Android supererà Windows 8 nel 2016, secondo Gartner

Android supererà Windows 8 nel 2016, secondo Gartner

A dirlo non sono CEO visionari o persone in odore di faziosità: Android supererà per diffusione Windows 8 nel 2016, secondo l'accreditata agenzia per indagini di mercato Gartner

di pubblicata il , alle 17:16 nel canale Mercato
AndroidWindowsMicrosoft
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TecnologY25 Ottobre 2012, 18:15 #11
anche perchè android è gratuito al contrario di wandouws
Stoned25 Ottobre 2012, 18:17 #12
Ma perchè dovete leggere ogni notizia come "una nuova battaglia nella guerra tra sistemi operativi" ? Io proprio non vi capisco....
Uno studio del genere è importantissimo..
Esempi scemi (dal piccolo sotto casa al grande produttore):
Ragazzo che studia e deve decidere quale linguaggio imparare..
Aziendina con pochi fondi che deve far sviluppare il proprio sito, che per la scarsezza di risorse dovrà durare almeno 8 anni (e quante ce ne sono di aziende così!!)...Faccio sviluppare tutto senza pensare a dispositivi mobile ? Flash, ottimizzazione delle immagini, leggibilità dei testi..
Piccola software house: continuo a sviluppare i miei applicativi per windows, oppure è ora di passare al mobile ?
Produttore di componenti per pc: quanto vale ancora la pena investire in ricerca per periferiche ? Immaginiamo i semplici mouse
Grandi produttori : continuare con pc desktop, notebook ecc, oppure buttarsi a capofitto su smartphone e tablet ?

In pratica: si, posso anche essere d'accordo che qui "hanno paragonato le mele con le pere", ma per molti sapere che domani ci saranno più mele che pere (o più rutti che scoregge) è molto importante...
mentalray25 Ottobre 2012, 18:40 #13
Originariamente inviato da: pabloski
non mi pare ad hoc

semplicemente stanno dicendo quello che tutti dicono da tempo ormai e cioè che gli smartphone e i pad saranno in numero superiore ai pc

siccome gli smartphone sono dominio assoluto di android, ecco come esce quel risultato

in pratica Gartner non crede minimamente in windows su smartphone


esattamente ...
Aegon25 Ottobre 2012, 18:45 #14
Originariamente inviato da: Stoned
Ma perchè dovete leggere ogni notizia come "una nuova battaglia nella guerra tra sistemi operativi" ? Io proprio non vi capisco....
Uno studio del genere è importantissimo..
Esempi scemi (dal piccolo sotto casa al grande produttore):
Ragazzo che studia e deve decidere quale linguaggio imparare..
Aziendina con pochi fondi che deve far sviluppare il proprio sito, che per la scarsezza di risorse dovrà durare almeno 8 anni (e quante ce ne sono di aziende così!!)...Faccio sviluppare tutto senza pensare a dispositivi mobile ? Flash, ottimizzazione delle immagini, leggibilità dei testi..
Piccola software house: continuo a sviluppare i miei applicativi per windows, oppure è ora di passare al mobile ?
Produttore di componenti per pc: quanto vale ancora la pena investire in ricerca per periferiche ? Immaginiamo i semplici mouse
Grandi produttori : continuare con pc desktop, notebook ecc, oppure buttarsi a capofitto su smartphone e tablet ?

In pratica: si, posso anche essere d'accordo che qui "hanno paragonato le mele con le pere", ma per molti sapere che domani ci saranno più mele che pere (o più rutti che scoregge) è molto importante...


Almeno uno che dice qualcosa di sensato

Io aggiungo una classe di device che sta prendendo piede: Car Infotainment.

Tra Smartphone, Tablet, apparati Car Infotainment, SmartTV e dispositivi per la casa (vedi Nexus Q) Android sicuramente supererà Windows 8. Ribadisco 8 perché quello lato desktop sarà un flop... lo sto usando sul PC da quando è uscita la RTM e posso dire che non è assolutamente un sistema adatto ad ambiti aziendali (grossissima fetta di mercato per MS). Surface (e tutta la serie di tablet W8 con tastiera) invece è un potenziale killer per il segmento.

Perché superi Windows in toto ce ne vuole.
andy4525 Ottobre 2012, 19:02 #15
Originariamente inviato da: Stoned
Ragazzo che studia e deve decidere quale linguaggio imparare..


Tecnicamente lo decide la scuola , che poi lo studente voglia ampliare le sue conoscenze con altri linguaggi lo farà di sua spontanea volontà e di certo non influenzato da questi studi (che nel 99% dei casi non leggerà mai), ma molto più probabilmente da quello che va più in voga al momento.

Originariamente inviato da: Stoned
Aziendina con pochi fondi che deve far sviluppare il proprio sito, che per la scarsezza di risorse dovrà durare almeno 8 anni (e quante ce ne sono di aziende così!!)...Faccio sviluppare tutto senza pensare a dispositivi mobile ? Flash, ottimizzazione delle immagini, leggibilità dei testi..


Se vuoi essere competitivo devi sviluppare sia per i normali pc che per il mobile, e nel caso anche applicazioni ad hoc per i vari os per tablet e smartphone...logica vuole che se proprio non si può fare tutto per mancanza di fondi ci si limiti al minimo indispensabile, cioè un classico sito per pc ed uno in versione mobile...almeno a me non sembra ci sia bisogno di uno studio di questo tipo per arrivare ad una conclusione così elementare.

Originariamente inviato da: Stoned
Piccola software house: continuo a sviluppare i miei applicativi per windows, oppure è ora di passare al mobile ?
Produttore di componenti per pc: quanto vale ancora la pena investire in ricerca per periferiche ? Immaginiamo i semplici mouse
Grandi produttori : continuare con pc desktop, notebook ecc, oppure buttarsi a capofitto su smartphone e tablet ?


I pc non spariranno in tempi brevi, quindi si deve fare un discorso di ampliamento dell'offerta e non un discorso del tipo "aut aut".
Stoned25 Ottobre 2012, 19:38 #16
Originariamente inviato da: andy45
Tecnicamente lo decide la scuola , che poi lo studente voglia ampliare le sue conoscenze con altri linguaggi lo farà di sua spontanea volontà e di certo non influenzato da questi studi (che nel 99% dei casi non leggerà mai), ma molto più probabilmente da quello che va più in voga al momento.
Ragazzo che studia != ragazzo che studia a scuola!
C'è gente che spende migliaia di euro per corsi e certificazioni, e uno studio che orienta verso il futuro andare potrebbe far risparmiare al poveraccio di turno svariati soldini...

Originariamente inviato da: andy45
Se vuoi essere competitivo devi sviluppare sia per i normali pc che per il mobile, e nel caso anche applicazioni ad hoc per i vari os per tablet e smartphone...logica vuole che se proprio non si può fare tutto per mancanza di fondi ci si limiti al minimo indispensabile, cioè un classico sito per pc ed uno in versione mobile...almeno a me non sembra ci sia bisogno di uno studio di questo tipo per arrivare ad una conclusione così elementare.

"Competitivo" e "poco budget" non vanno molto d'accordo nella stessa frase...
Non ti è mai capitato di dover sviluppare qualcosa e dire a un cliente "questa ulteriore funzione aumenta il costo del sito di xxx" ? Beh, in questi casi il cliente, di solito, valuta l'importanza di implementare tale funzionalità e poi decide...Magari, per come la vedo io, la persona in questione potrebbe dover decidere se investire parte del proprio budget per una "funzione accessoria" o magari per un applicativo/versione mobile del sito....
Originariamente inviato da: andy45
I pc non spariranno in tempi brevi, quindi si deve fare un discorso di ampliamento dell'offerta e non un discorso del tipo "aut aut".

Microsoft, Adobe, Apple, Google...questi "ampliano l'offerta"!
La piccola software house con 3-4 dipendenti che "tira a campare" (magari con commissioni dei "grandi" di cui sopra) potrebbe non avere abbastanza fondi per "ampliare l'offerta".....

Te l'ho messa scherzando, ma tutte le mie risposte si sono basate su "casi reali" realmente incontrati in questi ultimi tempi...
Vegeteo25 Ottobre 2012, 19:44 #17
Questo vorrebbe dire che per ogni modello nuovo di macchina avremmo un tipo di sistema operativo differente,non aggiornato e con possibili problemi che mai verrebbero risolte dalle varie case produttrici(sopratutto se non si raggiunge una determinata quota di vendita) in quanto è preferibile puntare alla vendita del futuro progetto.
Non ragionar di loro ma guarda e passa...
andy4525 Ottobre 2012, 20:35 #18
Originariamente inviato da: Stoned
Ragazzo che studia != ragazzo che studia a scuola!


Diverso no ...casomai ragazzo che studia non implica che studi a scuola...scusami sono un matematico e per me la simbologia è fondamentale .

Originariamente inviato da: Stoned
C'è gente che spende migliaia di euro per corsi e certificazioni, e uno studio che orienta verso il futuro andare potrebbe far risparmiare al poveraccio di turno svariati soldini...


Anche questo discorso è estremamente influenzato dal periodo, dalla pubblicità, dalle chiacchiere televisive e dall'influenzabilità della persona...senza contare l'ambito in cui una persona vuole sviluppare programmi, in ambito matematico e calcolo scientifico, ad esempio, android, ios e compagnia bella non vengono minimamente considerati, viene a malapena tollerato windows.

Originariamente inviato da: Stoned
"Competitivo" e "poco budget" non vanno molto d'accordo nella stessa frase...
Non ti è mai capitato di dover sviluppare qualcosa e dire a un cliente "questa ulteriore funzione aumenta il costo del sito di xxx" ? Beh, in questi casi il cliente, di solito, valuta l'importanza di implementare tale funzionalità e poi decide...Magari, per come la vedo io, la persona in questione potrebbe dover decidere se investire parte del proprio budget per una "funzione accessoria" o magari per un applicativo/versione mobile del sito....


Vero...però ora come ora un sito pc è fondamentale, non ci si può rinunciare, il sito mobile ti da maggiore visibilità di una applicazione per smartphone, anche se è meno immediato, però più persone raggiungi meglio è...anche con pochi fondi le scelte sono più o meno obbligate, poi vabbè ogni azienda sceglierà come meglio crede, cmq se uno vuole la maggiore visibilità non è che ci sia molto da decidere.

Originariamente inviato da: Stoned
Microsoft, Adobe, Apple, Google...questi "ampliano l'offerta"!


E le piccole software house si adeguano di conseguenza...
doctormarx25 Ottobre 2012, 20:56 #19
ho avuto fino a poco tempo fa un windows phone, poi alla rottura dopo la millesima caduta non ho avuto la forza di aspettare il lumia 920 (e mi dispiace molto) h opreso s3 piu tablet, rivenduto e preso il note 2, mi trovo da dio è una bomba ma so con certezza che windows phone, e win 8 che ho da mesi ormai sono per ovvie ragioni, venendo anni dopo, piu futuristici, piu veloci, stabili e tutto. ma è ovvio che android supererà alla grande win8, perchè è cambiato il mondo, quel miliardo di persone che negli ultimi 10 anni ha dovuto comprare il notebook all'ipermarket oggi prende altro, perchè tanto quello che faceva con quel notebook di plastica lo fa oggi con uno smartphone o col tablet, e la moda, il nome conta piu di tutto in questo mercato.
android è oggi molto maturo, ha delle cose che non mi piacciono e che mi ricordano per assurdo windows che fu fino a pochi anni fa.
è strano come vanno i luoghi comuni, oggi i prodotti microsoft sono i piu innovativi, i piu veloci e stabili, eppure nella mente comune pensiamo sempre sia windows delle mille installazioni, riavvi, virus ecc...
Nino Grasso25 Ottobre 2012, 21:10 #20
Dovrebbero paragonare Android con Windows. E non Android con l'ultima versione di Windows.

Se paragonassimo attualmente le ultime versioni di entrambi i SO Android non avrebbe nemmeno 1/1000 dello share di Windows 7, e probabilmente non arriverebbero nemmeno allo share dei Windows 8 RTM che circolano da tempo sulla rete!

Jelly Bean, se non erro, è installato nemmeno sul 2% della totalità dei dispositivi Android. E sono certo che per almeno un buon 75% questo non potrà mai essere installato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^