Apple, per la trimestrale gli analisti prevedono un calo degli utili

Apple, per la trimestrale gli analisti prevedono un calo degli utili

Per la prima volta in 10 anni Apple potrebbe riportare un calo negli utili, confermando così il rallentamento della sua crescita. Intanto nell'ombra si parla della ricerca di un possibile sostituto a Tim Cook

di pubblicata il , alle 14:25 nel canale Mercato
AppleTIM
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
blobb23 Aprile 2013, 18:41 #11
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
il mercato non è clemente o inclemente...il mercato ragiona seguendo algoritmi pensati da gente con phd ad harvard in matematica/statistica etc etc con cui si muovono i grossi capitali. roba che noi comuni mortali non possiamo nemmeno pensare di comprendere . Mentre noi discutiamo di cazzate ci sono cluster di macchine che calcolano continuamente il rischio su determinate operazioni/posizioni e che consigliano i buyer su cosa fare...non c'è nessun impazzimento. L'impazzimento è quello del parco buoi che si muove rigorosamente DOPO la notizia.

comunque il linea di principio se i capitali si spostano normalmente esistono dei fondametali che giustificano questi spostamenti.

In generale (e semplificando molto) comunque è il raggiungimento delle aspettative del mercato che determina nel breve periodo le fluttuazioni: se fai 2 ed il mercato prevedva 1 le tue azioni saranno premiate...se fai 1000 ma il mercato prevedeva 1001 le tue azioni ne risentiranno in negativo.

A questo si aggiungono valutazioni circa le prospettive: MS è una realtà consolidata...nei suoi settori non ha molto margine di crescita (quando in un settore hai il 90% del mercato non è che puoi pensare di raddoppiare il fatturato), e al contempo è ben diversificata: il suo successo non dipende tanto da un singolo prodotto (la divisione windows che pure è cresciuta nonostante le cassandre anche in un periodo di calo generalizzato del settore vale poco più di un quarto del suo fatturato e la tendenza è a calare nel rapporto con le altre division che stanno crescendo a velocità maggiore) e anche nell'ipotesi peggiore non è certo un mercato che sparisce dall'oggi al domani


Apple al contrario non era percepita come un'azienda che aveva raggiunto il suo limite e si pensava che ci fosse ancora margine di crescita...adesso questa convinzione sta vacillando , vuoi per errori (o mosse percepite come tali), vuoi per l'aumentata concorrenza di Samsung. Al contempo non è altrettanto diversificata e il suo prodotto di punta (che secondo gli analisti conta per oltre il 50% sul valore del titolo) è molto più "volatile" rispetto ai prodotti di MS (un telefono lo cambi da un anno all'altro...un'infrastruttura aziendale con migliaia di PC no). Apple forse deve assestarsi e diventare come MS oppure è alla vigilia di un nuovo boom...se avessi una palla di vetro sarei miliardario..e se fossi in grado di spiegare davvero il perchè succedono certe cose forse adesso sarei pagato da qualche banca di investimenti


io da ignorante ho sempre pensato che apple è "fragile", avendo i suoi principali introiti solo su 2 prodotti .....
simon7123 Aprile 2013, 18:56 #12
Originariamente inviato da: checo
ballmer lo vedo meglio come giullare


Guarda Ballmer l'ho sempre schifato, ma bisogna dire che sta facendo un ottimo lavoro alla Ms...quindi onore al merito....
simon7123 Aprile 2013, 18:59 #13
Originariamente inviato da: blobb
io da ignorante ho sempre pensato che apple è "fragile", avendo i suoi principali introiti solo su 2 prodotti .....



Non ti dimenticare i servizi...Apple è un'azienda software, non Hardware, non lo dimentichiamo mai...I suoi introiti sono i servizi, siano essi relativi ai Software, ai Programmi "Pro" o a quelli Consumer....iCloud, iTunes, Apple Store, ecc...ecc...
blobb23 Aprile 2013, 20:29 #14
Originariamente inviato da: simon71
Non ti dimenticare i servizi...Apple è un'azienda software, non Hardware, non lo dimentichiamo mai...I suoi introiti sono i servizi, siano essi relativi ai Software, ai Programmi "Pro" o a quelli Consumer....iCloud, iTunes, Apple Store, ecc...ecc...


e ma tutti questi sw sono legati agli iphone-ipad e ritorniamo sul discorso di prima, il successo apple è tutto incentrato su 2 prodotti, ne sbagli uno e son dolori.....
PhoEniX-VooDoo23 Aprile 2013, 20:38 #15
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
il mercato non è clemente o inclemente...il mercato ragiona seguendo algoritmi pensati da gente con phd ad harvard in matematica/statistica etc etc con cui si muovono i grossi capitali. roba che noi comuni mortali non possiamo nemmeno pensare di comprendere . Mentre noi discutiamo di cazzate ci sono cluster di macchine che calcolano continuamente il rischio su determinate operazioni/posizioni e che consigliano i buyer su cosa fare...non c'è nessun impazzimento. L'impazzimento è quello del parco buoi che si muove rigorosamente DOPO la notizia.

comunque il linea di principio se i capitali si spostano normalmente esistono dei fondametali che giustificano questi spostamenti.

In generale (e semplificando molto) comunque è il raggiungimento delle aspettative del mercato che determina nel breve periodo le fluttuazioni: se fai 2 ed il mercato prevedva 1 le tue azioni saranno premiate...se fai 1000 ma il mercato prevedeva 1001 le tue azioni ne risentiranno in negativo.

A questo si aggiungono valutazioni circa le prospettive: MS è una realtà consolidata...nei suoi settori non ha molto margine di crescita (quando in un settore hai il 90% del mercato non è che puoi pensare di raddoppiare il fatturato), e al contempo è ben diversificata: il suo successo non dipende tanto da un singolo prodotto (la divisione windows che pure è cresciuta nonostante le cassandre anche in un periodo di calo generalizzato del settore vale poco più di un quarto del suo fatturato e la tendenza è a calare nel rapporto con le altre division che stanno crescendo a velocità maggiore) e anche nell'ipotesi peggiore non è certo un mercato che sparisce dall'oggi al domani


Apple al contrario non era percepita come un'azienda che aveva raggiunto il suo limite e si pensava che ci fosse ancora margine di crescita...adesso questa convinzione sta vacillando , vuoi per errori (o mosse percepite come tali), vuoi per l'aumentata concorrenza di Samsung. Al contempo non è altrettanto diversificata e il suo prodotto di punta (che secondo gli analisti conta per oltre il 50% sul valore del titolo) è molto più "volatile" rispetto ai prodotti di MS (un telefono lo cambi da un anno all'altro...un'infrastruttura aziendale con migliaia di PC no). Apple forse deve assestarsi e diventare come MS oppure è alla vigilia di un nuovo boom...se avessi una palla di vetro sarei miliardario..e se fossi in grado di spiegare davvero il perchè succedono certe cose forse adesso sarei pagato da qualche banca di investimenti



le cose che dici, giuste anche se lievemente tendenziose, non smentiscono quanto ho scritto io in precedenza
maxmax8023 Aprile 2013, 21:05 #16
Originariamente inviato da: blobb
e ma tutti questi sw sono legati agli iphone-ipad e ritorniamo sul discorso di prima, il successo apple è tutto incentrato su 2 prodotti, ne sbagli uno e son dolori.....


infatti il nocciolo è proprio qui alla faccia degli analisti e delle borse.

la tendenza per apple (complice concorrenza + crisi) potrebbe essere un progressivo calo delle vendite.

questo a prescindere dalla bontà del prodotto.

l' abbattimento dei prezzi alla vendita potrebbe essere l' unica soluzione futura percorribile.
da Apple, come da tutti, ma soprattutto da Apple, visti i suoi prezzi...

il possibile cambio di Cook non è una bella notizia, vuol dire che alla mela non dormono più sonni tranquilli..
Rinha24 Aprile 2013, 07:15 #17
http://www.repubblica.it/economia/f...utili-57347245/

Spero solo che alla Apple siano consapevoli che cambiare CEO adesso sarebbe un suicidio dichiarato. Ci saranno anche gli analisti di Harvard e i super computer a cercare di determinare il futuro ma questo a me sembra davvero palese!
checo24 Aprile 2013, 08:05 #18
Originariamente inviato da: simon71
Guarda Ballmer l'ho sempre schifato, ma bisogna dire che sta facendo un ottimo lavoro alla Ms...quindi onore al merito....

si infatti non lo metto come ceo, ma a saltare sudato sul palco urlando developer developer
checo24 Aprile 2013, 08:06 #19
Originariamente inviato da: simon71
Non ti dimenticare i servizi...Apple è un'azienda software, non Hardware, non lo dimentichiamo mai...I suoi introiti sono i servizi, siano essi relativi ai Software, ai Programmi "Pro" o a quelli Consumer....iCloud, iTunes, Apple Store, ecc...ecc...


che sono una frazione di quanto incassa con iphone ipad, e se togli iphone ipad dei servizi da te citati rimane solo itunes
Eress24 Aprile 2013, 08:43 #20
Originariamente inviato da: maxmax80
l' abbattimento dei prezzi alla vendita potrebbe essere l' unica soluzione futura percorribile

Temo con conseguente calo anche del solito standard di qualità Apple.
I prezzi comunque, salvo poche eccezioni, dovrebero calare in generale per tutte le marche, secondo me sono troppo alti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^