Crisi mondiale: il traffico web contraddice la BBC

Crisi mondiale: il traffico web contraddice la BBC

La crisi economica si riflette sul web, e, malgrado una rassicurante analisi della BBC, il traffico nel settore bancario si sposta verso i paesi che hanno garantito la protezione dei depositi.

di pubblicata il , alle 08:29 nel canale Mercato
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Automator09 Ottobre 2008, 09:47 #11
il mio mi aveva consigliato unicredit
zappy09 Ottobre 2008, 09:51 #12
Originariamente inviato da: pingalep
quindi birra e risparmio energetico.
e sia. oggi vado in banca!

Se metti i soldi nei muri e nelle finestre il ladro ha difficoltà a portarteli via...
BrightSoul09 Ottobre 2008, 10:17 #13
potreste investirli in una nuova casa: mettete una banconota una sopra all'altra e poi indurite tutto con abbondante colla vinilica.
ffatto?
bLaCkMeTaL09 Ottobre 2008, 10:20 #14
mettiamoli tutti dentro una carta prepagata così non spariscono all'improvviso!
tribal.8709 Ottobre 2008, 10:31 #15
Originariamente inviato da: Automator
se posso mi aggrego


ASPETTATEMIIIIIIIII!!!!!!!!
Automator09 Ottobre 2008, 10:32 #16
Originariamente inviato da: BrightSoul
potreste investirli in una nuova casa: mettete una banconota una sopra all'altra e poi indurite tutto con abbondante colla vinilica.
ffatto?


un artattack
MacCarron09 Ottobre 2008, 10:40 #17
Io li investirei in oro
OldDog09 Ottobre 2008, 11:43 #18
Io investirei (con un TIR) LORO (senza apostrofo); quelli che pur di speculare sul nulla hanno bruciato i nostri soldi presenti (investimenti) e futuri (tasse per ripianare i debiti delle banche).

Avete notato, tra l'altro, come i fautori del libero mercato quanto si privatizzano le aziende che producono reddito sono i primi a statalizzarle nuovamente quando hanno spremuto tutto e le hanno riempite di debiti? Magari l'attenzione ai dettagli ci aiuterà a scegliere il politico che meglio si sarà comportato in questo frangente (lo dico in generale, non cerco di invitarvi a votarne uno specifico).
CaFFeiNe09 Ottobre 2008, 13:03 #19
ma voi siete coscienti che la maggior parte delle vostre idee in questo post sono coperte da copyright?

soldi nei muri... gia' ideato e fatto da zio paperone in una storia di topolino

investire soldi in vini pregiati, gia' fatto in un episodio di ghost in the shell in cui esiste una banca dei vini....
etc
ngh209 Ottobre 2008, 14:05 #20
La cosa più importante da non fare è precipitarsi a ritirare il danaro in banca: i ccb Italiani, e ripeto Italiani, sono coperti per legge sino a 103.000,00 euro per persona fisica facente capo a quel conto.
Il problema è che nel resto del mondo non è così.
Noi siamo Italiani ed abbiamo in questo i nostri pro ed i nostri contro, per fortuna da questo punto di vista siamo al sicuro a meno che non vada in default lo Stato, ma la vedo un pò dura.
In merito ai problemi di borsa, vi è una speculazione paurosa da parte di alcuni "pesci grossi internazionali", e qualcuno ha cercato o sta cercando di scalare una banca Italiana, non cascateci: hold the line.
Era una cosa che doveva succedere un 35-40% dell'economia mondiale è falsata ed ora si sta riassestando niente di più.
Pensateci ormai tutto ha almeno un 35-40% di sovrapprezzamento ingiustificato: case, servizi, beni in genere.
Forse l'unico settore dove tutto questo è iniziato prima è quello automobilistico è in crisi da quasi 5 anni.
Non tutto cresce all'infinito...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^