Intel accusa Qualcomm di abusare del suo monopolio e di pratiche commerciali scorrette

Intel accusa Qualcomm di abusare del suo monopolio e di pratiche commerciali scorrette

Intel ha accusato Qualcomm di abusare della sua condizione di monopolio de facto nel mondo dei modem LTE e di non rispettare la legge nel dare licenze sulle tecnologie, impedendo un corretto funzionamento de mercato.

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Mercato
QualcommIntelApple
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LukeIlBello24 Luglio 2017, 14:26 #11
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Ed ecco che il quadretto su di lei si completa sempre di più: pure fanatico di Intel, eh?



fanatico no, io sono fanatico solo del mio pc
sbaffo24 Luglio 2017, 14:31 #12
scaldo i popcorn in attesa di cdmauro
TheDarkAngel24 Luglio 2017, 14:31 #13
Originariamente inviato da: dado1979
Vale proprio dire tutto oramai.
L'azienda monopolista per cpu pc e che negli anni ha fatto qualsiasi porcata (documentata) si lamenta perché nel mobile c'è un'azienda che fa tal quale.


La differenza è sostanziale, nel mobile l'isa è a concessione di chiunque, mediatek prospera e se non prospera è perchè produce soc veramente osceni con supporto peggiore.
Intel invece ha veramente abusato di posizione dominante e pratiche commerciali da pirata. Intel andava smembrata, qualcomm no.
calabar24 Luglio 2017, 14:39 #14
Originariamente inviato da: LukeIlBello
e poi senza motivo, xchè il gap tecnologico vs amd era solo sulla carta.
un Prescot a 3,6ghz con HT abilitato, dava legnate agli athlon64 nei giochi che implementavano il multicore (vedi quake 4 e la patch HT con relativi bench)..
solo che i giochi erano tutti programmati per sfruttare un singolo core,
e questa cattiva implementazione sicuramente favoriva la tecnologia di AMD..

Non proprio... l'HT del periodo non era efficace come quello dei processori attuali, e non solo perchè il multicore non era diffuso.
Dava dei vantaggi in alcuni casi, ma rimaneva un processore tirato all'osso e con consumi elevati. Questa è una ovvia conseguenza del fatto che sia fallita la possibilità di incrementi stratosferici di frequenza per cui il P4 era stato progettato.
Del resto quando sono usciti i dual core, la differenza tra le due architetture è diventata evidente.
Comunque non era cattiva programmazione, era semplicemente il software di quel periodo.

Sulla qualità dei processori, poteva forse essere vero ai tempi degli AthlonXP, ma gli A64 non avevano nulla da invidiare ai P4 da questo punto di vista.

Intel aveva comunque tanto da temere, perchè fosse solo sulla carta o meno, il vantaggio di AMD alimentava la vendite.
biometallo24 Luglio 2017, 14:45 #15
Ma c'è qualcuno che ha letto l'articolo?
Perché a me non solo sembra che a questo giro intel non abbia torto, ma non si sta proprio parlando di processori...

"Apple, dalla quale deriva tutta l'attuale situazione, afferma che Qualcomm starebbe abusando della sua posizione, richiedendo appunto dei pagamenti molto più elevati del dovuto - secondo l'azienda di Santa Clara, i pagamenti delle licenze a Qualcomm sono pari a cinque volte quelli verso tutti gli altri possessori di brevetti da cui ha acquisito una licenza. I termini FRAND imposti dalla legge, quindi, non sarebbero stati rispettati. Questo aspetto è fondamentale, perché è poi legato anche a quanto contestato da Intel.

Un tassello importante della faccenda sarebbe infatti la richiesta di Qualcomm ad Apple di non utilizzare più i modem LTE prodotti da Intel per utilizzare, invece, quelli prodotti da lei. Questa richiesta è alla base delle accuse di pratiche contro la concorrenza a carico di Qualcomm, assieme alle offerte di abbassare i costi di licenza nel caso in cui la Mela avesse scelto di utilizzare i chip Qualcomm in esclusiva.

Tali accordi pregiudicherebbero la possibilità da parte di Intel di rimanere nel mercato dei modem LTE, già monopolizzato da Qualcomm con una quota di maggioranza assoluta. Intel è, di fatto, l'ultimo concorrente rimasto dopo che NVIDIA ha acquisito Icera e ha poi chiuso la divisione dopo essere stata fondamentalmente esclusa dal mercato dei processori per smartphone e tablet.
LukeIlBello24 Luglio 2017, 15:29 #16
Originariamente inviato da: calabar

Intel aveva comunque tanto da temere, perchè fosse solo sulla carta o meno, il vantaggio di AMD alimentava la vendite.


sisi questo è vero..infatti intel ha sbagliato con quella politica..
le vendite erano tutte dalla parte di AMD
tuttodigitale24 Luglio 2017, 15:30 #17
Originariamente inviato da: LukeIlBello
qui intel caga fuori dalla tazza
dopo che ha fatto di tutto per ammazzare amd.. con gli stessi strumenti..
e poi senza motivo, xchè il gap tecnologico vs amd era solo sulla carta.
un Prescot a 3,6ghz con HT abilitato, dava legnate agli athlon64 nei giochi che implementavano il multicore (vedi quake 4 e la patch HT con relativi bench)..

visto per curiosità
parlare di legnate è una cavolata, visto che c'è la necessità di un prescott 2MB da 3GHz per avere lo stesso punteggio di un A64 1MB da 1,8GHz....
e il prescott più veloce era un 3,73GHz (+24%), mentre l'AMD più veloce era un 2,8GHz (+55%)......anche sfruttando il SMT (che nei P4 garantiva circa il 15% in più al cinebench, non il 30% delle CPU Intel odierne), le prendono non solo dalle CPU AMD, ma anche dal Gallatin.....che era prodotto su 130nm (vs 65nm del precotto in questione...)



Link ad immagine (click per visualizzarla)

per non parlare del fatto che il consumo della CPU era praticamente doppioil single core da 3GHz@65nm consumava 40W più di un dual core 3800+ da 1,8GHz....

risparmio la fatica di trovare il consumo della versione con litografia a 90nm....il primo vero Precotto....

PS la mia critica è solo verso il prescott...il northwood era una CPU nettamente migliore sia nei consumi e soprattutto poteva migliorare e molto semplicemente aumentando le dimensioni della L2....(il gallatin, grazie alla L3 a mezza velocità, aveva un ipc che la versione prescott da 2MB si sognava....se ci pensate ad ogni aumento del bus di sistema si assisteva ad un significativo aumento delle prestazioni a parità di clock...)
LukeIlBello24 Luglio 2017, 15:30 #18
Originariamente inviato da: biometallo
Ma c'è qualcuno che ha letto l'articolo?
Perché a me non solo sembra che a questo giro intel non abbia torto, ma non si sta proprio parlando di processori...


no si parla di modem lte e di brevetti relativi...
però guarda caso la memoria ci riporta all'epoca in cui la parte del "ladro"
la faceva Intel colle sue mazzette, e oggi dal suo pulpito prova a mettere le cose in caciara
LukeIlBello24 Luglio 2017, 15:32 #19
Originariamente inviato da: tuttodigitale
visto per curiosità
parlare di legnate mi pare eccessivo, visto che c'è la necessità di un prescott 2MB da 3GHz per avere lo stesso punteggio di un A64 1MB da 1,8GHz....

Link ad immagine (click per visualizzarla)

per non parlare del fatto che il consumo della CPU era praticamente doppioil single core da 3GHz@65nm consumava 40W più di un dual core 3800+ da 1,8GHz....

risparmio la fatica di trovare il consumo della versione con litografia a 90nm....il primo vero Precotto....

PS la mia critica è solo verso il prescott...il northwood era una CPU nettamente migliore sia nei consumi e soprattutto poteva migliorare e molto semplicemente aumentando le dimensioni della L2....(il gallatin, grazie alla L3 a mezza velocità, aveva un ipc che la versione prescott da 2MB si sognava....)

ho citato infatti il prescott da 3,6ghz.. e cmq anche con un 3ghz abbiamo un margine di "soli" 8 fps... calcola che senza la patch HT il gap era del 30%
Ale55andr024 Luglio 2017, 15:57 #20
il bue che da del cornuto all'asino

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^