680 GPU NVIDIA Tesla in un supercomputer giapponese

680 GPU NVIDIA Tesla in un supercomputer giapponese

NVIDIA annuncia una partnership con il Tokyo Institute of Technology (Tokyo Tech): 170 sistemi Rack Tesla operano ora nel supercomputer TSUBAME

di pubblicata il , alle 12:00 nel canale Periferiche
NVIDIATesla
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Stargazer19 Novembre 2008, 13:06 #11
Originariamente inviato da: cignox1
E tuuto questo soltanto perche' una decina di anni fa qualcuno voleva giochetti piu' carini (ah, che nostalgia al pensiero delle prime 3dfx e matrox che si facevano la guerra con 4 o 8 megabytes e alcune migliaia di poligoni gridando 'io c'ho lo z-buffer e il multitexturing!!').

e che funzionavano benone, però non ci si accontenta e si vuole la grafica che supera la realtà talmente perfetta che è squisitamente falso

Insomma, e' strano pensare che construiscono supercomputer con l'hardware pensato per i videogiochi degli smanettoni. Anche il Cell rientra in un certo senso nella categoria...

Non più di tanto; quando un qualcosa del mondo professionale militare o meglio scientifico raggiunge la sua obsolescenza è il momento che sfocia pian piano alla massa.

Poi come tutti i prodotti che si parli bene o che si parli male l'importante è parlarne
http://www.gsic.titech.ac.jp/
fanno pure visiste guidate apposta per racimolare qualcosa evidentemente
GLaMacchina19 Novembre 2008, 13:26 #12
Tutto 'sto casino per tirare fuori 3,14???

Il 3.14 non è solo un 3.14 sono infiniti numeriXD
METATHRON19 Novembre 2008, 13:32 #13

SKYNET SI AVVICINA.....

mentre noi sonnecchiamo , piano piano.........

:-)
cignox119 Novembre 2008, 13:43 #14
Tanto a salvarci c'e' John Titor... volevo dire Connor...
mau.c19 Novembre 2008, 14:13 #15
se le schede video della nvidia acquistano l'autocoscienza vivremo nel paese dei balocchi...
Scezzy19 Novembre 2008, 14:18 #16
Vorrei sapere la cabina elettrica che c'e' a disposizione per quell'instituto su che grandezza di misura si basa.
Paganetor19 Novembre 2008, 14:34 #17
mi piacerebbe un approfondimento sui centri di calcolo di questo tipo... più che altro dal lato di "preparazione" del materiale che questi mostri devono elaborare (possibilmente senza troppi tecnicismi, restate sul divulgativo ) e sull'output che generano...

perchè sapere che tot GPU elaborano tot Tflops è interessante, ma non rende bene l'idea del lavoro che c'è dietro... la preparazione del programma (o della simulazione) da dare in pasto a queste macchine, quello che ne esce, le implicazioni che hanno ecc.

Immagino non sia semplice avere accesso a questo tipo di informazioni e dettagli, però come articolo "di colore" sarebbe interessante!
!fazz19 Novembre 2008, 14:38 #18
Originariamente inviato da: Scezzy
Vorrei sapere la cabina elettrica che c'e' a disposizione per quell'instituto su che grandezza di misura si basa.


diciamo che il consumo di questie bestiole si misura in megawatt
piffe19 Novembre 2008, 14:39 #19
Originariamente inviato da: GLaMacchina
Tutto 'sto casino per tirare fuori 3,14???

Il 3.14 non è solo un 3.14 sono infiniti numeriXD

Vabbè che ho fatto il classico, ma era una battuta dai...
Che vuol dire XD?

Ciauz!
sniperspa19 Novembre 2008, 14:40 #20
Originariamente inviato da: amagriva
Inesorabile è arrivato il commento su Crysis...
Pazzesco! Chissà se è sempre la stessa persona?
Magari c'ha un alert e un motore di ricerca impostato ad hoc!


Oltretutto sono sempre stra i primi commenti e molto spesso proprio il primo!

Sarà che presi dall'ansia di scrivere il primo post scrivono la prima cosa che gli viene in mente!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^