Aumenta la diffusione di schermi con supporto 3D

Aumenta la diffusione di schermi con supporto 3D

Crescita molto rapida per questo mercato nel corso del secondo trimestre 2011, con spinta che proviene per la magigore dal comparto televisori. Una tecnologia sempre più accessibile per tutti?

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Periferiche
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ZioLollo05 Settembre 2011, 14:49 #11
Ma sono l'unico a cui non piace il 3D stereoscopico?

Solitamente mi divertono le nuove teconologie, ma che sia casalingo o al cinema, il 3D lo trovo visivamente insufficiente, abbassa notevolmente la qualita' visiva, sia in definizione che in fluidita' ed il fatto di essere vincolato ad occhiali scomodi e costosi e' un altro fottore molto negativo per me.


Questa teconologia ha bisogno di parecchi anni per raggiungere uno standard decente....almeno decento per me
LordShaitan05 Settembre 2011, 14:50 #12
Originariamente inviato da: AceGranger
e secondo te il REGISTA che cavolo ci sta a fare ? è a lui che spettano le riprese e òa sceòta della tipologia, a meno che non gli venga imposto dalla produzione; gli sceneggiatori scrivono la storia, i dialoghi e basta; al massimo, ma proprio al massimo, suggeriscono qualche inquadratura

se una sceneggiatura fa ca**re non è colpa del 3D, farebbe cagare anche in 2D. il 3D è semplicemente un modo di riprendere.


Penso che intendesse dire che spesso nei film in 3D la produzione si concentra su quello, lasciando in secondo piano la qualità della storia o della regia per concentrarsi sull'effetto 3D che attira il pubblico.
Inoltre a volte forzano delle inquadrature e persino certe parti della sceneggiatura per favorire riprese 3D (la classica parte stile "montagne russe viste in prima persona" che sono riusciti a mettere anche in Harry Potter...quelle parti che se vedi il film in 2D pensi "questa l'hanno fatta per il 3D".
AceGranger05 Settembre 2011, 15:03 #13
Originariamente inviato da: LordShaitan
Penso che intendesse dire che spesso nei film in 3D la produzione si concentra su quello, lasciando in secondo piano la qualità della storia o della regia per concentrarsi sull'effetto 3D che attira il pubblico.


il 3D viene usato in quella tipologia di film dove è piu facile fare porcate, e dove è anche piu semplice fare critiche. Poi i gusti sono gusti e ad alcuni puo piacere e ad altri meno.

senza contare poi che il grosso dei film attualmente in 3D sono stati convertiti, quindi pensati per il 2D e convertiti per moda.

non è il 3D che fa il film brutto


Originariamente inviato da: LordShaitan
Inoltre a volte forzano delle inquadrature e persino certe parti della sceneggiatura per favorire riprese 3D (la classica parte stile "montagne russe viste in prima persona" che sono riusciti a mettere anche in Harry Potter...quelle parti che se vedi il film in 2D pensi "questa l'hanno fatta per il 3D".


2 inquadrature 3D oriented non cambiano la sceneggiatura, non cambiano il senso del film e non cambiano i dialoghi.

ergo se deve far schifo lo fara comunque, 3D o meno;
LordShaitan05 Settembre 2011, 15:10 #14
Originariamente inviato da: AceGranger
il 3D viene usato in quella tipologia di film dove è piu facile fare porcate, e dove è anche piu semplice fare critiche. Poi i gusti sono gusti e ad alcuni puo piacere e ad altri meno.

senza contare poi che il grosso dei film attualmente in 3D sono stati convertiti, quindi pensati per il 2D e convertiti per moda.

non è il 3D che fa il film brutto




2 inquadrature 3D oriented non cambiano la sceneggiatura, non cambiano il senso del film e non cambiano i dialoghi.

ergo se deve far schifo lo fara comunque, 3D o meno;


E' ovvio che non è il 3D a fare brutto il film

Quello che volevo dire, è che spesso i film in 3D sono brutti perchè la produzione punta più sul richiamo che il fatidico 3D ha sul pubblico che non sull'effettiva qualità del film.

Poi è ovvio che se metti le inquadrature 3D in 2001 Odissea nello Spazio rimane un capolavoro
AceGranger05 Settembre 2011, 15:18 #15
Originariamente inviato da: LordShaitan
E' ovvio che non è il 3D a fare brutto il film

Quello che volevo dire, è che spesso i film in 3D sono brutti perchè la produzione punta più sul richiamo che il fatidico 3D ha sul pubblico che non sull'effettiva qualità del film.

Poi è ovvio che se metti le inquadrature 3D in 2001 Odissea nello Spazio rimane un capolavoro


ti darei ragione se fossero aumentati i film "brutti", che è anche difficile da quantificare visto che è una cosa soggettiva, ma a me sembrano uguali a prima come numero.

per me non è cambiato nulla.
Maxt7505 Settembre 2011, 15:19 #16
Tra poco arriverà anche il momento in cui il 3d non farà nemmeno più discutere. Sarà un optional normalissimo, come ce ne sono tanti altri, di cui non si discute nemmeno più.
E credo che sia questo il giusto peso da dare alla cosa, essere un optional.
LordShaitan05 Settembre 2011, 15:22 #17
Originariamente inviato da: AceGranger
ti darei ragione se fossero aumentati i film "brutti", che è anche difficile da quantificare visto che è una cosa soggettiva, ma a me sembrano uguali a prima come numero.

per me non è cambiato nulla.


Non intendevo dire che ci sono più film "brutti" in generale, ma che la percentuale di film brutti nei film in 3D è parecchio alta
gd350turbo05 Settembre 2011, 15:23 #18
Originariamente inviato da: dotlinux
Lo trovi comunque
Lo regalavano con i Panasonic oppure lo prendi su amazon.com (non .it)


Si anche su ebay lo si trova...

Ma non è in vendita ufficiale...
p4ever05 Settembre 2011, 15:41 #19
Originariamente inviato da: AceGranger
ti darei ragione se fossero aumentati i film "brutti", che è anche difficile da quantificare visto che è una cosa soggettiva, ma a me sembrano uguali a prima come numero.

per me non è cambiato nulla.


i film brutti non sono aumentati? è un pò che non vai al cinema evidentemente..
gli ultimi 5 film (su 7 visti) sono stati soldi buttati alle ortiche. sono d'accordo che se un film fa cagare in 2d lo fa anche in 3d, su questo non discuto...ma è un dato di fatto che un tempo ci si impegnava sulla trama e sulla storia, mentre i film di oggi (specialmente quelli in 3d per ovvie ragioni che non serve spiegare) sono fin troppo infarciti e forzati con effetti ed inquadrature studiate per il 3d e nulla più, questa è la differenza e sono convinto che sarà sempre peggio. Prima ho detto sceneggiatore per dire anche regista, insomma il succo del film ruota attorno a degli effetti creati per stupire nella terza dimensione, vedi come dicevo l'ultimo film dei pirati dei Caraibi, vedi l'ultimo Transformers un autentica delusione per tutti, e scommetto che sarà cosi anche per avatar2...come rovinare quel poco di buono che hanno fatto. Tutto per me....è molto soggettivo. Se devo andare al cinema ora e devo scegliere, opto per il 2d...ci si concentra meglio sulla storia e meno sulle cazzatine.
GiulianoPhoto05 Settembre 2011, 16:00 #20
La tragicomica che in ItaGlia abbiamo ancora il segnale 4:3 nel 70% del territorio nazionale....LOL altro che 3D

poi fino a quando non metteranno il 3D senza occhialini e con i giusti livelli (a me ora sembra più un 2D con un solo piano 3D, oppure con solo alcuni elementi che conferiscono quella sensazione)...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^