Chiusura fiscale in rosso per Seagate

Chiusura fiscale in rosso per Seagate

Forte passivo annuale per Seagate, giustificato da svalutazioni di beni e investimenti operate per ritornare alla profittabilità

di pubblicata il , alle 12:04 nel canale Device
Seagate
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash198624 Luglio 2009, 12:41 #11
Originariamente inviato da: !fazz
ho due maxtor che frullano amabilmente da 7 anni sulla vecchia macchina e mai un problema. come sempre fare di tutta l'erba un fascio è inutile e sbagliato


Diciamo che esistono alcune serie particolarmente fortunate. Un mio amico ha 3 maxtor del 2001, che gli ho consigliato di acquistare, e funzionano tutt'ora, dopo aver lavorato 24/7 (erano i tempi d'oro: hard disk era sinonimo di maxtor).
Ma per il resto, hanno una pessima fama ormai. E anche nel 2001-2002 di alcuni maxtor ci furono molti casi di morte o malfunzionamento improvvisa. Il famoso "clack", per intenderci.

Guarda vendono addirittura maxtor guasti in blocco su ebay lol:
http://cgi.ebay.it/4-Maxtor-160-gb-...0511136001r7352

(le cui parti servono a riparare altri maxtor guasti)
SwatMaster24 Luglio 2009, 12:52 #12
Originariamente inviato da: masterpol
e ci credo che chiudono in rosso! i loro dischi fanno schifo!!! problemi di firmware, testine che si parcheggiano da sole e mettono in freeze i computer!!! bleaaah


Guarda, io ho sempre avuto Seagate e, come puoi vedere dalla firma, continuo ad affidarmici... Mai avuto problemi.
Comunque ci credo che chiudono in rosso... Ormai i dischi te li tirano dietro!
dokro24 Luglio 2009, 13:26 #13
Originariamente inviato da: Haran Banjo
Da quando ho western digital (una decina di hdd tra cui un Raptor e un VelociRaptor), mai un guasto negli ultimi 7 anni.
Gli unici che mi hanno dato problemi ultimamente sono due Seagate che sono arrivati insieme al Nas server... ma probabilmente è solo un caso


Guarda ho comprato 2 hdd seagate barracuda da 500 giga.Uno da 16 mega di cache e uno da 8 mega...beh entrambi con lo stesso problema!!Settori rilocati..settori danneggiati..elettronica a pu**ane..testine di ca**o...ecc...
Ho anche 3 samsung spinpoint comprati un 3 anni fa circa...Ancora intatti..(i seagate dopo un mese davano già quei problemi sopraelencati...e da premettere che ne ho comprato uno in un posto e uno in un altro!!Che roba....)
Mantis-8924 Luglio 2009, 14:00 #14
Uso hd di varie marche (maxtor, seagate, samsung, e anche alcuni quantum e hitachi) e mai nessun problema. Devo considerarmi fortunato..?
masterpol24 Luglio 2009, 14:22 #15
per chi dice che non devo fare di tutta l'erba un fascio provate a fare una ricerca so google screvendo " click beep seagate" troverete solo forum di gente incaxxata che i loro dischi si bloccano e frizzano (io ne ho messo uno da 500GB a 7200 giri nel mio macmini credendo di fare un'affare invece mi sono preso una grossa inculata ed ora non posso nemmeno registrare con garageband per i continui freeze!!!!" praticamente 100 e passa euro buttati nel cesso. seagate non mi vedrà mai più!!!!
Sunset24 Luglio 2009, 14:25 #16
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Non è che i Seagate fallati provengono dalle fabbriche acquistate con Maxtor?


è una storia trita e ritrita.

Da quando Seagate ha acquistato Maxtor i dischi che escono sotto questi due brand sono identici.
Da ognuna delle tre fabbriche che hanno escono sia dischi marchiati Seagate, sia dischi marchiati Maxtor e l'unica differenza è la "fantasia" della placca metallica su cui poggia l'etichetta e l'etichetta stessa.

Difatti i test danno risultati ideantici e i manuali delle due marche sono lo stesso file con differenti codici prodotto e basta (stesse tabelle, valori, etc etc).

Io aggiusto PC da 10 anni e posso affermare che a parte pochi modelli con percentuali di dischi fallati più alte della media delle altre marche, i Maxtor sono sempre stati ottimi hard disk con l'unico "difettuccio" di essere sensibili alle temperature elevate. In condizioni di temperatura non critiche non hanno nulla da invidiare a nessun'altra marca.
Io ne ho uno da 5 anni che uso per file di swap e download e va senza problemi (le ultime parole famose: hey, perchè mi si è freezato il pc??? )
Ho assemblato di recente molti pc mettendoci dentro HD Maxtor o Seagate e tutto è sempre filato liscio
eriki7124 Luglio 2009, 15:36 #17
Ci credo che gli va male, e' andata ad ascquistare Maxtor

p.s. Il primo pc che ho acquistato aveva un Maxtor, non sapevo che cosa fosse il Bakup ai tepi
ed un bel giorno il disco si e' rotto..
ho perso tutto, proprio tutto.............
non immaginate quanto ho odiato Maxtor
zangtumtum24 Luglio 2009, 17:36 #18

seagate se lo consoci lo eviti

i loro dischi erano buoni in passato fino al 2000 vedi scsi ed ultra scsi, ma oggi meglio evitare qualsiasi serie e capienza.
per i problemi firmware e blocchi BSY o dimensione "0" o non ricnosnoscuuto da Bios, si può sbloccare via telnet su seriale attaccata hai pin TX e RX degli HD e comandi appositi.è l'unico modo per recuperare i dati e posso dire che funziona.
zangtumtum24 Luglio 2009, 17:40 #19

com sbloccare i seagate con problema firmware

la procedura per sbloccarli è la seguente provata personalmente su un seagate 500gb in stato BSY
(non riconosciuto da bios)

http://www.msfn.org/board/index.php?showtopic=128807

molto importante seguire i comandi alla LETTERA.
bongo7424 Luglio 2009, 18:50 #20
io di maxtor e seagate ne ho avuti almeno 30 in casa, tra pc miei e dei miei amici-parenti..
esperienze molto negative..molto
ora si stanno ammazzando da soli, li tengo solo su pc non importanti

ne ho avuti 4 morti entro i 30giorni, quasi nessuno è durato +di 3anni (usandoli poco e bene)

alla fine se ti giochi la fiducia poi non la riconquisti +

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^