Intel presenta le piattaforme Atom per NAS

Intel presenta le piattaforme Atom per NAS

Non solo tablet e smarpthone per le piattaforme Atom di Intel: recentemente hanno fatto la propria comparsa due soluzioni, nome in codice Milstead, dedicate ai dispositivi NAS

di pubblicata il , alle 10:24 nel canale Periferiche
IntelAtom
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piererentolo08 Ottobre 2012, 14:45 #11
Originariamente inviato da: Immelmann
Il problema di usare un pc vecchiotto credo siano i consumi, per un oggettino che starebbe acceso 24/7 ogni singolo W risparmiato sono €€ risparmiati a fine anno in bolletta!


Infatti, io l'ho fatto con un Atom, 10 Watt di TDP, sempre acceso, inudibile, case mini-ITX elegante e minuto.
Dentro installato Win7 che funziona anche come pc per gli usi "al volo", tanto è sempre acceso sotto la Tv. Se uno non ha troppe pretese un modello dual core tipo il D2700 o il D2500 vanno bene anche come media center, visto che riproducono anche il full HD (la qualità però non è eccelsa). Scheda PCI per aumentare le porte sata e così mi son fatto 4TB sempre online in casa.
Mi è costato 140 € (esclusi S.O. e dischi) ma secondo me li vale tutti.
biffuz08 Ottobre 2012, 14:45 #12
Sì però i prezzi devono scendere, altrimenti è davvero molto meglio prendersi la scheda mITX e farselo da soli. Attualmente i NAS decenti costano una fortuna, quelli economici (che purtroppo ho comprato) sono spaventosamente lenti.
Ok, in realtà l'ho comprato qualche annetto fa, quelli di oggi sono un po' meglio... col mio faccio prima ad attaccare i dischi con USB2...
dennyv08 Ottobre 2012, 23:14 #13
Un HP MicroServer con FreeNAS (o un qualsiasi Linux, Windows) e passa la paura!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^