Facebook sta utilizzando l'AI per creare le mappe demografiche più dettagliate al mondo

Facebook sta utilizzando l'AI per creare le mappe demografiche più dettagliate al mondo

Facebook sta uscendo da un'annata difficile e lo sta facendo portando avanti un progetto del 2016 che si basa sulla creazione delle mappe demografiche più dettagliate al mondo, ma tranquilli, non verranno utilizzati i vostri dati presenti su social network.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Scienza e tecnologia
Facebookintelligenza artificiale
 

Facebook ha appena trascorso una delle sue peggiori annate, causa soprattutto dello scandalo Cambridge Analytica e quindi della sicurezza dei dati personali degli utenti sul social network. L'impresa statunitense è alla ricerca di riscatto e vuole dimostrare che la sua esperienza in ambito Intelligenza Artificiale ha un ruolo principale in tutto il mondo.

Facebook sta lavorando su un progetto partito ormai tre anni fa, nel 2016; grazie a scienziati ed esperti di AI presenti nell'azienda, l'intento è quello di mostrare la densità della popolazione con mappe più precise rispetto a quelle esistenti. In questo momento Facebook si sta concentrando maggiormente sulle mappe riguardanti il continente africano perchè si hanno ancora pochi dati rispetto agli altri continenti che hanno già delle mappe più sviluppate. 

Lo scopo principale di questo progetto è soprattutto basato a livello sociale, consentendo ad agenzie umanitarie di determinare come vengono distribuite le popolazioni anche in aree remote e aprire nuove opportunità per gli operatori sanitari e di soccorso permettendo di distribuire maggiormente gli aiuti, ove necessario.

James Gill, Digital Trends di Facebook (un ingegnere del software) ha commentato il progetto: "le nostre mappe che calcolano la densità di popolazione sono tre volte più dettagliate di qualsiasi altra mappa demografica disponibile [...], dal punto di vista tecnologico, dobbiamo affrontare l'infrastruttura di dati su vasta scala, sviluppando algoritmi spaziali che funzionano con interessanti topologie di calcolo grafico, nuove tecniche di etichettatura e applicando una ricerca all'avanguardia nell'apprendimento automatico. Dal lato dell'impatto, il nostro lavoro informa circa la fornitura di servizi salvavita come la consegna delle vaccinazioni e la risposta ai disastri naturali."

Facebook avverte che nessun dato personale degli utenti presenti sulla piattaforma è o sarà utilizzato per il progetto; le mappe demografiche sono invece basate su dati di censimento e satellitari, i quali non contengono informazioni personali. Gli altissimi dettagli presenti nel progetto sono forniti grazie a uno strumento che può utilizzare dati satellitari ad altissima risoluzione (50 cm di terra per pixel), che si occuperà di unire alle immagini i dati presenti nel censimento, creando infine una mappa accurata della zona con le informazioni demografiche.

Il progetto quindi ha scopi prettamente umanitari e ci auguriamo che possa aiutare a raggiungere ulteriori popolazioni in difficoltà permettendo di distribuire ancora più aiuti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MonkeyMan10 Aprile 2019, 15:11 #1
L'Australia non c'è nella foto, allora hanno ragione i terrapiattisti!
Zurlo10 Aprile 2019, 15:59 #2
L'Austria vorrai dire - cosa e' l'Australia? mai vista, e' come Atlantide o il Molise.
Riky1610 Aprile 2019, 19:11 #3
Originariamente inviato da: MonkeyMan
L'Australia non c'è nella foto, allora hanno ragione i terrapiattisti!


Probabilmente questi scienziati sono di parte!
gelty7211 Aprile 2019, 09:01 #4
Originariamente inviato da: MonkeyMan
L'Australia non c'è nella foto, allora hanno ragione i terrapiattisti!



Comunque non capisco perché sia stata tagliata l'immagine, qui c'è quella completa.
ComputArte11 Aprile 2019, 14:11 #5

Parziale

...chi on ha tecnologia addosso, non viene rilevato....cari faccialibristi, ci sono ancora persone che NON hanno uno smartphone e vivono in aree a bassa densità che voi non potete rilevare....fatevene una ragione e rivendicate il vero e non l'agognato!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^