Niente vita aliena su TRAPPIST-1, o almeno è molto improbabile

Niente vita aliena su TRAPPIST-1, o almeno è molto improbabile

Due studi effettuati sulle scoperte della NASA di febbraio confermano i primi dubbi nati in seguito alle scoperte della NASA annunciate lo scorso febbraio relative al sistema TRAPPIST-1

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CYRANO17 Luglio 2017, 11:17 #11
Ed io che già mi pregustavo la birra aliena...



Clmslmlmlmdòmd
zappy17 Luglio 2017, 11:39 #12
Originariamente inviato da: Lampetto
...
Potrebbe esserci vita senza carbonio e svilupparsi in base al silicio? ..quella sarebbe "vita"? ..e potrebbe evolversi in qualcosa di intelligente?...

in merito all'ultima domanda, chiediti quanto è "intelligente" il pc o lo smartphone che usi. E quanto lo era questa "intelligenza di silicio" 10, 20 o 30 anni fa... e fra altrettanti...
"vita" magari no, intelligente... mah... potrebbe anche esserlo o diventarlo...

x il resto condivido l'idea che noi cerchiamo cose "simili" a noi, ma non è affatto detto che ci siano "vite" radicalmente diverse dalla nostra e che neanche riconosceremmo di primo acchito come "vita"...
zuril17 Luglio 2017, 14:07 #13
Originariamente inviato da: danieleg.dg
Molti equivoci nascono anche dal termine "zona abitabile" che serve ad indicare solo che con buona probabilità sul suolo si trova acqua liquida, ma è influenzata da tantissimi fattori, un esempio è Marte che pur essendo leggermente al di fuori della fascia abitabile del Sole in passato ha avuto acqua liquida perché aveva un'atmosfera molto più densa di quella attuale.


L'acqua liquida su marte c'è anche adesso

http://www.focus.it/scienza/spazio/nasa-acqua-su-marte
Lampetto17 Luglio 2017, 16:05 #14
Originariamente inviato da: zappy
in merito all'ultima domanda, chiediti quanto è "intelligente" il pc o lo smartphone che usi. E quanto lo era questa "intelligenza di silicio" 10, 20 o 30 anni fa... e fra altrettanti...
"vita" magari no, intelligente... mah... potrebbe anche esserlo o diventarlo...

x il resto condivido l'idea che noi cerchiamo cose "simili" a noi, ma non è affatto detto che ci siano "vite" radicalmente diverse dalla nostra e che neanche riconosceremmo di primo acchito come "vita"...


Naturalmente per "vita" io intendo esseri autonomi in grado di replicare copie di se stessi in forma biologica e generati da un processo evolutivo naturale.

Potrebbe diventare vita, nel concetto più filosofico del termine, anche un'intelligenza artificiale?

questa è una bella domanda...
Mparlav17 Luglio 2017, 16:15 #15
Originariamente inviato da: Bestio
Chissà perché siamo così presuntuosi da credere che la vita debba essere per forza simile alla nostra...
Chi ci dice che su pianeti con condizioni molto diverse, anche la vita non possa essersi sviluppata in modi completamente diversi?
E che anche l"acqua che noi riteniamo elemento indispensabile, non possa essere sostituita da qualche altro elemento?


Non è presunzione.
Semplicemente, nella ristrettezza di risorse scientifiche e tecnologiche a disposizione, si è partiti dal cercare ciò che è simile alla vita sulla Terra ed alle sue condizioni ambientali..
Mars4ever17 Luglio 2017, 16:33 #16
Originariamente inviato da: Lampetto
Potrebbe esserci vita senza carbonio e svilupparsi in base al silicio? ..quella sarebbe "vita"? ..e potrebbe evolversi in qualcosa di intelligente?

Spiegava Adrian di link4universe che il Silicio ha caratteristiche chimiche simili al carbonio ma è moooooolto meno reattivo, sei capace di dare fuoco a un sasso?
Entrambi gli elementi possono combinarsi in migliaia di molecole ma solo il carbonio permette un metabolismo e scambi di energia veloci.

Se ci pensate, abbiamo sotto il naso un modo molto semplice per ritenere verosimile che la vita sia possibile solo sulla chimica del carbonio come la nostra: se potesse svilupparsi in altri modi anche in condizioni diverse da quelle terrestri, allora come mai non si sono verificate negli altri corpi del sistema solare? Se potessero nascere forme di vita a base di silicio su pianeti senza acqua liquida, di tipo venusiano o marziano attorno ad altre stelle, allora perché non è successo anche nei nostri Venere, Marte, eccetera?
GuardaKeTipo17 Luglio 2017, 18:26 #17
Più che un pianeta dove ci sia vita credo si cerchi un pianeta dove noi potremmo vivere, e le 2 cose sono totalmente diverse.
Possono esserci forme di vita a noi totalmente sconosciute, e con noi completamente incompatibili. Magari esistono forme viventi che sopravvivono grazie a radiazioni che sarebbero a noi letali, per esempio.
Magari esistono forme di vita che nulla hanno a che vedere con l'organizzazione cellulare a noi conosciuta, etc...
Identificare e "circoscrivere" il concetto di vita al nostro scibile penso sia pressochè follia.
ugogen17 Luglio 2017, 20:56 #18

Ma di cosa stiamo parlando??

"soli 40 anni luce dal nostro pianeta"(!!). Ipotizzando una velocitá media della navicella di 40km/s, avete presente quanti anni servono per arrivare lá ? Circa 300.000 anni!!!
L'informazione della velocitá della nave spaziale l'ho presa da Wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Record_di_velocit%C3%A0), dove riportano che la velocitá massima raggiunta nello spazio con equipaggio é stata di 11,08 km/s e senza equipaggio 73,61 km/s. Dubito che uma nave spaziale possa tenere questa velocitá per tanti anni, cosí ho calcolato una veloctá media di 40km/s.
Insomma ho l'impressione che tutto questo discorso di questo pianeta che possa ospitare "vita" si basi su un presupposto che di per sé crea parecchi problemi, e cioé la distanza proibitiva.
zappy17 Luglio 2017, 21:30 #19
Originariamente inviato da: ugogen
Dubito che uma nave spaziale possa tenere questa velocitá per tanti anni,


boh, perchè no?
cmq si, è una distanza enorme.
zappy17 Luglio 2017, 21:31 #20
Originariamente inviato da: Lampetto
Potrebbe diventare vita, nel concetto più filosofico del termine, anche un'intelligenza artificiale?
questa è una bella domanda...

già

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^