SpaceX, il satellite Zuma potrebbe essersi perso nello spazio

SpaceX, il satellite Zuma potrebbe essersi perso nello spazio

Secondo alcune voci non confermate ufficialmente l'importante satellite Zuma sarebbe andato perduto dopo il lancio avvenuto la scorsa domenica per mezzo del razzo Falcon 9 di SpaceX

di pubblicata il , alle 07:01 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceX
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
RaZoR9310 Gennaio 2018, 09:48 #11
Originariamente inviato da: zyrquel
si, avrò scritto male, se lo prepari per un lancio in orbita terrestre non mi pare che ci sia modo di farlo uscire "per sbaglio" dall'orbita terrestre
Tecnicamente è possibile, perché i vettori partono sempre con i serbatoi al 100%, di conseguenza c'è spesso l'energia chimica per spingere un determinato payload ben oltre l'orbita target.
Ovviamente questo si verificherebbe solamente con un fail colossale della telemetria, ma non è certo questo il caso con ZUMA.
ZUMA è stato portato dal secondo stadio in un'orbita bassa e una volta che il secondo stadio si è spento con una velocità bassa di 27.000km/h, non si va più da nessuna parte.
zyrquel10 Gennaio 2018, 09:52 #12
Originariamente inviato da: RaZoR93
perché i vettori partono sempre con i serbatoi al 100%
ecco, mi mancava questa parte, grazie
andbad10 Gennaio 2018, 10:44 #13
Originariamente inviato da: Lampetto
No non ne so molto, so che a spinta sufficiente e sopratutto con un angolo di uscita alto qualsiasi oggetto può uscire dall'orbita terreste, altrimenti non si spiega come fanno le sonde a viaggiare nello spazio profondo.


No...

Originariamente inviato da: Lampetto
Premetto che non so se Falcon 9 abbia le capacità o meno di far uscire un oggetto come un satellite fuori dalla gravità terrestre, quindi io ho ipotizzato un eventuale perdita di controllo del razzo vettore..


No...

Originariamente inviato da: Lampetto
Se poi non è in grado allora vuol dire che ce lo ritroveremo da qualche parte


No...

Originariamente inviato da: Lampetto
Ecco, allora avevo ragione...


E no...

Da quello che ricordo, per spingere oltre l'orbita bassa carichi pesanti, Falcon 9 non può poi riatterrare (gli manca il carburante). Dunque, essendo rientrato, non c'è proprio possibilità che sia arrivato tanto in alto e tanto veloce da spingere il payload oltre la velocità di fuga
E, come detto da me e altri, se non è in orbita (o se è in orbita senza controllo) si è distrutto (o si distruggerà al rientro in atmosfera (più densa).

By(t)e
BloWer10 Gennaio 2018, 10:45 #14
Scusate l'ovvietà, ma se è un satellite del governo americano coperto da segreto di cui si sapeva l'esistenza -ma non le funzioni- fino al suo lancio, prima o poi dovevano farlo sparire no?! Quale miglior cover up di notizie non ufficiali sulla sua distruzione in atmosfera
andbad10 Gennaio 2018, 10:50 #15
Originariamente inviato da: BloWer
Scusate l'ovvietà, ma se è un satellite del governo americano coperto da segreto di cui si sapeva l'esistenza -ma non le funzioni- fino al suo lancio, prima o poi dovevano farlo sparire no?! Quale miglior cover up di notizie non ufficiali sulla sua distruzione in atmosfera


Complottista

By(t)e
RaZoR9310 Gennaio 2018, 11:08 #16
Originariamente inviato da: BloWer
Scusate l'ovvietà, ma se è un satellite del governo americano coperto da segreto di cui si sapeva l'esistenza -ma non le funzioni- fino al suo lancio, prima o poi dovevano farlo sparire no?! Quale miglior cover up di notizie non ufficiali sulla sua distruzione in atmosfera
Potrebbe essere una idea, ma i satelliti sono visibili da terra anche con strumenti amatoriali, quindi non so quanto senso abbia una strategia simile.
Lampetto10 Gennaio 2018, 11:27 #17
Originariamente inviato da: andbad
No...



No...



No...



E no...

Da quello che ricordo, per spingere oltre l'orbita bassa carichi pesanti, Falcon 9 non può poi riatterrare (gli manca il carburante). Dunque, essendo rientrato, non c'è proprio possibilità che sia arrivato tanto in alto e tanto veloce da spingere il payload oltre la velocità di fuga
E, come detto da me e altri, se non è in orbita (o se è in orbita senza controllo) si è distrutto (o si distruggerà al rientro in atmosfera (più densa).

By(t)e


Allora mettiamoci d’accordo, falcon 9 è in grado di far uscire una sonda fuori dall’orbita terrestre? Si

L’articolo poi parla di perdita nello spazio, per me ha un significato, altrimenti correttamente si doveva parlare di perdita in orbita...
Quindi ho fatto 2+2.
Aggiungo, non sono Astronomo ne ingegnere aerospaziale , la mia è semplice passione dilettante...
Wonder10 Gennaio 2018, 12:40 #18
Originariamente inviato da: RaZoR93
Tecnicamente è possibile, perché i vettori partono sempre con i serbatoi al 100%, di conseguenza c'è spesso l'energia chimica per spingere un determinato payload ben oltre l'orbita target.

Il propellente usato nei razzi (booster) è di tipo solido ed una volta che si fa l'ignizione brucia tutto e senza possibilità di essere spento, proprio perchè contiene combustibile e comburente. Oltre a cioò la potenza della sua combustione non è modulabile, è sempre al massimo.
Pertanto la sua quantità è sempre commisurata alla distanza che deve percorrere, non c'è possibilità che fosse tarato per andare oltre.
Il Falcon 9 usa un propellente liquido densificato che permette il recupero del primo stadio. E' possibile riaccenderlo forse, ma fidati che anch'esso è commisurato alla distanza che deve percorrere, visto che anche pochi Kg in più vorrebbe dire mettere migliaia di litri di propellente in più solo per i primi secondi del lancio
RaZoR9310 Gennaio 2018, 12:51 #19
Originariamente inviato da: Wonder
Il propellente usato nei razzi è di tipo solido ed una volta che si fa l'ignizione brucia tutto e senza possibilità di essere spento, proprio perchè contiene combustibile e comburente. Oltre a cioò la potenza della sua combustione non è modulabile, è sempre al massimo.
Pertanto la sua quantità è SEMPRE commisurata alla distanza che deve percorrere, non c'è possibilità che fosse tarato per andare oltre
No.
Falcon 9 usa solo ed esclusivamente propellente liquido: Ossigeno liquido come ossidante e RP1 (cherosene) come fuel.

Il livello di thrust è regolabile in un range del 39-100%.
E ovviamente i motori possono riaccendersi, altrimenti sarebbe impossibile atterrare.

Inoltre Falcon 9 deve sempre avere i tank riempiti al 100% e questo è dovuto al flusso che passa per le turbopumps per evitare cavitazione. La massa al lancio è sempre di 550 tonnellate.
Wonder10 Gennaio 2018, 13:02 #20
No? Si! Ho specificato meglio, ma abbiamo postato nello stesso istante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^