Windows Vista Torrent bloccato da Microsoft

Windows Vista Torrent bloccato da Microsoft

Microsoft non ha gradito l'iniziativa legata al download della beta 2 di Windows Vista a mezzo di BitTorrent

di pubblicata il , alle 08:43 nel canale Software
MicrosoftWindows
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

98 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mighty8317 Giugno 2006, 10:34 #11
Originariamente inviato da: (IH)Patriota
Per quanto a volte la politica microsoft sia evidentemente improntata al monopolio , mi chiedo perche' un utente avendo la possibilita' di scaricarla gratis direttamente da m$ debba andarsela a cercare su P2P


Guarda che P2P != pirateria... Sul P2P si trova un sacco di materiale non protetto da copyright... Posso dar ragione se bloccavano la distribuzione di Vista in versione finale a pagamento, ma così....
Nockmaar17 Giugno 2006, 10:47 #12
Nessuno ha detto perche' e' stato bloccato il torrent. Microsoft aveva gia' dichiarato di voler rilasciare la Beta per un periodo limitato di tempo. Un .torrent invece puo' essere scambiato per mesi e mesi...

II ARROWS17 Giugno 2006, 10:50 #13
E' una cosa giustissima, loro devono distribuire una beta, e devono sapere quanti beta tester hanno...


E poi, io ho scaricato la versione 64bit in 4 ore finendo 2 giorni dopo il rilascio, non dite stronzate sul fatto che non ce la facevano...
Nockmaar17 Giugno 2006, 10:52 #14
Idem, due giorni dopo anche io ho scaricato ( il tardo pomeriggio, non ad orari assurdi USA ) ad una media di 420/430 kb/s

LisuX17 Giugno 2006, 11:07 #15
Secondo me non è un atteggiamento sbagliato,d'altro canto non ci si può aspettare che Microsoft ci faccia dei regali senza poi avere una piccola ricompensa.Infatti chi scarica la beta deve sempre compilare una serie di questionari e robbacce varie, se questa procedura non si esegue tramite il sito MS, la beta per Microsoft è completamente inutile...
ilmaestro7617 Giugno 2006, 11:20 #16
...ma ormai le "vacche" sono scappate!
:: Marco ::17 Giugno 2006, 11:42 #17
Originariamente inviato da: II ARROWS
E' una cosa giustissima, loro devono distribuire una beta, e devono sapere quanti beta tester hanno...


E poi, io ho scaricato la versione 64bit in 4 ore finendo 2 giorni dopo il rilascio, non dite stronzate sul fatto che non ce la facevano...

io ho detto solo la mia esperienza, e cmq non era la beta di xp64bit ma la versione finale.

ps: credo che hai la firma irregolare
dupa17 Giugno 2006, 11:50 #18
bè da parte di microsoft mi sembra giusto.
se qualcuno taroccasse installando virus, trojan e la spacciasse come "originale MS" magar qualcuna la installa e crede che il responsabile dei problemi sia MS.

Insomma. è un modo per dire che l'unica versione che siete sicuri che non sia stata taroccata, è quella che si scarica dal sito ufficiale.

Piddy17 Giugno 2006, 12:00 #19
Originariamente inviato da: pistolino
E' qui l'errore: Microsoft consiglia di ordinare la versione su DVD a pagamento quindi vogliono diffondere i DVD per due motivi:

1) Guadagnare con le spese di spedizione
2) Evitare di rischiare di aver prodotto inutilmente le versioni su DVD


Anche xche se cisi pensa bene... 16 Euri di spedizione sono un pò tantini (bisognerebbe vedere da dove vengono spediti i DVD, ma conoscendo le tattiche di M$ non mi stupirebbe se cercassero di guadagnare anche su una beta gratuita)...
vink17 Giugno 2006, 12:10 #20
Rieccoci allo sport preferito di tutti i forum di informatica...
Non capisco cosa ci sia di strano nel voler controllare una versione BETA2 (significa una versione pre-release teroricamente uguale alla definitiva, distribuita per fare beta testing, ossia cercare malfunzionamenti vari).
Se la Microsoft ha deciso di distribuire GRATUITAMENTE questo software non è certo per fare un regalo al mondo intero, ma per sfruttare la curiosità di molti utenti al fine di migliorare un prodotto di prossima uscita.
E se il fine è questo è SACROSANTO che la Microsoft chieda tramite un questionario alcuni dati dell'utente, come nominativo, e-mail, tipo di competenze e occupazione.
Io ho compilato il questionario, ho avuto il link e in 25-36 ore ho scaricato con una ADSL i 3 giga e rotti di ISO, senza alcun problema.
Durante questa fase la Microsoft mi ha comunicato il seriale per l'installazione, che può essere utilizzato in un numero limitato di postazioni.
Pensate che questi che distribuiscono la ISO via torrent vi forniscano seriali originali dell aMicrosoft? Penso che usino sempre gli stessi, col risultato che se molti utenti installano lo stesso seriale appena si connettono ad Internet si trovano il sistema bloccato.
Oppure forniranno un Crack.... beh, a quel punto vorrei vedeere quanti si lamenteranno perché il sistema è instabile...

Questa volta la Microsoft sta facendo la cosa giusta, e se c'è qualcuno a cui non sta bene, beh, non è certo obbligato a provare un nuovo sistema solo per criticarlo ancora prima di installarlo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^