Veeam Backup for Microsoft Office 365 v3 permette di proteggere i dati aziendali di Office 365

Veeam Backup for Microsoft Office 365 v3 permette di proteggere i dati aziendali di Office 365

Veeam Software annuncia la disponibilità di Veeam Backup for Microsoft Office 365 v3, tramite il quale è possibile proteggere i propri dati ospitati dal cloud di Microsoft

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Public Cloud
Veeam
 

I dati ospitati in Microsoft Office 365 devono essere tutelati dalla cancellazione al di là di quanto offre Microsoft. A questo fine, Veeam Software ha annunciato la disponibilità di Veeam Backup for Microsoft Office 365 v3, prodotto specificamente pensato per permettere di salvare i dati ospitati sui server di Microsoft.

Come testimoniato anche dalle ricerche pubblicate per il World Backup Day, molte aziende non effettuano alcun backup dei dati contenuti nel cloud di Microsoft. Ciò appare problematico, dal momento che Microsoft non garantisce che i dati siano disponibili sul lungo termine, ma solo la gestione della piattaforma e la fornitura del servizio. Una volta eliminati file ed email, e una volta passato il termine entro il quale Microsoft consente il ripristino, i dati sono persi per sempre, sebbene ciò sia in contrasto con le norme che richiedono la conservazione dei dati sul lungo periodo.

Veeam Backup for Microsoft Office 365

Mantenere copie dei propri dati è responsabilità dell'azienda che utilizza Office 365, dunque è necessario adottare le giuste misure di sicurezza per evitare di perdere dati come email e documenti. Ciò è importante nell'ottica della GDPR e di altre norme che regolano il trattamento dei dati: è infatti necessario conservare delle copie dei dati (ad esempio le email) anche quando questi vengono eliminati dall'utente. Dato che Microsoft non offre questo servizio, è l'azienda che deve conservarli.

Rispetto alla versione precedente, Veeam Backup for Microsoft Office 365 v3 offre minori tempi di backup dei contenuti ospitati in cloud, soprattutto per quanto riguarda OneDrive for Business e SharePoint Online: l'azienda afferma che i tempi sono fino a 30 volte inferiori. Veeam afferma inoltre che viene offerta maggiore sicurezza grazie all'autenticazione a più fattori, insieme a una maggiore possibilità di analisi grazie a rapporti che permettono di identificare gli account non protetti.

Maggiori informazioni su Veeam Backup for Microsoft Office 365, come i prezzi, sono disponibili sul portale dedicato e sulla pagina per la Community Edition gratuita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo08 Aprile 2019, 14:37 #1
beh mi pare giusto, paghi l'abbonamento al cloud e in piu' devi comprarti una soluzione esterna per farti un backup di sicurezza perché microsoft non ti garantisce la disponibilità dei files memorizzati nella sua infrastruttura?

Bella merda sta moda del claudd ...
!fazz08 Aprile 2019, 14:55 #2
Originariamente inviato da: acerbo
beh mi pare giusto, paghi l'abbonamento al cloud e in piu' devi comprarti una soluzione esterna per farti un backup di sicurezza perché microsoft non ti garantisce la disponibilità dei files memorizzati nella sua infrastruttura?

Bella merda sta moda del claudd ...


se per quello per garantirteli te li garantisce e pure con un ottimo livello di servizio (vado a memoria ma mi pare che office365 garantisca il 100% di disponibilità dei veri servizi con risarcimenti a partire dal 99.9% ) però avere una copia di sicurezza non è mai una cattiva cosa anche se si usa un cloud
acerbo08 Aprile 2019, 15:10 #3
Originariamente inviato da: !fazz
se per quello per garantirteli te li garantisce e pure con un ottimo livello di servizio (vado a memoria ma mi pare che office365 garantisca il 100% di disponibilità dei veri servizi con risarcimenti a partire dal 99.9% ) però avere una copia di sicurezza non è mai una cattiva cosa anche se si usa un cloud


ok in questo caso allora c'é qualcosa che non va nell'articolo :

"[I]Ciò appare problematico, dal momento che Microsoft non garantisce che i dati siano disponibili sul lungo termine, ma solo la gestione della piattaforma e la fornitura del servizio[/I]"
!fazz08 Aprile 2019, 15:13 #4
Originariamente inviato da: acerbo
ok in questo caso allora c'é qualcosa che non va nell'articolo :

"[I]Ciò appare problematico, dal momento che Microsoft non garantisce che i dati siano disponibili sul lungo termine, ma solo la gestione della piattaforma e la fornitura del servizio[/I]"


vedila in questi esempi

cosa succede se voglio recuperare dal cloud un file cancellato da più di 6 mesi? o un file sovrascritto 300 volte e voglio recuperare la versione 54? ecco queste cose office365 non lo fa per questo che un backup è comodo
acerbo08 Aprile 2019, 15:26 #5
Originariamente inviato da: !fazz
vedila in questi esempi

cosa succede se voglio recuperare dal cloud un file cancellato da più di 6 mesi? o un file sovrascritto 300 volte e voglio recuperare la versione 54? ecco queste cose office365 non lo fa per questo che un backup è comodo


messa cosi' ha sicuramento senso, nella frase dell'articolo si capisce che microsoft non ti garantisce la disponibilità dei dati nel cloud per piu' di una certa durata e non solo quelli cancellati, cosa che sarebbe scandalosa se fosse vero.
Slater9108 Aprile 2019, 17:47 #6
Originariamente inviato da: !fazz
vedila in questi esempi

cosa succede se voglio recuperare dal cloud un file cancellato da più di 6 mesi? o un file sovrascritto 300 volte e voglio recuperare la versione 54? ecco queste cose office365 non lo fa per questo che un backup è comodo


Esattamente. Per inciso, la cosa è chiarita nel periodo successivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^