Oracle Cloud E3 utilizzerà i processori AMD EPYC 7742

Oracle Cloud E3 utilizzerà i processori AMD EPYC 7742

La partnership fra Oracle e AMD prosegue. Le due aziende hanno annunciato che la piattaforma Oracle Cloud Infrastructure Compute E3 sarà equipaggiata con tecnologia AMD, nello specifico con le CPU AMD EPYC 7742

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Cloud
AMDOracle
 

Oracle Cloud sempre più potente grazie all'adozione dei nuovi processori della gamma AMD EPYC di seconda generazione che sono stati aggiunti fra le opzioni disponibili nella piattaforma Oracle Cloud Infrastructure Compute E3.
A partire da oggi, 29 aprile, i clienti di Oracle Cloud potranno "affittare" istanze Oracle Cloud E3 nelle regioni US East (Ashburn), US West (Phoenix), Germany Central (Frankfurt) e Japan East (Tokyo). Nei prossimi mesi, Oracle prevede di rendere la piattaforma disponibile anche nelle altre regioni.

EPYC-ChipShot-Cypher_SP3

Le nuove istanze E3 di Oracle Cloud basate su CPU AMD

I nuovi server Oracle Cloud sono basati su processori AMD EPYC 7742 con una frequenza di 2,25 Ghz, che in modalità boost possono spingersi sino a 3,4 GHz. Ogni istanza può supportare sino a 128 CPU e 256 thread, con un massimo di 2 TB di RAM. Per quanto riguarda la connettività, la banda disponibile è di 100 Gbps. Al momento, quello di Oracle è l'unico servizio di public cloud in grado di offrire un numero così elevato di core per istanza.

Il pricing è basato sul tempo di utilizzo: si paga per ogni secondo, come previsto dal nuovo modello che Oracle ha introdotto ad aprile. Nel caso delle VM, il tempo minimo di utilizzo è di un minuto, mentre per il bare metal - l'utilizzo dell'intero server - c'è un minimo di un'ora. Scaduto il tempo minimo di utilizzo, si pagherà per ogni secondo di utilizzo. 

"Due anni fa abbiamo iniziato una collaborazione di grande successo con AMD che ha permesso di garantire performance di altissimo livello ai tanti clienti enterprise che eseguivano carichi di lavoro sulla Oracle Cloud Infrastructure" - ha dichiarato Vinay Kumar, vice president, product management di Oracle Cloud Infrastructure - "Oggi abbiamo lanciato la nuova piattaforma Oracle Cloud E3 basata su processori AMD EPYC. I clienti potranno avere accesso a macchine virtuali che supportano un maggior numero di core, il più elevato di qualsiasi istanza bare metal disponibile sul cloud pubblico".

Vale la pena di segnalare un fatto curioso. Lo scorso anno, in occasione dell'Oracle Advantage Forum, avevamo avuto modo di parlare con Oracle e, in quella sede. l'azienda aveva affermato che una collaborazione con AMD non era all'orizzonte per via della fortissima partnership con Intel. Le caratteristiche delle CPU AMD, tra prestazioni ed efficienza, sembrano però aver convinto il colosso di Redwood Shores a offrire anche un'alternativa basata su AMD.

Ulteriori informazioni su Oracle Cloud E3 sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^