Il data center di Francoforte di AWS ha problemi, EC2 finisce down per ore

Il data center di Francoforte di AWS ha problemi, EC2 finisce down per ore

Il data center di AWS situato a Francoforte ha avuto problemi nella notte: una serie di malfunzionamenti, iniziata con un guasto nell'impianto di condizionamento, ha causato lo spegnimento dei server delle istanze EC2

di pubblicata il , alle 18:11 nel canale Public Cloud
AWS
 
22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Brajang12 Giugno 2021, 16:02 #11
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Forse non hai letto: i servizi che sono andati giù sono di Amazon, dell'host, non dei clienti

Per quello dicevo che deve esserci altro dietro che giustamente non viene sbandierato.


Mi riferivo a chi parlava dei nodi che vengono al pettine riguardo all'approccio Cloud.

Immagino che i servizi che sono andati down, siano sempre riferiti a quella specifica availability zone, che ci sta dato quello che è successo.
giovanni6912 Giugno 2021, 16:13 #12
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Esatto: siccome loro dichiarano la "disponibilità totale di S. Daniele" se una sola macelleria non lo fornisce a livello globale è comunque un up del 99,999%

La ridondanza costa tantissimo e non è così banale come si crede


Bene, allora possiamo dire che quel 99.9999% è pia illusione perchè come si dice, la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo.... e se la ridondanza è costosa poi sono i tecnici IT a dover capire i contratti che gli AD vanno a firmare (vedi casino OVH).
\_Davide_/12 Giugno 2021, 17:03 #13
Originariamente inviato da: Brajang
Mi riferivo a chi parlava dei nodi che vengono al pettine riguardo all'approccio Cloud.

Immagino che i servizi che sono andati down, siano sempre riferiti a quella specifica availability zone, che ci sta dato quello che è successo.


Sì sì certo, poi resta da capire perché non erano in ridondanza (magari non era necessaria).

Alla fine il cloud almeno sotto quell'aspetto tende a essere più sicuro, poi se resti senza internet (e succede molto spesso da quanto vedo) ti si ferma tutto e buon divertimento

Originariamente inviato da: giovanni69
Bene, allora possiamo dire che quel 99.9999% è pia illusione perchè come si dice, la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo.... e se la ridondanza è costosa poi sono i tecnici IT a dover capire i contratti che gli AD vanno a firmare (vedi casino OVH).


Esatto, è un po' come la pubblicità della Mercedes a 90€ al mese
zappy12 Giugno 2021, 17:05 #14
Originariamente inviato da: \_Davide_/
...
- Durante questo lasso di tempo si dovrebbe attivare la ventilazione forzata verso l'esterno che non fa salire la temperatura oltre i 35°C.


i server a 35° si scassano?
\_Davide_/12 Giugno 2021, 17:42 #15
Originariamente inviato da: zappy
i server a 35° si scassano?


Assolutamente no, ma vanno in errore (tra 35 e 40°C di temperatura ambiente, non dei componenti, hanno uno o più sensori) e in base a come sono configurati possono spegnersi.

Server danneggiati per alte temperature non ne ho mai visti, solo alcune schede di rete 10+ Gbit base t con la ventolina integrata rotta (per forza di cose)...
zappy12 Giugno 2021, 17:46 #16
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Assolutamente no, ma vanno in errore (tra 35 e 40°C di temperatura ambiente, non dei componenti, hanno uno o più sensori) e in base a come sono configurati possono spegnersi...

ah, beh, si giusto...
a sto punto non conviene un raffreddamento ad acqua?
\_Davide_/12 Giugno 2021, 19:28 #17
Originariamente inviato da: zappy
ah, beh, si giusto...
a sto punto non conviene un raffreddamento ad acqua?


No perché nei DC di solito non si passano i 22°C, neanche con un impianto AC fermo, quindi quella ad aria è più che sufficiente...
!fazz13 Giugno 2021, 07:16 #18
Originariamente inviato da: Brajang
Appena inizi ad avere a che fare con AWS ti viene fatto notare come la buona prassi sia creare il tuo VPC su almeno 2 Availability Zone all'interno di una Region.

Rispettando questa regola, utente X, neanche si sarebbe accorto del disservizio.
Che senso ha usare provider Cloud come AWS se poi ragioni come negli 90?


dipende per cosa usi aws, ci sono mille motivi ( di cui 999 economici) per decidere di non fare HA (l'importante è essere consci del fatto ed accettare il down)

noi ad esempio abbiamo una tonnellata di istanze ec2 e relativi s3 senza HA proprio su francoforte ma sono macchine corazzatissime (sono delle P2) che usiamo per gestire i picchi di lavoro nei training delle AI e sono macchine che mi costano, quando in uso, migliaia di dollari al mese; domani dovrò controllare se è andato giù qualcosa e nel caso ritirare su tutto: e al massimo quello che ho perso sono 24 ore di elaborazione e solo perchè oggi è domenica
danylo13 Giugno 2021, 12:51 #19
> il sistema di soppressione degli incendi che si è attivato rimane disabilitato
Hanno fatto la stessa cosa al Mottarone: disabilitiamo i freni di emergenza
xarz313 Giugno 2021, 14:49 #20
Originariamente inviato da: danylo
> il sistema di soppressione degli incendi che si è attivato rimane disabilitato
Hanno fatto la stessa cosa al Mottarone: disabilitiamo i freni di emergenza


Ma che c'entra?
Hanno disabilitato un impianto antincendio che rimuove ossigeno dalla sala server perche è partito senza fumo, mi pare una scelta del tutto sensata. Se si riattiva nessuno può rientrare in sala server fintanto che non viene riossigenata, il rischio di lasciarlo acceso è enorme

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^