AMD EPYC: specifiche e clock ci CPU a 32 e 64 core, ma manca il TDP

AMD EPYC: specifiche e clock ci CPU a 32 e 64 core, ma manca il TDP

Si avvicina il debutto della prossima generazione di processori AMD per sistemi server: sino a 64 core, architettura Zen 2 ma ancora nulla sappiamo del livello di consumo generato da queste CPU

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Device
EPYCZenAMD
 

Nel corso del terzo trimestre dell'anno AMD avvierà le vendite della nuova generazione di processori EPYC, soluzioni destinate all'utilizzo in workstation oltre che nei server installati nei datacenter. Si tratta di un passaggio molto importante per AMD, che in questo modo offrirà ai propri clienti processori dotati al proprio interno di un massimo di 64 cores nelle declinazioni più potenti.

https://www.hwupgrade.it/articoli/5297/epyc_rome_shot.jpg

AMD è giunta a questo risultato grazie all'utilizzo della tecnologia produttiva a 7 nanometri, oltre che sfruttando al meglio le modifiche introdotte a livello architetturale. Con un così elevato numero di core integrati, sino al doppio rispetto ai 32 che rappresentano il massimo attuale, ci si può domandare quali saranno le frequenze di clock alle quali opereranno questi processori. Del resto avere molti core a disposizione è utile con le tipiche applicazioni dei datacenter ma è indispensabile anche fare in modo che questi core operino a una frequenza sufficientemente elevata.

Negli ultimi giorni sono apparse online indicazioni di un engineeing sample di processore AMD EYPC con architettura a 32 core, caratterizzato da una frequenza di clock base di 1,7 GHz con un dato di clock turbo di 2,4 GHz. Si tratta di valori più contenuti rispetto ai 2,2 GHz e 3,2 GHz che caratterizzano la CPU AMD EPYC 7601 al momento in vendita, ma non sappiamo se questo engineering sample vanti lo stesso livello di TDP o se questo parametro sia inferiore. Non è inoltre infrequente che un engineering sample implementi frequenze di clock inferiori a quelle dei modelli che andranno in vendita.

https://www.hwupgrade.it/articoli/5297/slide_3.jpg

Alcune settimane fa erano emerse informazioni su altro engineering sample, in questo caso un modello di CPU con 64 core al proprio interno. Per tale CPU la frequenza di clock base era indicata in 1,4 GHz, con un valore di clcok turbo pari a 2,2 GHz. Anche per questa CPU non è stata fornita indicazione del TDP, che potrebbe essere pari ai 180 Watt delle CPU EPYC più veloci ora in commercio oppure risultare più ridotto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13520 Maggio 2019, 17:26 #1
dimensioni EPYCHE
supertigrotto20 Maggio 2019, 17:56 #2

Che bestia!

Domanda:con 128 Gb di ram e ssd in raid....ci gira Android?
Era una battuta,attualmente ho solo Android in 2 smartphones e un tablet,quindi non sono di parte....
supertigrotto20 Maggio 2019, 17:57 #3

Scusate devo rettificare...

Ci gira Android senza impuntamenti?
Alessio.1639020 Maggio 2019, 18:48 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
Domanda:con 128 Gb di ram e ssd in raid....ci gira Android?
Era una battuta,attualmente ho solo Android in 2 smartphones e un tablet,quindi non sono di parte....


Sono stato un fan di Android, forse fino a KitKat (4.x)
Attualmente sono un triste utente Android che tuttavia non ha alternative migliori, quindi si accontenta grazie a MIUI.

Premesso questo, che cosa c'azzecca Android con
una CPU da Datacenter x86-64?
Android non nasce per x86_64, è stato portato in seguito a funzionare con queste CPU, nasce per ARM.

Non capendo la battuta, comunque, ti chiedo

Ma che diavolo di telefono hai?
Perchè dire Android = Lag forse è troppo facile.
Se hai un Mediatek entrylevel capisco bene,
se hai uno Snapdragon 4xx capisco bene,
se hai uno Snapdragon 6xx a 28nm posso capire,
mentre già per i 14nm tipo 636 / 660 si ha già una discreta potenza
in fine per arrivare a 8xx (835 - 845 in particolare) (o la controparte kirin-exinos) mi sembra assurdo lamentarsi, perchè i telefoni sono veramente delle schegge.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^