La Free Software Foundation invia un hard disk a Microsoft: dateci il codice di Windows 7

La Free Software Foundation invia un hard disk a Microsoft: dateci il codice di Windows 7

La Free Software Foundation continua nella sua richiesta a Microsoft di pubblicare il codice sorgente di Windows 7 come software libero, alzando però il tiro: la fondazione ha inviato un hard disk su cui Microsoft dovrebbe copiare il codice

di pubblicata il , alle 19:41 nel canale Device
MicrosoftWindows
 

"Microsoft può liberare Windows. Hanno già tutti i diritti legali necessari o la forza per ottenerli. Che decidano di farlo o no dipende da loro." La Free Software Foundation continua nella sua campagna di richiesta di "liberazione" di Windows 7, ovvero di pubblicazione in open source e come software libero. Una campagna che ha attirato critiche e lodi ma che non è, in ogni caso, senza meriti, e che prosegue ora con l'invio a Microsoft di un disco riciclato su cui l'azienda dovrebbe copiare il codice sorgente di Windows 7.

La Free Software Foundation invia un disco a Microsoft per ottenere il codice di Windows 7

Il disco che la FSF ha inviato a Microsoft

"Vogliamo che mostrino esattamente quanto amano il software open source che menzionano nella loro pubblicità. Se davvero amano il software libero - e siamo disposti a concedere loro il beneficio del dubbio - hanno l'opportunità di mostrarlo al mondo. Speriamo che non stiano soltanto sfruttando il modello di sviluppo del software libero nella maniera più superficiale e da approfittatori: usandolo come uno strumento di marketing per ingannarci e portarci a credere che gli importi della nostra libertà." Queste le parole della Free Software Foundation a commento della richiesta di pubblicazione del codice sorgente di Windows 7.

La richiesta arriva dopo una raccolta di firme tra gli utenti ed è ora accompagnata da una provocazione ulteriore: l'invio di un hard disk a Microsoft perché questa possa caricarvi sopra il codice sorgente di Windows 7. La FSF afferma che si tratta di un disco riciclato, così come Microsoft dovrebbe riciclare Windows 7 pubblicandone i sorgenti.

Non c'è alcun dubbio circa il fatto che Microsoft non renderà Windows 7 open source. Non è tuttavia detto che l'azienda non decida di pubblicare nuove porzioni di codice dei propri sistemi operativi, dato che ha già pubblicato alcune componenti.

È possibile leggere il messaggio integrale della Free Software Foundation a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlPaBo24 Febbraio 2020, 20:44 #1
Atteggiamento provocatorio, che come tale squalifica chi lo fa.
coschizza24 Febbraio 2020, 21:59 #2
Ridicoli
Saturn24 Febbraio 2020, 22:12 #3
Ho il sinistro presentimento che Microsoft risponderà picche...notizia vecchiotta comunque, è un po' che gira per il web...
demon7724 Febbraio 2020, 22:50 #4
Ma questi qui hanno fumato roba vietata pure ad Amsterdam.
Hiei360024 Febbraio 2020, 23:01 #5
Se volevano proprio buttare via un hard disk potevano darlo a me
rockroll24 Febbraio 2020, 23:56 #6
Originariamente inviato da: Saturn
Ho il sinistro presentimento che Microsoft risponderà picche...notizia vecchiotta comunque, è un po' che gira per il web...


Anzi non risponderà proprio.

Tentativo per tentativo, io avrei chiesto XP sp3.
matsnake8625 Febbraio 2020, 08:17 #7
Ma non gli daranno mai il codice perchè molte parti di 7 sono comunque dentro 10....

Xp poteva in qualche modo essere reso open source, dato che il vero salto da un s.o all'altro c'è stato con vista. Da vista in poi effettivamente la base del sistema credo sia sempre la stessa con qualche ottimizzazione ovviamente.
djfix1325 Febbraio 2020, 09:21 #8
windows 7 di fatto è ancora attuale quindi non c'è possibilità alcuna...ci sono voluti decenni per avere il DOS e manco l'ultimo (il 2.0 nel 2018 se non sbaglio). avrebbe senso cedere il sorgente di windows95 ad esempio, e x scopi didattici.
Windows XP a licenza Embedded è ancora largamente usato in sportelli automatici, casse continue, colonnine benzina ecc.
non si può renderlo libero.
biometallo25 Febbraio 2020, 09:24 #9
Originariamente inviato da: matsnake86
Ma non gli daranno mai il codice perchè molte parti di 7 sono comunque dentro 10....


Ma sopratutto Windows 7 è tutt'oggi il maggiore ostacolo alla diffusione di windows 10, renderlo open source sarebbe a tutti gli effetti un buon modo per auto sabotarsi

Originariamente inviato da: rockroll
Anzi non risponderà proprio.

Tentativo per tentativo, io avrei chiesto XP sp3.

Beh allora tentativo per tentativo loro hanno giustamente puntato in alto...

Capisco che vogliano far parlare di loro, ma un bel gioco dura poco e se all'inizio era già ridicola insistere la sta facendo diventare patetica.
marcram25 Febbraio 2020, 09:51 #10
"Chiedere è lecito, rispondere è cortesia"...
Penso sia scontato a tutti che è una provocazione... Win7 è ancora troppo attuale e diffuso, contiene parti che saranno usate anche da Win10, e se dovesse essere rilasciato e mantenuto dalla comunità open ostacolerebbe di non poco la diffusione del suo successore... anzi, probabilmente la farebbe retrocedere!
Però sono contento sia stata fatta questa provocazione, aspettando la "cortese" risposta di MS

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^