La CDN di Akamai raggiunge la velocità record di 106 Terabit al secondo

La CDN di Akamai raggiunge la velocità record di 106 Terabit al secondo

Per la prima volta l’Intelligent Edge Platform di Akamai supera il muro di 100 Tbps sulla sua Content delivery Network. 11 anni fa, nel 2008, la stessa azienda aveva raggiunto il picco record di 1 Tbps.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Edge
Akamai
 

A cosa corrispondono 106 Terabit al secondo? La risposta arriva da Adam Karon, Vice Presidente Esecutivo e Direttore Generale di Akamai, Media & Carrier: "Consegnare 106 terabit al secondo è più o meno come scaricare 3.300 film HD da due ore al secondo, o quasi 12 milioni di film all'ora".

La causa del picco? Un videogame

Che è più o meno quello che succede quotidianamente sulla CDN (Content Delivery Network) di Akamai, gestita e tenuta in sicurezza dalla Intelligent Edge Platform, una rete alla quale si appoggiano alcune fra le più importante aziende che operano nel mondo della distribuzione dei contenuti di vario tipo: video, audio, software, app. Certo, mediamente la piattaforma fa registrare attorno ai 50 Tbps su base giornaliera. A causare il picco non è stata l'uscita di qualche film o lo streaming di un evento sportivo, ma l'aggiornamento di un videogioco di grande successo. Lo dichiara Karon in un post sul blog di Akamai, senza però specificare né il titolo né il publisher. 

"Ciò che rende Akamai unica nel suo genere è la capacità della nostra piattaforma Edge di supportare singoli eventi in streaming su grande scalasia che si tratti di un grande torneo sportivo visto da milioni di persone, di download di giochi o dell'episodio finale di una serie popolare, e continuare a fornire nello stesso momento le stesse identiche prestazioni di alta qualità per migliaia di altri clienti che utilizzano la nostra rete" - ha evidenziato Karon "Siamo orgogliosi di supportare alcuni dei più grandi eventi online che il mondo abbia mai visto. Ma ciò che è veramente impressionante è stata la nostra capacità di fare questo senza influire sulle prestazioni che abbiamo fornito ad altri clienti".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo25 Ottobre 2019, 13:43 #1
Umh, in coda per una grazie...


Poi quando sei digitalmente diviso, solo perchè abiti un pò fuori dal centro del paese, e vedi queste notizie...
Perchè ?
frank808525 Ottobre 2019, 14:25 #2
perchè ci vogliono male e quindi ci mostrano quanto è bello essere veloci e in questo caso
avere datacenter veloci
*aLe25 Ottobre 2019, 14:27 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Per la prima volta l’Intelligent Edge Platform di Akamai supera il muro di 100 Tbps sulla sua Content delivery Network. 11 anni fa. nel 2008, la stessa azienda aveva raggiunto il picco record di 1 Tbps.

Ehm...
A cosa corrispondono 106 Terabit al secondo? La risposta arriva da [U]Adam Karon[/U], Vice Presidente Esecutivo e Direttore Generale di Akamai, Media & Carrier: "Consegnare 106 terabit al secondo è più o meno come scaricare 3.300 film HD da due ore al secondo, o quasi 12 milioni di film all'ora".
Solo io ho letto "Adam Kadmon"?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^