QNAP e ownCloud collaborano per portare il cloud storage nei NAS

QNAP e ownCloud collaborano per portare il cloud storage nei NAS

QNAP e ownCloud hanno annunciato la siglatura di un accordo per fornire agli utenti dei NAS QNAP il software di cloud storage di ownCloud tramite il QTS App Center, per semplificare la condivisione e la gestione dei file

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Private Cloud
Qnap
 

QNAP ha annunciato di aver siglato una partnership strategica con ownCloud, noto fornitore di soluzioni open source di collaborazione e di condivisione dei file. All'interno di questo accordo è prevista la disponibilità del software di ownCloud per i NAS di QNAP tramite il negozio di applicazioni QTS App Center.

QNAP e ownCloud insieme per portare il cloud storage in tutti i NAS

QNAP e ownCloud

ownCloud rappresenta un'interessante alternativa ai servizi di cloud storage perché offre molti dei vantaggi di questi ultimi, come la possibilità di sincronizzare i file semplicemente tra più dispositivi e l'integrazione con più servizi, mantenendo però l'intera piattaforma sotto il controllo dell'utente (sia come privato sia come azienda). L'applicazione client di ownCloud è disponibile per la maggior parte delle piattaforme, incluso Windows, macOS, Linux, iOS e Android. Tutto il software, sia che risieda sul NAS che sui client, è open source e sono disponibili varie opzioni di sicurezza, tra cui l'autenticazione a due fattori e la cifratura end-to-end.

Questa collaborazione permetterà agli utenti che possiedono NAS a marchio QNAP di avere un accesso più semplice alle funzionalità di ownCloud. Sono disponibili sia la versione Community, interamente gratuita, che la versione Enterprise, che richiede un abbonamento; il passaggio dall'una all'altra è diretto e non richiede una reinstallazione.

Poter usufruire di software come quello di ownCloud senza complesse fasi di installazione e messa in opera è particolarmente importante in questo periodo, perché permette di gestire in maniera più semplice i file anche quando i lavoratori operano da remoto.

"QNAP e ownCloud completano ciascuno l'offerta dell'altro a beneficio di tutti gli utenti", ha affermato il CEO di ownCloud, Tobias Gerlinger. "La nostra partnership trasforma un NAS QNAP in una soluzione cloud a pieno titolo, accessibile da dovunque con qualunque dispositivo, incrementando la produttività e rinforzando la sicurezza allo stesso tempo. In questo modo offriamo un cloud privato che rispetta il GDPR a tutti gli utenti dei NAS QNAP."

L'annuncio integrale è disponibile a questo indirizzo.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk06 Agosto 2020, 08:02 #1
Bhe, io l'OwnCloud me lo faccio su un PC dedicato di recupero con Linux ...
paolaletardi06 Agosto 2020, 10:24 #2
beh, io ho sempre tanta ammirazione (e un po di bonaria invidia...) per chi ha questa competenza da "smanettone"... però la possibililtà di organizzarsi in proprio con strumenti che non richiedono una conoscenza approfondita - ma solo una competenza di base - li apprezzo molto :-). Ho un NAS QNAP col quale, pur avendo solo un'infarinatura, ho potuto organizzare alcuni anni fa un minimo di accesso remoto ai file che mi servivano. Se vengono messi a disposizione strumenti che permettono, in sicurezza, di fare qlcs di più in un mondo che si sta evolvendo molto velocemente ne sono contenta! E se qlcn che se ne capisce di più offre le sue valutazioni sull'efficacia, i pro e i contro dello strumento fornito fa cosa molto utile alla platea di meno competenti, troppo spesso in balia di un mercato non sempre rispettoso dell'utente finale (che in un mondo complesso non può essere esperto di tutto :-) )
chaosblade06 Agosto 2020, 22:31 #3
Lo utilizzo da anni su owncloud... non è stato facile configurarlo con https e avevo il timore di hakeraggio sulla mia porta, prima lo usavo in vpn ma l’hardware del router non mi permetteva di avere un upload verso il mio dispositivo soddisfacente.
Ben venga su dispositivi preassemblati, certamente più veloci da utilizzare ma con il costo di un nas vuoto di qnap o synology mi sono preso un asrockrack con xeon, memorie ecc ddr4 con case alimentatore e slot hot swap da 5 bay

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^