5G Carrier Aggregation: Fujitsu e Qualcomm superano i 3 Gbps usando frequenze inferiori ai 6 GHz

5G Carrier Aggregation: Fujitsu e Qualcomm superano i 3 Gbps usando frequenze inferiori ai 6 GHz

La tecnologia carrer aggregation permette di migliorare la capacità e le performance delle reti telefoniche, tutto a vantaggio dello streaming e della velocità di download: Qualcomm e Fujistsu hanno raggiunto per la prima volta i 3 Gbps su rete 5G

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale TLC e Mobile
Qualcomm5GFujitsu
 

Fujitsu e Qualcomm hanno ottenuto un nuovo record di velocità di rete 5G, arrivando a superare i 3 Gbps. Per ottenere questo risultato si sono affidati ad architetture non standard: Fujitsu ha fornito la stazione base 5G, che comunicava con un dispositivo Qualcomm con il form factor di uno smartphone basato su modem 5G Qualcomm Snapdragon X55. Con questa combinazione, le aziende sono riuscite a raggiungere la velocità record usando solo la banda al di sotto dei 6 Ghz e sfruttando la tecnologia Carrier Aggregation

Cosa è il carrier aggregation?

Carrier aggregation è una tecnologia che permette di aumentare le velocità di trasferimento dati verso un singolo dispositivo aggregando più bande (definite component carriers), non necessariamente contigue. Questo permette agli operatori di migliorare le performance delle loro reti utilizzando le diverse porzioni dello spettro di frequenze a loro disposizione, così da migliorare il segnale in condizioni avverse e potenziandolo in quelle ideali. 

In questo caso specifico, le due aziende hanno sfruttato le bande non adiacenti delle frequenze a 3.5 GHz (n78) e 4.9 GHz (n79), usando come hardware una stazione Fujitsu 5G New Radio (NR) e un dispositivo Qualcomm che integrava un modem Snapdragon X55 5G.

"Questo risultato raggiunto con Fujitsu ci permette di utilizzare il potenziale del 5G per ottenere una connettività continua e pervasiva” - ha spiegato Durga Malladi, senior vice president e general manager, 4G/5G di Qualcomm - "Come leader mondiale nell'innovazione della tecnologia wireless, Qualcomm Technologies continua a sviluppare soluzioni per migliore l’esperienza di rete end-to-end su cui gli utenti fanno affidamento ogni giorno, e siamo orgogliosi di collaborare con Fujitsu per dimostrare i benefici che la carrier aggregation ha sul 5G e sui consumatori”.

I modem di Qualcomm usati per l'esperimento supportano praticamente ogni banda di frequenza, dal quelle sotto i 6 GHz (usate per ottenere questo record di velocità) alla 5G mmWave, inclusi LTE e le tecnologie legacy 3G e 2G. I primi dispositivi che lo integreranno saranno introdotti sul mercato nel prossimi mesi, entro la fine dell'anno, anche se Qualcomm non ha indicato una data precisa. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piefab12 Maggio 2020, 10:26 #1
quando ci saranno centinaia di milioni di utenti "online" sarà possibile usare la tecnologia carrier aggregation per ogni singolo utente?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^