Immagini strepitose e audio impeccabile con le soluzioni di Logitech per il business

Immagini strepitose e audio impeccabile con le soluzioni di Logitech per il business

La webcam Logitech Brio Ultra HD Pro, abbinata alle cuffie Zone Wireless o Zone Wired rappresenta una soluzione ideale per le videocomunicazioni in ambito business: dispositivi leggeri, facilmente trasportabili e semplici da usare con una qualità paragonabile a quella offerta dai prodotti pensati per le sale riunione. La scelta giusta per videochiamate e videoconferenze di qualità professionale anche quando si lavora da casa

di pubblicato il nel canale Device
Logitech
 

Ormai siamo abituati al “rituale” della videoconferenza, che da più di un anno ci accompagna praticamente quotidianamente. Tutte le riunioni e gli incontri che prima si svolgevano in presenza, guardandosi in faccia, si sono spostati online, con risultati non sempre eccellenti. In parte, a causa di connessioni non abbastanza veloci, ma anche a causa delle apparecchiature che solitamente vengono utilizzate. Tutti, infatti, dai dipendenti ai manager, si affidano prevalentemente all’hardware integrato nel notebook, che nella maggior parte dei casi offre risultati modesti dal punto di vista della qualità dell’audio e del video.

Il risultato è che spesso ci si trova di fronte a immagini “rumorose”, poco nitide, con colori falsati e sbiaditi. Per non parlare dell’audio, ancora più importante (soprattutto quando non si usa la propria lingua madre), che presenta fruscii e rumori di fondo, rendendo più difficile seguire la conversazione.

Le aziende sono corse ai ripari con soluzioni professionali, destinate soprattutto alle sale riunioni. Prodotti di indiscutibile qualità, ideali per venire installate in azienda, ma non sempre adatti all’uso casalingo, che però è quello più frequente, e continuerà ad esserlo. In più occasioni ci siamo trovati a seguire webinar ed eventi online dove era evidente la differenza di qualità della comunicazione (dal lato tecnico) di chi si trovava in ufficio e chi, dirigenti e amministratori delegati inclusi, si connetteva da casa: una differenza paragonabile a quella che passa fra un vecchio camcorder dei primi anni 90 e un moderno dispositivo professionale.

Considerato che il lavoro da remoto è qui per restare, è necessario trovare una soluzione al problema. Logitech a questo proposito ha presentato dei dispositivi compatti e semplici da usare, ideali per migliorare le videocomunicazioni ovunque ci si trovi: nello studio casalingo, ma anche quando ci si trova in mobilità.

Brio Ultra HD Pro: un dispositivo compatto in grado di restituire immagini spettacolari  

Logitech Brio Ultra HD Pro è una webcam compatta, facilmente trasportabile, perfetta per essere accoppiata con un notebook. È pensata per sostituire la camera e i microfoni integrati, che nella maggior parte dei casi offrono prestazioni modeste. La clip di cui è dotata permette di appoggiarla stabilmente sullo schermo del portatile, al quale si connette tramite un comune cavo USB. Quello in dotazione è sufficientemente lungo per poterla posizionare comodamente e con una certa libertà, per esempio su un monitor esterno, spesso utilizzato da coloro che lavorano da remoto, ma anche su un tavolo, collegando un treppiede (a tale scopo è presente una filettatura). È compatibile con Windows Hello, quindi può a tutti gli effetti sostituire la camera integrata anche per l’accesso biometrico a Windows.

Logiech HD brio

Ciò che la distingue dalle tante webcam disponibili sul mercato è la qualità, davvero notevole: è in grado di acquisire immagini in 4K, anche in HDR, estremamente nitide e definite. Ciò che più ci ha colpito è la gestione dell’illuminazione: usando la webcam integrata nel notebook spesso avevamo il problema di immagini sovraesposte o sottoesposte, avendo nel nostro caso una finestra proprio alle nostre spalle. Una volta installata la Brio Ultra HD Pro siamo rimasti impressionati dalla sua capacità di restituire immagini perfettamente esposte, anche quando l’abbiamo messa nelle condizioni operative più difficili. La differenza coi modelli integrati è impressionante e la sensazione era quella di trovarsi di fronte a un dispositivo allo stesso livello di sistemi professionali destinati alle sale riunioni.

logitech colori

Merito della tecnologia RightLight™ 3, che supporta HDR (High Dynamic Range), in grado di adattare l’immagine alle condizioni di illuminazione, anche le più sfidanti per una videocamera. Non abbiamo mai sentito la necessità di regolare manualmente parametri come bilanciamento del bianco, luminosità, contrasto o saturazione. Volendo è comunque possibile configurarli a piacimento attraverso l’app Logi Tune Desktop, che permette di controllarne tutte le funzioni, come l’attivazione o meno dell’HDR e dell’esposizione automatica.

logitune

Sempre tramite l’app si potrà selezionare il FOV (Field of View) fra i tre parametri predefiniti: 65°, ideali per quando ci si trova molto vicini al monitor, 78° e 90°, una visuale piuttosto ampia, che torna utile quando si utilizza una lavagna durante le presentazioni. È disponibile uno zoom digitale sino a 5X. Per quanto riguarda la privacy, è infine disponibile una piccola cover da applicare sull’ottica quando non la si utilizza.

Brio è anche dotata di un array di due microfoni con riduzione del rumore: sono in grado di catturare suoni fino a un metro di distanza, eliminando i rumori di sottofondo, inclusa la digitazione sulla tastiera, che può risultate estremamente fastidiosa durante le videochiamate.

Stiamo insomma parlando di un prodotto professionale, destinato alle esigenze di business, come dimostrano le certificazioni per le principali applicazioni per la comunicazione: Team, Zoom, Skype for Business, Google Meet, Cisco, GoToMeeting, BlueJeans e RingCentral.

Logitech Zone Wireless e Wired: anche l’audio merita attenzione

Le cuffie Zone Wireless di Logitech sono il compagno ideale della Brio Ultra HD Pro: un set con microfono integrato, naturalmente senza fili come suggerisce il nome, anche questo pensato per le esigenze di business. Si connette al computer (ma anche a dispositivi mobile come smartphone e tablet) tramite Bluetooth, oppure utilizzando il dongle integrato. 

Zone Wireless può essere ripiegata quando non viene utilizzata, riducendo l’ingombro così da trasportarle comodamente quando si è in viaggio: è anche inclusa una piccola borsa in stoffa per contenerle. Il microfono può essere disabilitato semplicemente muovendolo in posizione verticale.

Le Zone Wireless, come la Brio Ultra HD Pro, sono certificate con le principali app di comunicazione (già citate in precedenza), e si integrano alla perfezione con Microsoft Teams: basterà la pressione di un tasto presente sul dispositivo per avviare l’applicazione. Lo stesso tasto può poi essere configurato per attivare, mettere in pausa e riprendere la riproduzione (nel caso le si stia usando per ascoltare musica o podcast) o per attivare l’assistente vocale, se collegata a uno smartphone. Una doppia pressione del tasto attiverà una funzione secondaria fra quelle descritte, alla quale si aggiunge il passaggio alla traccia successiva (sempre nel caso di riproduzione multimediale).

zone-wireless

Premendo i bordi del padiglione sinistro, infine, si potrà alzare/abbassare il volume. Un ulteriore piccolo tasto, sul bordo, controllerà l’attivazione o meno dell’ANC, la riduzione attiva del rumore.

Queste funzioni possono essere personalizzate tramite Logi Tune Desktop, che consentirà anche di modificare l’equalizzazione del suono.

La qualità dell’audio è di ottimo livello per quanto riguarda il parlato e molto buona anche sulla riproduzione audio. I padiglioni delle cuffie sono dotati di una morbida imbottitura, che ne migliorerà il comfort. Degli avvisi vocali ci segnaleranno l’autonomia residua e se la connessione è via Bluetooth o dongle. Un ulteriore avviso vocale verrà emesso quando attiveremo o disattiveremo la riduzione del rumore.

zone wired

La durata della batteria è più che sufficiente per un’intensa giornata di lavoro. Una ricarica completa, via cavo USB, richiede circa 6 ore, ma basterà attaccarla per 5 minuti al cavo per avere a disposizione un’ora di autonoma. Chi non ama i cavi potrà poi ricaricarle in modalità wireless tramite un caricatore compatibile con la tecnologia Qi, non incluso nella confezione.

La versione Wired delle Logitech Zone condivide buona parte delle caratteristiche del modello senza fili e presenta qualche differenza: i comandi non sono sul padiglione ma sono posizionati sul cavo USB col quale andranno connesse al computer. Mancando un connettore jack, non potranno essere utilizzate con dispositivi mobile.

Conclusioni

Logitech ha realizzato un ottimo sistema di comunicazione audio video compatto, comodamente trasportabile e semplice e intuitivo da usare. La videocamera, in particolare, mostra una qualità davvero notevole considerata la fascia del prodotto, che trasforma radicalmente l’esperienza: confrontata con le webcam integrate nei notebook, la differenza è abissale e risulta davvero difficile pensare di poter tornare indietro dopo averla provata. Sebbene l’array di 2 microni integrati nella Brio HD Pro svolga più che dignitosamente il suo lavoro, i risultati migliori – dal punto di vista audio – si ottengono con le cuffie, soprattutto quando si opera in ambienti come gli open space.

Il prezzo della webcam è di 249,99 euro mentre quelle delle cuffie Zone Wireless di 229 euro. È disponibile un bundle che include entrambi i prodotti e permette di risparmiare qualcosa: viene infatti venduto a 379 euro.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
WarSide01 Luglio 2021, 16:58 #1
Tra poco queste webcam raggiungeranno il prezzo delle mirrorless
demonsmaycry8405 Luglio 2021, 08:02 #2
cuffie interessanti...webcam diciamo pure che si vede da schifo a quel prezzo!!! credo che sia almeno 5 volte il costo che intende pagare un utilizzatore medio per una webcam...senza contare poi che i servizi di streaming ecc ecc non accettano immagini a quella risoluzione...utile forse per chi vuole registrare video per il tubo all'inizio e non è esperto della materia...ma il prezzo davvero siamo vicini alle mirrorless
Fillo82Rm05 Luglio 2021, 08:18 #3
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
credo che sia almeno 5 volte il costo che intende pagare un utilizzatore medio per una webcam...

Un utilizzatore medio business sì, un utilizzatore medio normale anche più di 5 volte!

(Comunque nell'articolo il link alla Logitech Brio Ultra HD Pro non va, mi da Bad Request, se non lo fa solo a me cambiatelo )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^