Cisco Webex: nuove funzionalità per il lavoro ibrido

Cisco Webex: nuove funzionalità per il lavoro ibrido

Per la piattaforma di Cisco specializzata in videoconferenze sono in arrivo una serie di importanti funzionalità per rendere le riunioni virtuali un po' meno stressanti e migliorare il flusso di lavoro

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Cloud
Smart Working
 

Cisco Webex è in costante crescita e continua evoluzione: negli ultimi 12 mesi si sono registrate più di un migliaio di implementazioni che hanno permesso alla piattaforma di Cisco migliore l'integrazione e l'interoperabilità con quelle proposte da Zoom, Microsoft e Google. Per garantire un ambiente di lavoro ibrido che sia in grado di favorire l'inclusione e il benessere del lavoratori, Webex sta per introdurre una serie di nuove funzionalità: vediamo quali.

L'Intelligenza Artificiale migliora la qualità del lavoro ibrido 

Grazie all’Intelligenza Artificiale, la nuova funzionalità Optimize for all voices di Webex permette di equalizzare le voci dei partecipanti in modo che tutti siano sentiti allo stesso modo, indipendentemente dalla loro posizione: per eliminare qualsiasi disturbo/rumore di fondo basta attivare la funzione Speaker selectivity.

Fra le novità introdotte, Collaboration Insights è una delle più interessanti: è studiata appositamente per aiutare i team a combattere lo stress e a rafforzare il benessere personale. Si tratta di uno strumento che permette di monitorare l’andamento dei gruppi di lavoro e di analizzarne il rendimento a fronte della mole di lavoro: il programma è in grado di suggerire tutti i correttivi da apportare per migliorare la situazione.

Per distrarsi e ricaricarsi, le persone che usano Webex possono scaricare dei "reset" su una serie di argomenti prescelti: Thrive Reset, infatti, aiuta i dipendenti ad abbassare i propri livelli di stress. In che modo? Vengono proposte delle micro pause di 60 secondi e una bolla di respirazione virtuale guida gli utenti a inspirare ed espirare profondamente.

Per ridurre al minimo la durata delle riunioni, un sistema di comunicazione asincrona è la soluzione ideale. Dalla primavera del 2022, Webex App implementerà Vidcast, un sistema che permetterà di registrare, guardare e commentare un video con i propri tempi e di comunicare e collaborare in modo produttivo con tutto il gruppo di lavoro, indipendentemente dal fuso orario. E grazie a People Focus si potrà migliorare la qualità delle videoconferenze, con una definizione migliore e immagini ottimizzate delle espressioni del viso e del linguaggio del corpo dei partecipanti. E in quest'ottica, all’inizio del 2022 l’IA della fotocamera del dispositivo Webex verrà potenziata, migliorando ulteriormente la visualizzazione delle persone, indipendentemente dal servizio di riunione utilizzato.

Oltre al software, Cisco ha aggiornato anche l'hardware: il nuovo Webex Desk Mini (c'è anche la versione da 24 pollici chiamata Webex Desk) permette di organizzare facilmente uno spazio di lavoro, ovunque ci si trovi. La postazione è composta da display interattivo da 15,6 pollici a 1080p, di una fotocamera HD a 64 gradi, speaker full-range e array di microfoni per la rimozione del rumore di fondo. Entrambe le versioni saranno disponibili all’inizio del 2022 e in diverse colorazioni. 

Flussi di lavoro flessibili e sicuri per collaborare da qualunque luogo

Webex Whiteboarding consente agli utenti di creare, trovare, modificare e condividere lavagne con chiunque, comprese le persone al di fuori della propria azienda utilizzando qualsiasi dispositivo. Con Webex Events, invece, è possibile gestire eventi ibridi fino a 10.000 partecipanti in modalità webinar e 100.000 in modalità webcast tramite Webex Webinar. Grazie all’integrazione della tecnologia di Slido per i sondaggi, questionari e Q&A è possibile aumentare l’interattività e il coinvolgimento dei partecipanti. Webex Events offre la possibilità di programmare una quantità illimitata di canali linguistici con più interpreti per le riunioni o gli eventi: i partecipanti potranno selezionare la loro lingua preferita. 

Oltre a garantire una comunicazione fluida indipendentemente dal dispositivo o dalla piattaforma utilizzata, i dispositivi Webex supportano l’interoperabilità con Zoom, Microsoft e Google e i flussi di lavoro continui con app integrate. A tal proposito sono previste oltre 60 integrazioni in Webex, inclusi Smartsheet, Hacker Rank, Thrive Reset, Miro e Mural. Infine, con Meraki Insight e ThousandEyes Webex Agents i team IT possono identificare, diagnosticare e risolvere rapidamente ogni tipo di problema.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^