IBM Cloud Pak for Security è la soluzione di sicurezza aperta per il mondo multicloud

IBM Cloud Pak for Security è la soluzione di sicurezza aperta per il mondo multicloud

IBM ha annunciato Cloud Pak for Security, una soluzione di sicurezza per il mondo multicloud presente e futuro. Open source, estendibile e capace di operare su infrastrutture eterogenee, promette maggiore sicurezza per i dati ovunque essi siano

di pubblicata il , alle 08:14 nel canale Cloud
IBM
 

IBM espande la sua gamma di Cloud Pak, soluzioni pre-pacchettizzate per il cloud, con Cloud Pak for Security. Con questo nuovo Pak, IBM mette a disposizione uno strumento per contrastare le minacce su tutte le possibili piattaforme dove operano le aziende.

IBM Cloud Pak for Security porta la sicurezza dovunque sia necessaria

Il concetto alla base dell'IBM Cloud Pak for Security è semplice: deve esserci sicurezza ovunque e deve essere semplice poter rendere un sistema sicuro. Utilizzando tecnologia open-source sviluppata da IBM, la piattaforma consente di controllare possibili minacce ovunque esse si trovino: sul cloud pubblico, sul cloud privato, sui server tradizionali o in una qualunque combinazione di queste tre situazioni.

Cercare le possibili problematiche e mantenere sotto controllo possibili minacce diventa sempre più complesso non solo perché si è intensificata l'attività criminale, ma anche perché è aumentata e si è diversificata la superficie d'attacco. Se un tempo le aziende dovevano fare i conti solo con i server gestiti all'interno del proprio data center, oggigiorno devono anche proteggere le istanze di cloud privato e pubblico (e ibrido), che possono essere distribuite presso diversi fornitori e con caratteristiche diverse. Mantenere sotto controllo tutto ciò diventa complicato perché gli strumenti di sicurezza non sono fatti per gestire ambienti eterogenei e distribuiti.

IBM Cloud Pak for Security propone invece una soluzione che è pensata per operare su piattaforme varie e variegate, lasciando i dati dove sono e ispezionandoli alla ricerca di problemi. Cloud Pak for Security è nativamente estendibile con nuovi strumenti e per essere compatibile con nuove situazioni, così da poter evolvere con la nascita di nuove situazioni dove è possibile dover tenere sotto controllo la sicurezza.

Da un punto di vista tecnico e tecnologico, IBM Cloud Pak for Security è una soluzione containerizzata che si appoggia a Kubernetes e, in particolare, a Red Hat OpenShift.

Il principale punto di forza di IBM Cloud Pak for Security sta nel fatto che è pensato per essere integrato con soluzioni di sicurezza di altre società e per analizzare i dati dove risiedono in maniera unificata e centralizzata. In questo modo gli esperti di sicurezza delle aziende possono concentrarsi sull'uso dei dati anziché sul modo in cui ottenerli. È anche possibile automatizzare e orchestrare le risposte agli incidenti di sicurezza, così da avere tempi di reazione bassissimi. 

Il 76% delle organizzazioni interpellate da IBM ha affermato di utilizzare tra due e 15 cloud ibridi, con il 98% che prevede che aumenterà il numero di cloud ibridi in uso entro tre anni. Cloud Pak for Security è pensato per adeguarsi a questi nuovi ambienti, con una scalabilità che è intrinseca alla piattaforma e che consente alle aziende di mantenere il controllo dei propri dati e della propria infrastruttura anche quando spostano i propri carichi di lavoro tra le piattaforme cloud.

IBM sta lavorando con più di 20 altre organizzazioni parte della Open Cybersecurity Alliance per creare standard di sicurezza aperti e tecnologie open source per fornire interoperabilità tra i prodotti e ridurre il vendor lock-in nel mondo della sicurezza. Il Cloud Pak for Security è una parte di questo impegno.

Mary O'Brien, direttrice generale di IBM Security, ha affermato che "mentre le aziende spostano i loro carichi di lavoro mission critical verso ambienti multicloud ibridi, le informazioni sulla sicurezza vengono distribuite tra differenti strumenti, cloud e infrastrutture IT. Questo può creare dei buchi che permettono alle minacce di passare inosservate, portando le squadre che si occupano di sicurezza a creare e mantenere integrazioni complesse e costose e piani di risposta alle minacce manuali. Con Cloud Pak for Security aiutiamo a porre le basi di un ecosistema della sicurezza più connesso e progettato per un mondo multicloud e ibrido."

Ulteriori informazioni sono a disposizione sul sito di IBM.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^