Cisco Webex festeggia i 50 anni dello sbarco sulla luna dell'Apollo 11

Cisco Webex festeggia i 50 anni dello sbarco sulla luna dell'Apollo 11

Il 16 luglio si festeggiano i 50 anni della spedizione Apollo 11, quella che fece sbarcare per la prima volta l'uomo sulla luna. Cisco Webex ha organizzato una reunion con i protagonisti dell'impresa e la trasmetterà pubblicamente in streaming

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Innovazione
Cisco WebexCisco
 

Il 16 luglio 1969 è una data storica per l'umanità: 50 anni faalle 20:17 (orario UTC), l'astronauta Neil Armstrong mise per la prima volta il piede sulla Luna, seguito 19 minuti dopo da Buzz Aldrin. Un evento che fu trasmesso in diretta e che tenne il mondo intero incollato allo schermo della tv, superando divisioni religiose, politiche, geografiche. 

Cisco riunisce i protagonisti dell'allunaggio

Per festeggiare l'anniversario Cisco ha organizzato una festa, una vera e propria reunion alla quale parteciperanno alcuni dei protagonisti della storica impresa, e per rendere tutti partecipi come 50 anni fa ha deciso di trasmetterla in streaming, appoggiandosi alla sua tecnologia di videoconferenza Cisco Webex

Saranno presenti Mike Collins, Pilota del Modulo di Comando per l'Apollo 11 (l'astronauta che rimase in orbita attorno alla Luna nell'attesa che Armstrong e Aldrin completassero la missione), Charles Duke, che durante la missione Apollo 16 fu la decima persona a camminare sul suolo lunare e Rusty Schweickart, di Apollo 9. 

Gli astronauti non saranno gli unici protagonisti della serata di gala: Cisco ha voluto coinvolgere anche altre figure chiave dell'esplorazione spaziale, come Gerry Griffin, Direttore di Volo Apollo, famoso per essere riuscito a riportare sulla terra gli astronauti dopo l'incidente avvenuto durante la missione Apollo 13. 

A questi nomi se ne aggiungono altri che, pur non partecipando fisicamente alla riunione, si collegheranno in videoconferenza. Si potranno così ascoltare le testimonianze dei membri dell'equipaggio australiano che si occupavano di comunicare con gli astronauti e di trasmettere le immagini in diretta (John Saxon, Mike Dinn e Hamish Lindsay), e gli specialisti della squadra di soccorso che dalla USS Hornet si occupavano del recupero degli astronauti dopo lo splashdown,il ritorno sulla terra: John McLachlan, Larry Silva e il Sergente Joe Holt.

Per seguire la diretta basterà collegarsi al sito di Cisco a partire dalle 3 pm del 16 luglio. L'evento sarà mandato in streaming anche sui social network, nello specifico su Facebook, TwitterLinkedIn e Youtube

"Cinquant'anni fa, questa imponente squadra ha collaborato contro enormi difficoltà per realizzare uno dei più grandi successi della storia dell'umanità. Non c'era internet. Nessun dispositivo mobile. Nessun personal computer" - ha dichiarato Aruna Ravichandran, vice presidente for marketing for collaboration di Cisco - "Con gli incredibili strumenti che abbiamo a disposizione oggi, incluso Webex, il cielo è l’unico il limite".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxsy16 Luglio 2019, 00:43 #1
Originariamente inviato da: articolo
Con gli incredibili strumenti che abbiamo a disposizione oggi, incluso Webex, il cielo è l’unico il limite


bah...direi che di limiti ce ne sono ancora tanti oltre al ''cielo''.
dopo 50 anni mi pare che l'uomo non è riuscito ad andare oltre la luna.
e sulla luna quante volte ci siamo andati?
e la luna è vicinissima, direi lo zerbino sull'uscio di casa.
sintopatataelettronica16 Luglio 2019, 03:29 #2
Originariamente inviato da: maxsy
bah...direi che di limiti ce ne sono ancora tanti oltre al ''cielo''..


In realtà l'unico limite (come per ogni cosa oggigiorno) so' i sordi... money.. el dinero.. la grana.. the moolah... the dough...

se la luna fosse piena di risorse in grado di far arricchire in modo straordinario qualcuno (al netto dei miliardi di dollari di costi per le missioni) sarebbe già tutta che bella colonizzata da 30 anni.
diegot16 Luglio 2019, 08:29 #3
Era il 1969, non il '68, e il 16 luglio ci fu il lancio del saturn v da Cape Canaveral, non lo sbarco sulla luna, quello avvenne il 20 luglio.
Così giusto per essere precisi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^