Corrispettivi SMART: come trasformare in opportunità l'obbligo di emettere lo scontrino elettronico

Corrispettivi SMART: come trasformare in opportunità l'obbligo di emettere lo scontrino elettronico

Corrispettivi SMART è la nuova soluzione di soluzione di Wolters Kluwer Italia che permette agli studi di commercialisti di recuperare e importare in contabilità i dati dei propri clienti che emettono scontrini elettronici

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Innovazione
Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia Scontrino Elettronico
 

Wolters Kluwer Iltalia ha annunciato la disponibilità di Corrispettivi SMART, una soluzione dedicata agli studi di commercialisti pensata per semplificare la contabilità dei clienti dotati di registratore telematico. Corrispettivi SMART permette agli studi di importare i dati relativi ai corrispettivi giornalieri direttamente dai registratori telematici dei loro clienti.

Corrispettivi SMART: lo scontrino elettronico come opportunità per la trasformazione digitale

A partire dal 1° gennaio 2020, gli esercenti sono obbligati a inviare giornalmente i corrispettivi all'Agenzia delle Entrate, un compito che può essere svolto automaticamente dai nuovi registratori telematici. Diverso il discorso per la trasmissione dei dati al commercialista, che invece richiede una procedura un po' più complessa.

Il commercialista infatti deve accedere al portale Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate dei propri clienti e da qui recuperare manualmente le informazioni. Una procedura onerosa in termini di tempo, soprattutto per gli studi che hanno diversi clienti. 

corrispettivi_smart WK Italia


Corrispettivi SMART è un'applicazione che snellisce questo processo, importando automaticamente i dati relativi alla contabilità. Si tratta di un servizio cloud, semplice da installare, e che include una serie di funzioni evolute per raccogliere statistiche da mettere a disposizione del cliente, permettendo agli studi di offrire agli esercenti un servizio a valore aggiunto. 

Tutti i dati raccolti verranno poi elaborati dal software e messi a disposizione degli esercenti, che potranno visualizzare tramite una comoda interfaccia web l'andamento del loro business, anche direttamente dal loro smartphone. Questi dati potranno infine essere integrati con le ulteriori informazioni da trasmettere allo studio, come i dettagli su reparti e attività, dando quindi un'ulteriore spinta alla digitalizzazione dei processi e alla trasformazione digitale delle aziende.

"Rendere automatico, semplice e gestibile ciò che viene richiesto dalle nuove norme significa affiancare la categoria dei commercialisti per sostenerli in un’evoluzione professionale nel pieno della sua maturazione, anche in tempi complessi come quello attuale" - spiega Pierfrancesco Angeleri, Managing Director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia - "Pur in presenza di un’emergenza sanitaria globale vogliamo sostenere i nostri clienti con soluzioni e innovazioni che fortifichino le loro attività e questa nostra nuova soluzione rappresenta un ulteriore passo verso l’evoluzione digitale che permette la crescita, la gestione e la salvaguardia del lavoro sia del commercialista sia della sua clientela”.

 

 

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mifungo28 Marzo 2020, 15:37 #1

Import corrispettivi

"permette agli studi di importare i dati relativi ai corrispettivi giornalieri direttamente dai registratori telematici dei loro clienti"

Vorrei capire in che modo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^