B Heroes, il format tv sulle startup, andrà in onda dal 25 marzo su Sky Uno

B Heroes, il format tv sulle startup, andrà in onda dal 25 marzo su Sky Uno

Mancano meno di due settimane all'inizio della seconda serie di B Heroes, format TV dedicato alle startup nato da un'idea di Fabio Cannavale, fondatore e CEO del gruppo Lastminute. 20 startup in sfida per aggiudicarsi il premio di 500.000 euro.

di pubblicata il , alle 12:06 nel canale Startup
B Heroes
 

L'appuntamento con la seconda edizione di B Heroes è per il 25 marzo alle 18:50, quando su Sky Uno andrà in onda la prima puntata del format TV ideato dal fondatore di Last Minute, Fabio Cannavale

Il programma, una via di mezzo fra un documentario sul mondo delle startup e una serie TV, vede 20 startup competere fra loro per spartirsi un montepremi di 800.000 euro da investire nell'impresa. 500.000 andranno alla migliore startup, 200.000 al miglior progetto B2B e 100.000 per la l'idea col maggior impatto sociale. Un po' come accade nei reality show, la selezione è partita già da tempo. Fra ottobre e novembre dello scorso anno, durante un roadshow di 15 tappe sono state scelte 350 fra le 650 startup partecipanti. Un'ulteriore scrematura effettuata all'inizio del 2019 ha portato a restringere il cerchio indicando le 20 realtà che intraprenderanno un percorso di accelerazione della durata di tre mesi. Proprio queste saranno protagoniste della trasmissione B Heroes che andrà in onda a breve.

B Heroes selezione 20 startup

 

I progetti presentati spaziano su vari temi, da D-Eye che vuole rivoluzionare lo screening medicale a Idroplan, un innovativo sistema di irrigazione basato su IoT destinato ad aumentare la produzione agricola ottimizzando le risorse idriche. Il team di Cubbit mira a realizzare un cloud pubblico gratuito, illimitato ed estremamente sicuro. MySecretCase vuole rivoluzionare l'idea di sessualità sdoganando i sex toys come veri e propri giocattoli per adulti mentre i ragazzi di Poleecy puntano a stravolgere il sistema delle assicurazioni con un'app basata sulla blockchain. Non potevano infine mancare i videogiochi o, meglio, gli eSport, con un'idea portata avanti da MKers, di cui parliamo più approfonditamente qui

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^