NVIDIA virtualizza il mondo delle GPU con le soluzioni della gamma VGX

NVIDIA virtualizza il mondo delle GPU con le soluzioni della gamma VGX

Nuove tecnologie dalla GPU Technology Conference: grazie ad un nuovo abbinamento tra hardware e software NVIDIA permette la creazione di ambienti virtualizzati basati su GPU, così che la potenza di calcolo possa venir ridistribuita via cloud computing ad un elevato numero di utenti

di pubblicata il , alle 11:11 nel canale Private Cloud
NVIDIA
 
18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nenco16 Maggio 2012, 16:04 #11
Originariamente inviato da: mircocatta
già soffriamo di lag per la connessione alla rete, figuriamoci dopo


In teoria non dovrebbe cambiare niente
moGio16 Maggio 2012, 16:35 #12
Beh, si, indubbiamente per il CAD o i programmi di modellazione / rendering ha senso, ma per i giochi non saprei.

Secondo i miei elementari calcoli (correggetemi se sbaglio) per giocare in fullHD dovrebbe produrre immagini 1920x1080 a 32bit di profondita' colore ed almeno 30 fps... il che si traduce in:

1080 x 1920 x 32 x 30 = 250MB/sec

in pratica, tecniche di compressione a parte (che sicuramente hanno un ruolo fondamentale), dovrei avere una connessione in grado di garantirmi almeno 250 MB/sec in downstream per poter avere dopo 1 secondo l'immagine conseguente al mio comando...
cioe' se la mia connessione viaggia a 250 MB/sec, io sparo a uno, e dopo un secondo mi arriva l'immagine che sto' sparando...

(ripeto, correggetemi se il mio ragionamento e' cannato...)
calabar16 Maggio 2012, 17:20 #13
Originariamente inviato da: moGio
(ripeto, correggetemi se il mio ragionamento e' cannato...)

É cannato!

Il tempo di latenza è molto inferiore al secondo e nei tuoi 250 MB/s tu includi 30 frame, ossia con una linea a 250 MB/s garantiti tu ogni secondo riesci a far passare 30 frame, non uno solo.

Tieni conto inoltre che le latenze ci sono in ogni caso, quindi va calcolata piuttosto la differenza di latenza rispetto ai sistemi tradizionali di gioco online.
ShinjiIkari16 Maggio 2012, 18:40 #14
ora che ci penso un utilizzo potrebbe essere: una grossa azienda in cui si lavora con la grafica o cad o roba del genere, anziche' comprare 50 pc potenti compri 1 server e 50 client, banda permettendo... forse quando sara' diffusa la 10gbit.
birmarco16 Maggio 2012, 23:07 #15
Originariamente inviato da: moGio
Beh, si, indubbiamente per il CAD o i programmi di modellazione / rendering ha senso, ma per i giochi non saprei.

Secondo i miei elementari calcoli (correggetemi se sbaglio) per giocare in fullHD dovrebbe produrre immagini 1920x1080 a 32bit di profondita' colore ed almeno 30 fps... il che si traduce in:

1080 x 1920 x 32 x 30 = 250MB/sec

in pratica, tecniche di compressione a parte (che sicuramente hanno un ruolo fondamentale), dovrei avere una connessione in grado di garantirmi almeno 250 MB/sec in downstream per poter avere dopo 1 secondo l'immagine conseguente al mio comando...
cioe' se la mia connessione viaggia a 250 MB/sec, io sparo a uno, e dopo un secondo mi arriva l'immagine che sto' sparando...

(ripeto, correggetemi se il mio ragionamento e' cannato...)


Ma da dove arriva quel conto?

Sarebbero 250M Px^2 * byte * fps... unità di misura assurda

Cmq, un'immagine jpeg adeguatamente compressa in FullHD potrebbe pesare sui 200KB * 30 = 6 MB/s = 48Mbit/s per un flusso dati non compresso.

Siccome il video sarà sicuramente compresso sarebbe molto meno tieni conto che per la TV FullHD è sufficiente una 4-6Mega.

Poi non so se hai mai provato ad utilizzare desktop remoto... Usa pochissima banda e la risoluzione è quella. E' vero che non è 30fps ma per darti un'idea..
ShinjiIkari17 Maggio 2012, 00:19 #16
Originariamente inviato da: Veradun
Se deve fare CAD con un server non ce la fa cmq a tenere su 50 progettisti, ma magari con un bel server puo' tenerne bene tipo 6-10 utenti muniti di 0-client, spendendo una frazione e semplificando enormemente deplyment, backup etc, quindi ne varrebbe cmq la pena


Come mi facevano notare, forse basterebbe anche la gigabit, anche se si comprimesse solo a 500KB/frame per 30fps sono 15MB/s, e poi non è che si muovono tutti contemporaneamente i client... Però penso che comunque converrebbe solo nel caso di parecchie postazioni, perché il server poi devi farlo ridondante, altrimenti se si rompe si bloccano tutti. Ridondante anche lo storage, insomma i costi ci sono, per ammortizzarli ci vogliono parecchi client. Poi ora che ci penso, in realtà è una cosa fattibile anche ora perché basterebbe la semplice multiutenza invece della virtualizzazione, allora perché non fanno tutti così?
zanardi8417 Maggio 2012, 10:17 #17
Originariamente inviato da: gd350turbo
Giocare a crysys3 con un portatilino da 200 euro !


Sì, ma con una connessione a internet realmente veloce, non certo con quella che abbiamo in italia che è tanto se permette di vedere i video di youtube..
Mockba22 Maggio 2012, 02:13 #18

ehm..

Originariamente inviato da: birmarco
Ma da dove arriva quel conto?

Sarebbero 250M Px^2 * byte * fps... unità di misura assurda

Cmq, un'immagine jpeg adeguatamente compressa in FullHD potrebbe pesare sui 200KB * 30 = 6 MB/s = 48Mbit/s per un flusso dati non compresso.

Siccome il video sarà sicuramente compresso sarebbe molto meno tieni conto che per la TV FullHD è sufficiente una 4-6Mega.

Poi non so se hai mai provato ad utilizzare desktop remoto... Usa pochissima banda e la risoluzione è quella. E' vero che non è 30fps ma per darti un'idea..


Scusa, ma l'unità di misura da te definita assurda, forse lo è perchè non hai compreso la formula:

"1080 (pixel) x 1920 (pixel)" come risultato non dà Pixel^2, ma dà pixel. (in una cassetta di mele, se ci sono 5 file da 6 mele, la cassetta contiene 30 mele, non 30 mele^2)
"1080 (pixel) x 1920 (pixel) x 30 (fps)" come risultato dà pixel al secondo elaborati.
"1080 (pixel) x 1920 (pixel) x 30 (fps) x 32 (bit)" come risultato dà byte al secondo, visto che 1 pixel = 32 bit di dati, e di conseguenza i circa 250 Mb/s calcolati da moGio.

Scusatemi se sono super OT ma con quella puntina di denigrazione contenuta nel messaggio di birmarco, non ho resistito.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^