Office 365 arriva su Mac App Store: tutta la suite e le singole app

Office 365 arriva su Mac App Store: tutta la suite e le singole app

La storica suite di produttività di Microsoft è ora disponibile direttamente sul Mac App Store, offrendo in questo modo la compatibilità con il sistema di erogazione Apple Business Manager

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Cloud
OfficeMac OS Xsofware
 

Office 365 è ora disponibile ufficialmente su Mac App Store. La storica suite di produttività di Microsoft, che da alcune versioni ha maggiormente curato la compatibilità con il sistema operativo della Mela, viene ora avvicinata ancora di più agli utenti Apple che possono scaricare sia l'intera suite, sia le singole applicazioni (Word, Outlook, Excel, PowerPoint e OneNote) direttamente dal Mac App Store.

Sarà inoltre possibile acquistare direttamente dalle app un abbonamento a Office 365 per l'immediata operatività. Office per Mac offre inoltre pieno supporto a funzionalità e caratteristiche proprie dei sistemi Mac come ad esempio la recente modalità Dark di Mac OS Mojave, la funzione Continuity per le foto, la TouchBar di MacBook Pro e il Trackpad dei Mac.

Phil Schiller, Senior Vice Presiden Worldwide Marketing per Apple, accoglie Microsoft Office su Mac App Store: "Apple e Microsoft collaborano da sempre per offrire l’eccezionale produttività Office agli utenti Mac. Con Office 365 sul Mac App Store, sarà ancora più facile scaricare la versione più aggiornata ed evoluta di Office 365 per Mac, iPad e iPhone".

L'arrivo di Office 365 su Mac App Store permette inoltre alle realtà aziendali di distribuire la suite o le singole app ai dipendenti tramite Apple Business Manager, servizio che permette al reparto IT di gestire risose, dispositivi, app e licenze in maniera centralizzata.

"Siamo entusiasti di annunciare che da oggi Office 365 sarà disponibile sul Mac App Store. Abbiamo lavorato a stretto contatto con Apple per offrire agli utenti Mac la migliore esperienza di produttività possibile, con tutto ciò che conoscono e amano di Office. Un’esperienza progettata in esclusiva per il Mac" ha infine commentato Jared Spataro, Corporate Vice President di Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ashi25 Gennaio 2019, 11:38 #1
Chissà se un giorno lo porteranno anche sul mondo Linux. A mio avviso esiste un mercato anche li (io per esempio lo installerei senza dover passare per wine )
acerbo25 Gennaio 2019, 11:59 #2
Originariamente inviato da: ashi
Chissà se un giorno lo porteranno anche sul mondo Linux. A mio avviso esiste un mercato anche li (io per esempio lo installerei senza dover passare per wine )


puoi usare office on line via firefox o chrome su linux, se non hai bisogno del supporto vb script (che tra l'altro manco su osx funziona) e non devi fare macro spinte é equiparabile ad una versione desktop.
Uncle Scrooge25 Gennaio 2019, 16:00 #3
Adesso anche su PC mi tocca leggere commenti in cui vengono equiparate le webapp alle applicazioni vere e proprie?
emiliano8425 Gennaio 2019, 16:53 #4
mama nessuno vuole le app sullo store ... ah no scusate pensavo fosse il windows store

Originariamente inviato da: ashi
Chissà se un giorno lo porteranno anche sul mondo Linux. A mio avviso esiste un mercato anche li (io per esempio lo installerei senza dover passare per wine )


forse quando raggiungera' un market share almeno pari a mac os

Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Adesso anche su PC mi tocca leggere commenti in cui vengono equiparate le webapp alle applicazioni vere e proprie?


quoto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^