Cloud One File Storage Security, l'anti-malware per il cloud di Trend Micro

Cloud One File Storage Security, l'anti-malware per il cloud di Trend Micro

La soluzione di file storage security scansiona automaticamente file e oggetti sul cloud alla ricerca di malware. Funziona su AWS S3, e a breve è prevista l'aggiunta del supporto per Azure Blob storage e Google Cloud Storage

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Cloud
Trend Micro
 

Trend Micro ha lanciato una nuova soluzione per la protezione in cloud: Trend Micro Cloud One – File Storage Security. Si tratta di un'estensione della piattaforma Cloud One dell'azienda, dedicata sempre alla cybersecurity in cloud e incentrata su container, applicazioni, network e workload, i carichi di lavoro, alla quale sono state ora aggiunte funzionalità per garantire la sicurezza dei file e degli oggetti. 

Cosa è Cloud One – File Storage Security di Trend Micro?

File Storage Security è una soluzione nativa su cloud e serverless (non richiede di dedicare macchine per le elaborazioni), che scansiona file e oggetti in cloud alla ricerca di malware. Si integra con i flussi di lavoro esistenti e funziona in maniera trasparente, senza impattare sulla produttività aziendale. 

file-storage-security-diagram

La soluzione di Trend Micro scansiona i file (BIN, .EXE, .JPEG, .MP4, .PDF, .TXT, .ZIP, ma non solo) non appena vengono caricati alla ricerca di vari tipi di malware, come trojan e spyware. L'approccio è basato su signature, quindi è in grado di scovare solamente le minacce già note e le loro varianti polimorfiche. Nel caso vengano rilevate potenziali minacce, i file e gli oggetti "infetti" vengono messi in quarantena. 

Attualmente File Storage Security funziona con AWS S3, ma Trend Micro ha annunciato di essere al lavoro per integrare anche il supporto di Microsoft Azure Blob storage e Google Cloud Storage, che sarà disponibile a breve. 

"In tutto il mondo, le organizzazioni collaborano sempre di più con i provider di cloud pubblico, per promuovere l'agilità IT, il risparmio sui costi e la crescita del business. Ma mentre il provider si occupa della sicurezza del cloud, l’azienda è responsabile di ciò che si trova all'interno del proprio ambiente cloud"- ha affermato Salvatore Marcis, Technical Director di Trend Micro Italia -"La nostra nuova soluzione è uno strumento di scansione automatizzato e altamente scalabile, veloce da implementare e senza alcuna infrastruttura aggiuntiva, che consente alle organizzazioni di archiviare con sicurezza i file cloud e i dati associati alle applicazioni cloud".

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^