Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video
In collaborazione con Cubbit

Cubbit: ecco perché la vera rivoluzione nel mondo cloud è made in Italy

Cubbit: ecco perché la vera rivoluzione nel mondo cloud è made in Italy

Cubbit è una soluzione di cloud storage molto particolare. A differenza del modello tradizionale, non archivia i dati in pochi data center vulnerabili. I file sono cifrati, frammentati e replicati attraverso reti peer-to-peer senza single point of failure, al sicuro da ransomware e data breach

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Cloud
CubbitCloud SecurityData Management
 

Cubbit è una soluzione di cloud storage unica sul mercato. Fondata nel 2016, l'azienda di Bologna ha già raccolto la fiducia di oltre 5000 clienti e aziende tra cui Amadori, Bonfiglioli e numerose pubbliche amministrazioni. Ma cosa rende l’offerta di Cubbit senza eguali?

Il cloud geo-distribuito

Gartner identifica il cloud geo-distribuito come il trend tecnologico dei prossimi anni. In questo ambito, Cubbit è l'unica azienda a vantare una tecnologia proprietaria: il cloud object storage geo-distribuito. A differenza del modello tradizionale, Cubbit non archivia i dati in pochi data center vulnerabili. I file archiviati in Cubbit sono infatti cifrati, frammentati e replicati attraverso reti peer-to-peer senza single point of failure, al sicuro da ransomware, data breach e disastri localizzati. Questo comporta notevoli vantaggi in termini di resilienza, sicurezza, sovranità digitale, risparmio e sostenibilità. Andiamo a esplorare ognuno di questi punti più in dettaglio.

Resilienza

Ogni file archiviato in Cubbit beneficia di quattro layer di protezione.

  • Crittografia: il file viene cifrato attraverso AES-256, un protocollo di cifratura militare che è oggi lo standard nell’industria

  • Frammentazione: il dato cifrato è frammentato in 20 chunk, gli uni indistinguibili dagli altri.

  • Ridondanza: i 20 chunk sono ridondati in 40 shard attraverso il codice Reed-Solomon.

  • Geo-distribuzione: ogni shard è geo-distribuito in un nodo peer-to-peer differente, formando una rete senza single point of failure.

Grazie a questo processo, Cubbit può garantire il più alto grado di disponibilità (99.95%) e durabilità di dati (99.999999999%, anche detto 11 nove) oggi sul mercato. Sono infatti necessari solo 20 shard per scaricare il file, e se anche un nodo va offline, Cubbit redistribuisce i suoi shard automaticamente, il tutto senza mai avere accesso al file dell'utente.

cubbit geo-distributed cloud

Questa innovazione rende Cubbit unico nel panorama tecnologico odierno. Se difatti le soluzioni on-prem e cloud tradizionali sono sensibili a surriscaldamento e catastrofi ambientali — emblematico il caso dell'incendio al data center di OVHcloud che, nel 2021, mandò offline milioni di siti web — Cubbit è immune a disastri localizzati, giacché i dati non sono centralizzati in un unico punto.

Sicurezza

Il cloud geo-distribuito di Cubbit è costruito per garantire un livello di protezione dagli attacchi cyber mai visto prima. Grazie alla geo-distribuzione, infatti, se anche un cybercriminale avesse accesso fisico a un nodo Cubbit, egli non troverebbe altro che frammenti cifrati di molti file. Nessun file, infatti, è archiviato nella sua interezza in un singolo nodo. Per questo motivo, anche nel caso ipotetico in cui l'hacker avesse non solo accesso fisico a un nodo ma anche la password per decriptarne il contenuto, egli si ritroverebbe soltanto con un puzzle indecifrabile di dati provenienti da file diversi.

Contro ransomware e attacchi hacker, Cubbit fornisce una soluzione di nuova generazione: l'object storage immutabile, progettato per essere immune a ransomware e attacchi hacker. Grazie alla compatibilità S3, Cubbit fornisce infatti S3 Versioning e S3 Object Locking, due feature rivoluzionarie nella lotta contro i ransomware. 

La prima, S3 Versioning, dà al cliente la possibilità di archiviare non solo l’ultima versione dei file su cui sta lavorando, ma l’intero storico di tutte le versioni mai prodotte. In questo modo, se anche un ransomware dovesse mettere fuori uso l’ultima versione, sarà sufficiente, una volta isolato il ransomware, scaricare le versioni precedenti, senza pagare il riscatto. 

 

s3 versioning cubbit backup

S3 Object Locking, d’altro canto, dà al cliente la possibilità di bloccare le modifiche a un file per un periodo di tempo da lui stabilito. In questo modo, niente, né ransomware, né un errore umano potrà cancellare, modificare o criptare i file “congelati”.

Sovranità digitale & compliance

La sovranità digitale, il concetto che pone il cliente al centro, nuovamente in controllo sui propri dati, la propria infrastruttura e i propri costi, è il cuore pulsante del cloud geo-distribuito di Cubbit. 

Con il suo modello geo-distribuito, Cubbit restituisce al cliente un controllo granulare sui propri dati: grazie alla tecnologia di geofencing fornita da Cubbit, il cliente può infatti delimitare con precisione l'area geografica in cui i dati sono archiviati, garantendo massima compliance con il GDPR e regolamentazioni ISO in materia di gestione dati.

Nel caso di clienti italiani, i dati sono custoditi di default nel solo territorio italiano, in piena conformità con GDPR e normative europee e italiane. A riprova di tutto ciò, Cubbit si sottopone a auditing periodici da parte di organismi internazionali indipendenti. L’azienda ha conseguito le certificazioni ISO 9001:2015 (sistemi di gestione qualità), ISO/IEC 27001:2013 (gestione della sicurezza delle informazioni), ISO/IEC 27017:2015 (sicurezza del cloud), ISO/IEC 27018:2019 (privacy nel cloud e protezione dei dati personali).

Il cloud storage di Cubbit è inoltre abilitato MePA e dispone della qualifica ACN, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (subentrata all'AgID, Agenzia per l'Italia Digitale) nonché della prestigiosa Cybersecurity Made in Europe Label, un riconoscimento per le imprese IT europee che si distinguono per innovazione nel rispetto delle normative in materia di sicurezza informatica.

Risparmio

Non avendo data center da alimentare o da raffreddare, il servizio offerto da Cubbit garantisce un risparmio senza precedenti.

Il pricing di Cubbit è semplice, trasparente e CapEx friendly. Non ci sono costi nascosti né sorprese in fattura: il cliente può finalmente fissare un budget e rispettarlo. Ma soprattutto, non c'è alcun vendor lock-in. 

Se infatti i servizi di cloud tradizionali fanno pagare elevate spese di egress, la tecnologia di Cubbit, compatibile con S3, consente di migrare i propri dati a un costo ragionevole e si integra nativamente con i più diffusi software di backup, quali Veeam, Naviko o LucidLink, nonché con soluzione hybrid cloud e NAS come QNAP e Synology.

Sostenibilità

Cubbit non è solo un leader nel campo del cloud storage, ma è anche all'avanguardia nell'adozione di pratiche ecosostenibili. La soluzione offerta dall’azienda riduce l'impronta di carbonio per un valore pari a 25 kg di CO2 ogni anno per ogni TB archiviato, e offre una proposta di valore sostenibile per le aziende e i clienti finali. Questo è possibile, ancora una volta, grazie al geo-distribuito: Cubbit non si appoggia a energivori data center, ma a una rete di dispositivi a basso consumo distribuiti a chilometro zero presso i clienti.

Scopri Cubbit

Cubbit è il primo cloud geo-distribuito d'Europa. Partner di Gaia-X, Cubbit è all'avanguardia nel panorama tecnologico europeo e mondiale. L'azienda offre supporto al cliente sia in italiano che in inglese, sia tramite telefono che email. 

Per maggiori informazioni, visita il sito web e inizia subito la prova gratuita.

 
^