Equinix annuncia l'apertura di 12 nuovi data center in Europa e in Oriente

Equinix annuncia l'apertura di 12 nuovi data center in Europa e in Oriente

Equinix mira ad espandere il proprio Digital Edge, aprendo 12 nuovi data center IBX e potenziando 23 di quelli già in suo possesso. Grazie a questo programma di espansione la struttura Equinix sarà disponibile in 50 aree metropolitane

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Cloud
Equinix
 

All'inizio dell'anno Equinix aveva annunciato un piano di espansione espansione da 1,73 a 1,92 miliardi di dollari e a breve si potranno iniziare a vedere i primi frutti. Entro il 2019 verranno aperti 12 nuovi data center IBX e verranno aggiornati 23 di quelli già esistenti

Dove saranno ubicati i nuovi data center di Equinix?

La strategia di Equinix mira a coprire le principali città metropolitane che, a tutti gli effetti, sono i luoghi dove effettivamente vengono consumati ed elaborati i dati. Sono proprio le città metropolitane a ospitare le enterprise di maggiori dimensioni, quelle che più necessitano di scambiare dati velocemente e in sicurezza. 

Il piano di espansione è già iniziato e nel mese di marzo sono stati aperti nuovi data center IBX (Internet Business Exchange) sia a Parigi sia a Shangai. Quest'ultimo, battezzato SH6, è situato nella zona di libero scambio di Pudong ed è la più grande struttura Equinix di Shanghai. Verrà usato come hub per i settori dei servizi trading e finanziari. Ad aprile invece è stato il turno di LD7 di Londra, l'ottavo nella capitale del Regno Unito e uno dei punti nevralgici del mercato. 

Equinix LD7

A breve verrà inaugurato HE7, a Helsinky, destinato a svolgere la funzione di gateway digitale e colmare il divario tra la Russia, gli stati baltici e il resto d’Europa grazie a rotte digitali dirette. A Sofia sorgerà invece SO2, mentre a Tokyo sorgerà TY11, l'undicesimo presente nella città, nonché il più imponente. 

Per il terzo trimestre sono previste aperture a Melbourne (ME2), Sidney (SY5) e Varsavia (WA3). Sempre in questo periodo Equinix espanderà la sua presenza in Corea del Sud con il suo primo data center nel paese asiatico, SL1, così da supportare anche questo mercato, in forte crescita. 

Amburgo (HH1) e Singapore (SG4) vedranno la luce nell'ultimo trimestre del 2019.

"Poiché la trasformazione digitale sta ridisegnando virtualmente ogni settore in tutto il mondo, le aziende stanno pensando in modo diverso a come interagiscono con ogni elemento della loro supply chain, e sta emergendo una chiara scelta in termini di architettura ideale - che è cloud-first, distribuita e ibrida" - ha specificato Charles Meyers, CEO di Equinix - "Per raggiungere questo obiettivo, la loro architettura deve essere implementata nel digital edge, dove Equinix risiede e continua ad espandere la sua ineguagliabile reach globale con investimenti che stiamo compiendo nel 2019 e che faremo anche nei prossimi anni". 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^