Microsoft, Teams vola in Italia: crescita del 775%. Effetto Coronavirus [AGGIORNATA]

Microsoft, Teams vola in Italia: crescita del 775%. Effetto Coronavirus [AGGIORNATA]

Microsoft fa sapere che è dovuta intervenire per modificare come funzionano alcuni servizi Xbox e Teams in risposta a un aumento dell'uso vertiginoso in molte aree del mondo. In Italia l'azienda ha registrato un +775% del numero di "chiamate e meeting mensili" su Teams fatti in un mese.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Cloud
MicrosoftAzureTeams Xbox
 

Microsoft ha ravvisato un fortissimo aumento di domanda dei propri servizi cloud in questo periodo di confinamento casalingo forzato legato alla pandemia di Coronavirus. In Italia l'azienda ha assistito a un "aumento del 775% del numero di chiamate e meeting mensili fatti su Microsoft Teams in un mese", si legge in un post sul blog di Azure.

A questa domanda si aggiunge l'uso (in tutto il mondo) di Windows Virtual Desktop, cresciuto più oltre tre volte, e numeri da record fatti segnare da Microsoft Teams, Xbox Game Pass, Xbox Live e Mixer. Di conseguenza Microsoft ha dovuto prendere delle iniziative affinché i servizi restassero di buona qualità per una platea più ampia possibile. Ad esempio, per quanto concerne i servizi Xbox, Microsoft ha "temporaneamente disattivato la possibilità di caricare immagini di profilo (gamerpic), foto del club e sfondi del club personalizzati".

Come già accennato da Akamai nei giorni scorsi, Microsoft sta inoltre lavorando affinché gli aggiornamenti dei giochi non vengano serviti agli utenti durante le ore di picco, in modo simile a quanto sta facendo Sony. La scorsa settimana la casa di Redmond ha dichiarato che darà priorità di accesso al cloud al personale di primo soccorso e ai servizi di emergenza, e al tempo stesso cercherà di mantenere stabile Microsoft Teams. L'uso di Teams è cresciuto di 12 milioni di persone in appena una settimana, passando da 32 a 44 milioni di utenti attivi giornalieri, tanto da far registrare alcune interruzioni del servizio.

Microsoft ha temporaneamente modificato alcuni aspetti di Teams per migliorare la capacità e l'affidabilità complessive. "Abbiamo apportato alcune modifiche temporanee ad alcune funzionalità non essenziali come la frequenza con cui controlliamo la presenza dell'utente, l'intervallo in cui mostriamo quando sta scrivendo la persona con cui comunicate e la risoluzione video".

AGGIORNAMENTO 31-03-2020 ore 14:08: Microsoft ha modificato il post sul proprio blog spiegando che l'incremento del 775% non riguarda tutti i servizi cloud e diverse aree geografiche, bensì il numero di "chiamate e meeting mensili" su Microsoft Teams fatti in un mese in Italia, dove sono state prese misure molto restrittive in anticipo rispetto agli altri paesi. Abbiamo modificato di conseguenza la prima parte della notizia originale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw30 Marzo 2020, 11:17 #1
Prevedibile, non solo microsoft, tutte le aziende che hanno prodotti cloud stanno osservando dei picchi di utilizzo mai visti prima, si tratta di necessità in questo momento.. Molte licenze come ad esempio Cisco Webex sono state rese gratuite in questo periodo, quindi un aumento del 700% non corrisponderà ad un +700% di revenue.
Vash_8530 Marzo 2020, 11:52 #2
Il Cloud act ringrazia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^