Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

IA per tutti. NVIDIA ed Equinix uniscono le forze per un servizio di supercomputing privato

IA per tutti. NVIDIA ed Equinix uniscono le forze per un servizio di supercomputing privato

Disponibile da subito, il servizio include i sistemi NVIDIA DGX, NVIDIA networking e la piattaforma software NVIDIA AI Enterprise. Equinix installa e gestisce l'infrastruttura NVIDIA privata di ciascun cliente e può distribuire i servizi per suo conto in centinaia di IBX

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale data
EquinixNVIDIAintelligenza artificiale
 

Equinix investe sull'intelligenza artificiale e punta a renderla accessibile a un maggior numero di aziende, proponendo un servizio di cloud privato gestito dedicato a carichi di lavoro IA. In pratica, un'infrastruttura as a service che consentirà alle imprese di creare ed eseguire modelli di IA personalizzati senza dover installare e gestire un HPC nei propri data center.

L'infrastruttura IA as a service di Equinix 

Come ben sanno i lettori di Edge9, per creare ed eseguire modelli di IA è necessaria un'enorme potenza di calcolo. A meno di appoggiarsi a soluzioni già pronte, con modelli addestrati da terzi (come Copilot di Microsoft o Gemini di Google), è necessario dotarsi di un'infrastruttura di supercalcolo interna per lavorare con modelli di IA personalizzati e avere il pieno controllo dei dati con cui si alimenta il LLM. 

nvidia-dgx-egix-diagram

La nuova proposta di Equinix evita alle imprese di dover installare, configurare e mantenere l'infrastruttura di calcolo, offrendola in modalità as a Service. Un approccio che eviterà ai clienti di dover effettuare importanti investimenti per iniziare a usare la tecnologia, spostando tutti i coste sulle Opex, le spese operative. 

Per sfruttare l'incredibile potenziale dell'IA generativa, le imprese hanno bisogno di un'infrastruttura ibrida adattabile e scalabile nei loro mercati locali per portare il supercomputing dell'IA ai loro dati”, afferma Charles Meyers, presidente e CEO di Equinix. “Il nostro nuovo servizio offre ai clienti il modo più rapido ed economico per adottare un'infrastruttura AI avanzata, gestita da esperti in tutto il mondo".

La tecnologia

L'infrastruttura che Equinix mete a disposizione dei suoi clienti servizio include i sistemi NVIDIA DGX, NVIDIA networking e la piattaforma software NVIDIA AI Enterprise. Equinix si occuperà di gestirla e mantenerla e, se necessario, distribuire i clienti per conto del cliente sui suoi data center IBX presenti in praticamente tutti i Paesi del mondo. 

I clienti avranno un accesso privato al servizio e potranno addestrare modelli di IA personalizzati sfruttando la piattaforma NVIDIA AI Enterprise, che include modelli preaddestrati, framework ottimizzati e librerie software di data science accelerate. Potranno creare i loro LLM facendo leva su NVIDIA NeMo e realizzare workflow di data science appoggiandosi a NVIDIA RAPIDS. Potranno anche realizzare soluzioni dedicate al mondo sanitario tramite NVIDA Clara e ottimizzare gli LLM con NVIDIA TensorRT. 

I clienti tipo? Fra i primi ad adottare questi servizi le grandi aziende che operano in settori come il biofarmaceutico, i servizi finanziari, l'automotive, la vendita al dettaglio. 

"L'IA generativa sta trasformando ogni settore”, spiega Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA. "Ora le imprese di tutto il mondo possono disporre del supercomputing e del software NVIDIA AI, abbinato all'efficienza operativa della gestione di Equinix, in centinaia di data center in tutto il mondo".

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto25 Gennaio 2024, 15:23 #1
Nvidia per ora ha pochi rivali,fa bene a schiacciare sull'acceleratore,se non monetizza adesso,fra qualche anno si ritroverebbe a mangiarsi le unghie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^