Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

SAP introduce nuove funzionalità basate su IA dedicate ai venditori al dettaglio

SAP introduce nuove funzionalità basate su IA dedicate ai venditori al dettaglio

Le nuove funzionalità sono state sviluppate per aiutare i retailer a prevedere con più efficacia la domanda e gestire con più efficienza la supply chain. Arrivano le integrazioni per le pubblicità su LinkedIn e TikTok

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale data
SAPintelligenza artificiale
 

SAP ha potenziate la sua piattaforma aggiungendo una serie di nuove funzionalità di intelligenza artificiale dedicate ai negozianti. Si tratta di novità mirate a migliorare la customer experience, grazie alle quali i clienti avranno accesso a ulteriori insight. 

Magazzini e supply chain sotto controllo

Una delle principali sfide per i negozianti è quella di prevedere accuratamente la domanda dei prodotti e per supportarli SAP ha introdotto SAP Predictive Demand Planning, una funzionalità che si appoggia su un modello di domanda in grado di apprendere autonomamente. Analizzando i fattori relativi alla domanda e incrociandoli con dati esterni, consentirà di simulare differenti scenari e offrirà suggerimenti e raccomandazioni sulle azioni più efficaci da intraprendere. 

Sap demand planning

SAP Predictive Replenishment, invece, è uno strumento che aiuterà i negozianti a gestire con più efficienza l'approvvigionamento del magazzino e in generale la catena di approvvigionamento. Secondo SAP, è in grado di offrire suggerimenti analizzando gli obiettivi di business e la volatilità della domanda, consigliando le quantità d'ordine ideali e minimizzando le spese. 

Combinando queste due funzionalità, i retailer potranno automatizzare la loro catena di fornitura, riducendo costi e sprechi dovuti a prodotti scaduti, per esempio nel settore alimentare. 

Gestione degli ordini potenziata dall'IA

Gli strumenti per la previsione della domanda non sono le uniche novità di SAP, che ha anche introdotto le funzionalità SAP Order Management for sourcing and availabilitySAP Order Management foundation. La prima è stata sviluppata per aiutare i negozianti a stabilire le strategie di approvvigionamento più efficaci per minimizzare i costi tenendo conto dei tempi di costi di consegna garantendo la soddisfazione dei clienti. Anche in questo caso, i retailer potranno simulare le loro strategie così da testarne l'efficacia prima di metterle in atto. 

Order Management foundation, invece, permette di gestire una serie di automazioni: il blocco delle attività in caso di sospetta frode, ma anche generiche attività che si attivano in automatico per esempio dopo una consegna o un prelievo da un punto vendita. La soluzione può essere gestita con semplicità grazie a un'interfaccia di tipo drag & drop

Un esempio pratico dell'applicazione di queste funzionalità lo fornisce SAP stessa, citando l'ipotetico caso di un rivenditore di caffè che offre ai propri clienti aggiornamenti in tempo reale sull’evasione degli ordini. In questo scenario, SAP Order Management foundation si coordina con gli insight richiesti per soddisfare le esigenze dei clienti. È in grado di gestire anche casi complessi che includono diversi articoli, quali abbonamenti, ritiro in negozio e approvvigionamento di accessori. 

Arrivano le integrazioni con LinkedIn e TikTok per SAP Emarsys Customer Engagement

Ultima novità annunciata da SAP è l'introduzione di nuove integrazioni in SAP Emarsys Customer Engagement, la soluzione di SAP per il customer engagement sui canali B2C. Le funzionalità di pubblicità già esistenti sono state potenziate consentendo di creare annunci mirati anche su LinkedIn e TikTok. 

Fra i clienti delle soluzioni SAP c'è il marchio Swarovski. "Nell'attuale contesto, è cruciale avere una visione globale dell'azienda; per questo Swarovski ha continuato ad adottare e sfruttare le soluzioni end-to-end di SAP, consentendoci di collegare i nostri processi aziendali", afferma Lea Sonderegger, chief digital officer e chief information officer di Swarovski. "Da quando utilizziamo il software SAP, abbiamo ottenuto flessibilità e sicurezza per sostenere un'innovazione continua, offrendoci una base coerente per coltivare la fedeltà unica dei clienti Swarovski su tutti i punti di contatto e per innovare nella creazione di esperienze uniche per il cliente".

"Queste capacità di vendita basate sull'IA si sviluppano sulla strategia di customer experience intelligentemente adattata alle industrie di SAP, che fornisce alle aziende funzionalità profondamente integrate per abilitare i loro processi aziendali e i percorsi dei clienti più critici", dichiara Ritu Bhargava, presidente e chief product officer di Industries and CX presso SAP. "L'architettura modulare di SAP sblocca il potenziale creativo dei rivenditori, consentendo loro di selezionare con cura le capacità adatte alle loro esigenze uniche e di innovare rapidamente per rispondere alle richieste del mercato, aiutandoli in ultima analisi ad alimentare una crescita redditizia".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^