AVM e la fibra: al MWC l'azienda tedesca ha mostrato il FRITZ!Box 5590 con porta WAN a 10 Gbps

AVM e la fibra: al MWC l'azienda tedesca ha mostrato il FRITZ!Box 5590 con porta WAN a 10 Gbps

Presenti in fiera anche il modem/router FRITZ!Box 7590 AX con supporto Wi-Fi 6, FRITZ!Box 6850 5G e tutti i nuovi extender di segnale basati sull'ultima incarnazione dello standard di comunicazione wireless

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 12:11 nel canale Device
FritzWiFi 6Avm
 

AVM non poteva mancare al Mobile World Congress 2022, dove ha mostrato le sue ultime novità per la connettività. A fare da padroni sono le soluzioni con supporto Wi-Fi 6 e i nuovi router pensati per chi ha una connessione in fibra. Il pezzo forte è sicuramente il FRITZ!Box 5590 che può vantare una porta SFP a 10 Gbps, da connettere direttamente al terminazione della fibra ottica. 

FRITZ!Box 5590, un router con porta WAN SFP a 10 Gbps

Uno dei temi più caldi in fatto di connettività solo le linee in fibra a velocità superiori a 1 Gbps, che iniziano a diffondersi anche in Italia. Il problema è che attualmente è molto difficile sfruttarle a pieno: sono pochi, e ancora costosi, i router dotati di porta WAN in grado di supportare velocità superiori al gigabit ethernet. AVM ha già lanciato anche sul mercato italiano il FRITZ!Box 4060 AX che vanta una porta WAN a 2,5 Gbe e il supporto Wi-Fi 6, così da poter sfruttare il potenziale di queste reti. Ma pur timidamente, in Italia si stanno affacciando anche connessioni più veloci, come TIM Magnifica, che arriva fino a 10 Gbps.

fritz5990

Fino a oggi, le apparecchiature in grado di supportare questo standard erano modelli professionali ma al MWC Avm ha mostrato il FRITZ!Box 5590, con WAN SFP da 10 Gbps. Purtroppo non è sono ancora stati annunciati prezzo né disponibilità sul nostro mercato.

In fiera era esposto anche il nuovo FRITZ!Box 7590 AX, identico al classico 7590 ma con il supporto per il Wi-Fi 6. In questo caso, le porte sono tutte a 1 Gbps. Sempre in tema Wi-Fi 6, al MWC erano esposti i nuovi ripetitori basati sul più recente standard wireless. 

FRITZ!Box 6850 5G, per chi si appoggia alle reti cellulari

Negli ultimi anni il catalogo di AVM si è aggiornato con router per chi usa connessioni LTE, che in certi casi rappresentano l'unica alternativa alle vecchie e lente ADSL. 

6850 5G

FRITZ!Box 6850 5G è l'ultimo arrivato della serie e, come suggerisce il nome, condivide le caratteristiche del FRITZ!Box 6850 al quale però aggiunge il supporto alle reti 5G. Naturalmente sono supportate anche le precedenti versioni, 4G e 3G, anche se quest'ultimo standard è destinato a sparire in breve tempo. 

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
io78bis01 Marzo 2022, 13:35 #1
Io continuo a pensare che per uso non professionale oltre il gigabit è inutile
Giouncino01 Marzo 2022, 14:02 #2
il FRITZ!Box 6850 5G online costa la bellezza di 550€. Ma sono impazziti completamente?
kbios01 Marzo 2022, 14:48 #3
Originariamente inviato da: io78bis
Io continuo a pensare che per uso non professionale oltre il gigabit è inutile


Tu dammi la banda che a usarla ci penso io
hackaro7501 Marzo 2022, 15:03 #4
finalmente un router con SFP ... non sono i 10GB che contano ma la possibilità di avere un router _libero_ da connettere direttamente al hug in fibra senza ulteriori device di mezzo!
Personaggio02 Marzo 2022, 09:53 #5
Originariamente inviato da: Giouncino
il FRITZ!Box 6850 5G online costa la bellezza di 550€. Ma sono impazziti completamente?


qualsiasi router con un modem 5G è molto caro. Ad oggi non ne vale la pena, perché tanto le velocità massime non sono molto diverse da quelle del 4G.
Pipposuperpippa02 Marzo 2022, 11:23 #6
Originariamente inviato da: Personaggio
qualsiasi router con un modem 5G è molto caro. Ad oggi non ne vale la pena, perché tanto le velocità massime non sono molto diverse da quelle del 4G.


Io viaggio in 5G vicino alla BTS e ho visto picchi di 800 Mega, di solito si sta sui 500/600 a qualsiasi orario.
In 4G, con 4 bande disponibili, si viaggia da 50 a 150 di giorno in base agli orari. Per vedere 200/300 Mega bisogna collegarsi di notte.
Personaggio02 Marzo 2022, 20:09 #7
Originariamente inviato da: Pipposuperpippa
Io viaggio in 5G vicino alla BTS e ho visto picchi di 800 Mega, di solito si sta sui 500/600 a qualsiasi orario.
In 4G, con 4 bande disponibili, si viaggia da 50 a 150 di giorno in base agli orari. Per vedere 200/300 Mega bisogna collegarsi di notte.


il 5G oggi è usato con la frequenza a 3.6/3.8 Ghz, che non riesce a superare un semplice muro, all'aperto si hai delle differenze, ma in casa no, a meno che non metti il router proprio sul davanzale della finestra con a vista la BTS a massimo 150m, in casa ad oggi non avrai mai quelle velocità. Quando verrà effettuato il refarming delle TV, potranno essere accese le antenne sul 700Mhz a quel punto avrai velocità intorno al Gbps anche in casa (sempre che non lo stiano usando anche gli altri condomini).
Aggiungo che le potenze di emissione del 5G usate oggi sono molto basse, si parla tra i 10 e 20W per antenna contro anche i 180W di una LTE 1800 e altrettanti per il 2600. Condizione necessaria per evitare il superamento dei limiti normativi dei 6V/m vigenti in Italia, questo comporta una copertura efficace solo a 100/200m dall'antenna, molto meno se in città.
Quando le SIM e i dispositivi 5G saranno molto più diffusi, allora si provvederà a spostare la potenza dal 4G al 5G, esattamente come è stato fatto in questi 10 anni spostando col passare del tempo la potenza dal 3G al 4G. E ti posso garantire che almeno per uno degli operatori italiani il 5G oggi ha un traffico inferiore allo 0.1% del totale
Pipposuperpippa03 Marzo 2022, 00:17 #8
Originariamente inviato da: Personaggio
il 5G oggi è usato con la frequenza a 3.6/3.8 Ghz, che non riesce a superare un semplice muro, all'aperto si hai delle differenze, ma in casa no, a meno che non metti il router proprio sul davanzale della finestra con a vista la BTS a massimo 150m, in casa ad oggi non avrai mai quelle velocità.


Io mi collego con banda N78 a una antenna esattamente a 500 metri (che non ha davanti particolari ostacoli, per fortuna). E vado a quelle velocità con un router interno. RSRP -65 dbm
Personaggio03 Marzo 2022, 11:13 #9
Originariamente inviato da: Pipposuperpippa
Io mi collego con banda N78 a una antenna esattamente a 500 metri (che non ha davanti particolari ostacoli, per fortuna). E vado a quelle velocità con un router interno. RSRP -65 dbm


se sei a 500m e hai un RSRP a -65, quell'antenna spara parecchio forte, sei in una zona rurale o cmq una zona a bassa densità abitativa con poche antenne, immagino. Purtroppo in citta -65 li raggiungi solo sullo stesso terrazzo dove è presente il palo dell'antenna, quindi a meno di 10m. Io per esempio ho l'antenna a 200m, senza ostacoli e ricevo il segnale a -90 e mi trovo a Roma nel quartiere Settebagni dove cmq non c'è l'inquinamento elettromagnetico che puoi trovare nel resto della città.
Sei cmq un caso isolato.
Pipposuperpippa03 Marzo 2022, 21:13 #10
Non abito in zona rurale, ma in un comune di 10000 abitanti… meno male comunque
Immagino che nelle grandi città, con tante antenne che si sovrappongono, le potenze di emissione vengano ridotte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^