FRITZ!Box: migliorato il supporto WPA3

FRITZ!Box: migliorato il supporto WPA3

AVM ha introdotto il Transition Mode, che supporta contemporaneamente WPA2 e WPA3 sulla stessa rete, così da garantire la connettività sicura coi dispositivi più recenti senza rinunciare alla compatibilità con tablet e gadget privi del supporto a WPA3

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Device
AvmFritz
 

AVM ha aggiornato il suo FRITZ!OS 7.20 introducendo migliorie relative al supporto per il protocollo di connessione sicura WPA3. Con l'aggiunta del Transition Mode, ora è possibile usare contemporaneamente WPA2 e WPA3 sullo stessa rete Wi-Fi, così da garantire la massima sicurezza per i dispositivi più recenti senza rinunciare alla connettività per quelli con qualche anno sulle spalle, ancora limitati al buon vecchio WPA2.

Cosa è WPA3 e perché è importante

WPA3 è uno standard di sicurezza per l'autenticazione e la cifratura Wi-Fi introdotto nel 2018, ed è la naturale evoluzione di WPA2, che risale al lontano 2004. Grazie al supporto per chiavi a 128 bit (192 nel caso di WPA3 Enteprise) e a nuovi schemi di autenticazione, risolve alcune potenziali falle di WPA2: l'autenticazione ora avviene in maniera simultanea (SAE, Simultaneous Authentication of Equals ), sostituendo il metodo PSK (Pre Shared Key) usato con WPA2.

Il risultato è che WPA3 offre una protezione ben più robusta agli attacchi basati su dizionario, cioè quelli in cui si cerca di ottenere accesso non autorizzato provando migliaia di password, sperando di azzeccare quella giusta. 

Cosa cambia con il nuovo aggiornamento di FRITZ!OS?

Il supporto a WPA3 sui FRITZ!Box e altri prodotti di AVM (come i repeater e gli extender) non è una novità ed è stato introdotto insieme a FRITZ!OS 7.20. Sino a oggi, però, dall'interfaccia dei FRITZ! era possibile solo scegliere se usare lo standard più recente o il vecchio WPA2, fatto che creava una serie di problemi: abilitando WPA3, infatti, si aumentava sì la sicurezza della rete wireless a scapito però della compatibilità. I dispositivi Apple con iOS inferiori al 13 e quelli Android sino alla versione 10 del sistema operativo non lo supportano.

Transition MOde WPA

Con il nuovo aggiornamento di FRITZ!OS è stato finalmente introdotto il Transition Mode, che permette di supportare l'autenticazione WPA2 + WPA3. I dispositivi più moderni si appoggeranno allo standard più recente e sicuro, mentre quelli con qualche anno sulle spalle non verranno tagliati fuori dalla rete wireless e potranno accedervi usando il precedente standard. 

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biometallo28 Gennaio 2021, 10:34 #1
"AVM ha aggiornato il suo FRITZ!OS 7.20"

Index of /fritzbox/fritzbox-7530/other/fritz.os/
FRITZ.Box_7530-07.21.image 27-Oct-2020 13:50 30740480
info_de.txt 27-Oct-2020 13:50 58896
info_en.txt 27-Oct-2020 13:50 49349

Scusate qualcuno me la spiega? Voglio dire il 7.21 è già disponibile da mesi e non solo per il 7530 ma credo per la maggior parte dei modelli, anche sul mio vecchio 7490 ce l'ho così come ho già impostato da mesi la rete su wpa2+wpa3, per quanto non avendo nessun client che lo supporti non ho mai potuto sperimentarlo
Jeck.bleck28 Gennaio 2021, 10:38 #2
Buona notizia, ma sti cavolo di router con il wi-fi 6 a quando?? Annunciati anni fa e ancora nulla
FrancYescO28 Gennaio 2021, 10:42 #3
Non so a cosa voglia portare questa "news", il 7.20/7.21 è disponibile da mesi e se si attiva il WPA3 (WPA2+WPA3) dispositivi vecchi (ie un ipad con iOS 9) non si collegano più al wifi come scritto anche nelle note di avm stessa.

https://it.avm.de/assistenza/fritzb...-supporta-WPA3/
Mister2428 Gennaio 2021, 10:57 #4
Non ho ben capito questa news.
Ho il 7530 e si è aggiornato alla 7.21 in 4 novembre scorso.
Una non news in ritardo di 3 mesi?

Inoltre se attivo questa modalità non mi funzionano le lampadine della Xiaomi.
Octane28 Gennaio 2021, 11:24 #5
Nella modalità mista WPA2 + WPA3 alcuni dispositivi non vanno in quanto il nuovo standard richiede che anche i Management Frames siano crittografati. Nello standard WPA2 questo era opzionale.

https://en.wikipedia.org/wiki/Wi-Fi...ted_Access#WPA3

Questo accade anche con access point di altri produttori (es Aruba) quando si imposta la analoga modalità di compatibilità WPA3+WPA2.
lcfr28 Gennaio 2021, 11:54 #6
Notizia decisamente vecchia.

Attivata la modalità WPA2+WPA3 ormai da mesi ed in alcuni casi di dispositivi con schede di rete molto vecchie ed ormai senza supporto del produttore è stato necessario provvedere alla loro sostituzione, perché non ne volevano sapere più di connettersi al WiFi in WPA2.

In altri casi, è stato sufficiente un aggiornamento del firmware (ad esempio con dei RM4C Mini) o dei driver della scheda di rete (ad esempio, con dei Surface 3 Pro) per risolvere il problema.

La vera notizia, semmai, sarebbe l'uscita di nuovi prodotti conformi al nuovo standard WiFi 6E...
Octane28 Gennaio 2021, 12:00 #7
Originariamente inviato da: lcfr
[...]La vera notizia, semmai, sarebbe l'uscita di nuovi prodotti conformi al nuovo standard WiFi 6E...


ma è stato reso utilizzabile anche in Europa lo spettro dei 6 GHz?
bagnino8928 Gennaio 2021, 12:14 #8
Originariamente inviato da: FrancYescO
Non so a cosa voglia portare questa "news", il 7.20/7.21 è disponibile da mesi e se si attiva il WPA3 (WPA2+WPA3) dispositivi vecchi (ie un ipad con iOS 9) non si collegano più al wifi come scritto anche nelle note di avm stessa.

https://it.avm.de/assistenza/fritzb...-supporta-WPA3/


Originariamente inviato da: Mister24
Non ho ben capito questa news.
Ho il 7530 e si è aggiornato alla 7.21 in 4 novembre scorso.
Una non news in ritardo di 3 mesi?

Inoltre se attivo questa modalità non mi funzionano le lampadine della Xiaomi.


Infatti boh, è una notizia che è rimbalzata sui principali siti del settore in questi giorni.

Secondo me in AVM qualcuno del marketing era ubriaco.
biometallo28 Gennaio 2021, 12:21 #9
E niente passa il tempo ma l'unica cosa che ora mi è chiara è che la confusione non è solo mia ma generale, inizialmente mi era anche venuto il dubbio che fosse un errore di battitura e che fosse uscito il 7.22 o altro... non pare sia questo il caso, cercando su google ho trovato notizie simili riportati su altri 2 siti :

dday Sui FRITZ!Box arriva lo standard WPA3: le reti Wi-Fi sono più sicure
di Gaetano Mero - 26/01/2021 16:43

e anche qui l'utenza sembra altrettanto confusa

AVM: i FRITZ!Box supportano WPA3 Di Redazione Top Trade -26/01/2021

E qui si accenna solo ad un comunicato di AVM stessa che però non trovo, non trovo nemmeno alcun sito internazionale che ne parli ma soprattutto non trovo la fonte stessa.


Nella notizia stessa qui su HWU è linkata anche quella del rilascio della 7.20 risalente al 7 luglio scorso e credo che la confusione sia anche in Alberto Falchi che ci da un informazione errata

Sino a oggi, però, dall'interfaccia dei FRITZ! era possibile solo scegliere se usare lo standard più recente o il vecchio WPA2

Falso, è da tempo che si può impostare entrambi, anche perché come si può introdurre una novità su un firmware già rilasciato a luglio scorso?

Con il nuovo aggiornamento di FRITZ!OS è stato finalmente introdotto il Transition Mode, che permette di supportare l'autenticazione WPA2 + WPA3. I dispositivi più moderni si appoggeranno allo standard più recente e sicuro, mentre quelli con qualche anno sulle spalle non verranno tagliati fuori dalla rete wireless e potranno accedervi usando il precedente standard.

falso ancora, AVM stessa ci dice il contrario, dal link segnalato da FrancYescO:

La modalità di transizione WPA3 non viene supportata da molti dispositivi meno recenti, ad esempio dai dispositivi Apple iOS con iOS precedenti alla versione 12.1.1 e dalle stampanti wireless meno recenti. Per informazioni sulla gamma di funzioni dei propri dispositivi wireless, rivolgersi al rispettivo produttore.
bagnino8928 Gennaio 2021, 12:39 #10
La colpa secondo me è principalmente di AVM, non credo che siti come questo riportino una notizia simile se non sono le aziende produttrici a segnalarle.

Che poi magari sarebbe opportuno fare un semplice controllo, è un'altra questione...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^