Jabra presenta PanaCast 50 e PanaCast 20, i dispositivi per le videoconferenze post-pandemia

Jabra presenta PanaCast 50 e PanaCast 20, i dispositivi per le videoconferenze post-pandemia

Jabra ha presentato la nuova linea di prodotti PanaCast: PanaCast 50 e PanaCast 20, pensati per rispondere alle esigenze di lavoratori e aziende nella "nuova normalità" in cui le piattaforme di videoconferenza sono sempre più usate

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Device
Jabra
 

Con l'uso delle piattaforme di videoconferenza che è aumentato esponenzialmente nel corso dell'ultimo anno, la necessità di avere a disposizione strumenti adeguati ad affrontare la situazione al meglio si fa sentire sempre più. Per questo Jabra ha annunciato l'espansione della linea di prodotti video PanaCast, con la nuova Jabra PanaCast 20 pensata per gli individui e la Jabra PanaCast 50 pensata per le sale riunioni.

Jabra PanaCast 20 e 50, le soluzioni video per la collaborazione a distanza

Con le nuove PanaCast, Jabra risponde alle due principali esigenze di questo periodo turbolento: da un lato la possibilità di lavorare da remoto con strumenti di alta qualità, dall'altra quella di avere a disposizione sistemi video e audio per le sale riunioniche riescano a gestire al meglio un numero variabile di persone.

Jabra PanaCast 50

La Jabra PanaCast 50 è una video bar dotata di tre fotocamere da 13 megapixel ciascuna, sufficienti a offrire video in risoluzione "Panoramic 4K", montate in maniera tale da ottenere una visione a 180° dell'ambiente circostante, così da coprire l'intera stanza. Sono poi presenti quattro altoparlanti, due woofer da 50 mm e due tweeter da 20 mm, in una "disposizione stereo a zero vibrazioni" che dovrebbe portare a un audio di qualità maggiore.

All'interno del dispositivo sono presenti nove processori Edge, tra cui due processori Edge AI, progettati specificamente per gestire audio e video. Grazie ad essi è possibile effettuare operazioni avanzate come la gestione di due flussi video separati, così da lasciare un flusso per la ripresa dei partecipanti e usare il secondo per riprendere una lavagna, o il conteggio automatico dei presenti per rispettare le norme di sicurezza. In questo momento si tratta di una funzione particolarmente utile, perché permette di rispettare le distanze minime imposte dalla legge e dai regolamenti interni alle aziende. Il PanaCast 50 mette anche a disposizione dei sistemisti dati di analisi sull'utilizzo, così da consentire alle aziende di prendere decisioni informate circa l'utilizzo degli spazi.

Jabra PanaCast 20

Se la PanaCast 50 è pensata per essere usata da molte persone, all'altro estremo troviamo la PanaCast 20, pensata come una webcam di altissima qualità trasportabile e utilizzabile sia su computer portatili che fissi. Jabra afferma che "il dispositivo è dotato di una IA che è gestita sul dispositivo con processori Edge e le esperienze avanzate [che immaginiamo essere effetti di vario genere, NdR] sono generate direttamente sul dispositivo senza che dati ulteriori vengano inviati in cloud per l'elaborazione o [senza] l'esigenza di installare software aggiuntivi." La webcam è dotata anche di uno sportellino per coprire l'obiettivo e garantire la privacy.

La PanaCast 20 offre video in 4K Ultra HD con HDR, con la funzionalità "Intelligent Zoom" che ritaglia l'immagine per centrare sempre al meglio l'utente. È inoltre presente una funzionalità di correzione automatica della luce ambientale.

"Tempi straordinari richiedono soluzioni straordinarie e riteniamo che le nuove Jabra PanaCast 50 e PanaCast 20 offrano esattamente ciò", afferma Aurangzeb Khan, Senior Vice President of Intelligent Vision Systems presso Jabra. "Siamo felici di presentare la PanaCast 50, la prima video bar che unisce l'audio leader mondiale di Jabra con il nostro angolo di visione unico di 180° e con i nostri insight unici sull'uso delle stanze, per avere riunioni inclusive e collaborative nella 'nuova normalità'. Ora è il momento di iniziare a pensare a come rendere gli uffici 'a prova di futuro', creando le circostanze per una collaborazione ottimale per i lavoratori flessibili e per assicurare la massima produttività al ritorno in ufficio. Invitiamo aziende, organizzazioni e istituzioni in tutto il mondo a provare l'esperienza di audio e video come mai prima d'ora con i dispositivi intelligenti Jabra PanaCast."

Jabra PanaCast 50 sarà disponibile a partire dal 15 giugno a 1.065€ (IVA esclusa), mentre PanaCast 20 sarà disponibile a partire dal 1 agosto a 267€ (IVA esclusa). Trovate ulteriori informazioni sul sito ufficiale.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biffuz27 Aprile 2021, 18:12 #1
"dispositivi per le videoconferenze post-pandemia"

Perché, prima della pandemia non andavano bene?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^