Tim Berners-Lee al Campus Party: "Non ho previsioni sul futuro del web, ho speranze"

Tim Berners-Lee al Campus Party: "Non ho previsioni sul futuro del web, ho speranze"

L'ospite più atteso della terza edizione del Campus Party era Tim Berners-Lee, che 30 anni fa ha posto le basi del World Wide Web. Nel suo discorso Tim ha parlato di come si è trasformato il web e di come vorrebbe vederlo evolvere

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Innovazione
Campus Party
 

Tim Berners-Lee non sembra particolarmente soddisfatto di come è evoluto il web negli ultimi anni eppure non si lascia sconfiggere dal pessimismo. 

"Ci sono una serie di situazioni critiche legate al web oggi." - ha ammesso dal palco principale del Campus Party - "Il web per sua natura rende più facile compiere azioni, sia buone sia cattive. Dobbiamo combattere con determinazione gli usi criminali, per evitare che distruggano tutto ciò che abbiamo costruito finora". 

Campus Party Lee

I problemi che evidenzia sono quelli con cui ci scontriamo tutti quotidianamente, quell'utilizzo distorto del mezzo che fa risaltare fake news e messaggi di odio. Eppure, nonostante la sua "creatura" abbia imboccato una strada che non lo convince, Berners-Lee continua a mantenere un atteggiamento positivo. 

"Possiamo costruire un web migliore, dove verità e spirito costruttivo dominino su odio e fake news e possiamo usarlo per risolvere i problemi del mondo: attraverso la rete possiamo sistemare le nostre democrazie e metterle in condizione di affrontare emergenze urgenti come il cambiamento climatico" - ha dichiarato sul palco - "Io non ho previsioni sul futuro del web, ho speranze".

Al termine del suo intervento, il padre del web ha poi ascoltato i quattro finalisti di WORLD WIDE WE_, la call for ideas organizzata da Campus Party, ai quali ha dato un consiglio: "Scegliete con cura da chi imparare e con chi lavorare, i vostri mentor e i vostri colleghi. Lavorate su tutti i livelli: ci sono tante cose che necessitano del vostro intervento, quindi non fissatevi su un solo aspetto, bensì applicatevi sui diversi ambiti. Lavorare su più livelli consente di creare comunità più unite e capaci".

Il Campus Party non termina col suo intervento, ma andrà avanti sino al 27 luglio con interventi di altre personalità di spicco, come Gino Strada, fondatore di Emergency, che terrà un discorso sul main stage alle 18:00 del 26 luglio. 

La scaletta degli eventi in programma è consultabile a questo indirizzo


Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^