Mobile World Congress 2020: GSMA annuncia i rimborsi

Mobile World Congress 2020: GSMA annuncia i rimborsi

Annunciato un piano di rimborsi per aziende e visitatori che si sono registrati al Mobile World Congress 2020, poi cancellato a causa dell'emergenza sanitaria. I biglietti saranno rimborsati completamente, mentre gli espositori avranno più opzioni

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Market
Mobile World Congress
 

Il Mobile World Congress di Barcellona è stato uno dei primi eventi annullati a causa dell'emergenza sanitaria che ha colpito il pianeta nei primi mesi del 2020. La cancellazione dell'evento è avvenuta a ridosso della manifestazione, quando ormai molti visitatori avevano già acquistato il biglietto. Discorso simile per gli espositori, che avevano già prenotato i loro spazi, oltre ad aver anticipato il pagamento. 
Fortunatamente questi investimenti non saranno gettati al vento e GSMA ha annunciato che provvederà a rimborsare tutti.

Mobile World Congress 2020: ecco come funzionano i rimborsi

Chi aveva già acquistato un biglietto per partecipare al Mobile World Congress di Barcellona può stare tranquillo: tutti i biglietti verranno rimborsati attraverso lo stesso metodo di pagamento utilizzato al momento dell'acquisto.  

Per quanto riguarda gli espositori, invece, sono previste diverse modalità. La prima riguarda chi ha speso un massimo di 5.000 sterline (circa 5.400 euro): questi clienti potranno decidere se richiedere un rimborso pieno dell'investimento oppure ottenere un credito del 125% della spesa sostenuta, da investire nell'arco delle prossime edizioni. Il 65% verrà riconosciuto per l'edizione 2021 dell'esibizione, il 35% per l'edizione 2022 e il restante 25% sarà valido per il 2023. 

Leggermente differente il discorso per i clienti che hanno investito cifre superiori alle 5.000 sterile. Potranno richiedere un credito con le stesse modalità sopra indicate (quindi il 125% suddiviso su tre anni), oppure ottenere un rimborso immediato, che però sarà limitato al 50% della spesa, con un tetto massimo di 150.000 sterline. L'idea è evidentemente quella di spingere gli esibitori a confermare la presenza per i prossimi tre anni, in particolare le aziende che hanno investito grandi somme. 

GSMA ha inoltre assicurato che non aumenterà i costi per la prossima edizione, anzi: le partecipazioni per l'edizione 2021 saranno offerte alle stesse cifre di quella del 2019. 

"Il business degli eventi cambierà sicuramente a causa del COVID-19" - ha dichiarato a John Hoffman, CEO di GSMA in un'intervista con MobileWordlLive.com - "Ancora non sappiamo precisamente cosa questo comporterà, ma sappiamo che le persone vogliono ancora riunirsi, fare networking e discutere sul futuro. Per quanto non sappiamo ancora come si muoverà il mercato, crediamo che questa sia un'opportunità per adeguare il nostro modello di business".   

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^