Pagamenti nel settore E-commerce: cosa ci dice il sondaggio di Intergic

Pagamenti nel settore E-commerce: cosa ci dice il sondaggio di Intergic

Intergic ha intervistato gli eCommerce Manager della propria rete per meglio comprendere il futuro dei pagamenti digitali e come affrontare le nuove sfide imposte dall'innovazione tecnologica che sta investendo il settore

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Market
Intergic
 

Intergic è un'azienda che si occupa di realizzare soluzioni dedicate al mondo dell’e-commerce, del digital marketing, del fintech e dei pagamenti digitali. Di recente ha condotto un sondaggio intervistando gli eCommerce Manager del proprio network i cui risultati offrono interessanti spunti per comprendere il mercato italiano.

Cosa ci dice la ricerca?

Il parametro più importante nella scelta della piattaforma alla quale affidare le proprie vendite online è il costo o, più precisamente, le commissioni: il 56,8% degli intervistati lo ritiene un parametro di valutazione importante. Al contrario, solamente un terzo del campione considera fondamentale l'integrazione del white label, cioè la possibilità di acquistare prodotti privi di marchio così da poter applicare il proprio. 

intergic fintech

Passando agli aspetti più pratici del lavoro, il sondaggio palesa come gli aspetti che portano via più tempo lavorativo siano le attività di Operations, la gestione quotidiana dei pagamenti, messa al primo posto dal 44% degli intervistati. Segue a breve distanza (35,6%) la gestione dei rimborsi e incuriosisce un fatto: solamente uno su dieci si appoggia allo stesso provider per la gestione dei pagamenti nel punto vendita e quelli digitali. 

intergic fintech

Come comprano online gli italiani?

Non siamo un popolo che ama perdere tempo una volta deciso l'acquisto e i gestori di e-commerce lo sanno bene, tanto che il 65% degli e-commerce manager intervistati ha specificato che il numero di passaggi da effettuare per concludere la transazione sia il parametro più importante.

I metodi di pagamento più diffusi sono PayPal e le carte di credito/debito: alla domanda "quanto pesa PayPal nel tuo ecommerce?", il 75% dei manager ha risposto che ciascuna delle soluzioni rappresenta più del 25% dei pagamenti. Per un quarto dei negozi online, quindi, la carte rappresentano meno del 25% delle transazioni. Secondo gli autori dello studio, quest'ultimo risultato suggerisce che ci sia spazio per nuove soluzioni di pagamento, come ewallet e bonifici diretti. 

Gli italiano temono le truffe? Probabilmente sì, ma preferiscono la comodità: i sistemi di autenticazione a due fattori attualmente in uso, come 3D Secure che richiede l'inserimento di un codice a ogni acquisto, tendono a far peggiorare il conversion rate

intergic fintech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^