16 Core in 8 Socket 940, su un'unica scheda madre

16 Core in 8 Socket 940, su un'unica scheda madre

Iwill si appresta a mostrare un sistema server realmente imponente: 8 Socket 940 per processori AMD Opteron, ciascuno con cpu Dual Core

di pubblicata il , alle 14:54 nel canale Private Cloud
AMD
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick27 Maggio 2005, 15:26 #11
Allucinante very powerful :PP questa si che e' potenza... ma ste macchine che os fanno girare su? Debian 64 multiprocessor?
Cecco BS27 Maggio 2005, 15:29 #12
Originariamente inviato da: zuLunis
non capisco però come i processori messi in quella posizione possano dissipare il calore prodotto... cioè in quegli spazi fra le varie schede ci stanno le ventole?


è quel che ho notato anch'io... si vedono dei dissi con heatpipes, ma sono visinissimi perchè i moduli sono a due a due rivolti l'uno verso l'altro...

proprio una bella postazione per il boinc
bjt227 Maggio 2005, 15:38 #13
Sul sito della IWILL non c'è traccia di questa scheda. Solo della "vecchia", sempre 8P, 8501 (e non 8502), che non dice che è dual core ready. Forse perchè sul sito ci sono solo le cose effettivamente disponibili, chissà quando vedremo questo mostro sugli scaffali!!!
mjordan27 Maggio 2005, 15:44 #14
Veramente degno di nota.
L'alimentatore ce lo vuole da 1 GigaWatt?
Sarebbe bello vedere le prestazioni di un simile gioiello...

P.S.: Molti parlano di "software ottimizzato per i dual core". A me sembra una sciocchezza. Non basta avere comunissimi programmi multithread?
vink27 Maggio 2005, 15:46 #15

x ZULUNIS e CECCO BS

La dissipazione è ottimale. Le due schede processore contrapposte formano un tunnel largo approssimativamente quanto le ventole. In genere nei case x server da montare in rack si usa canalizzare l'aria in appositi "tunnel" che investono direttamente il dissipatore passivo della CPU. Nella parte superiore si mette un coperchio rimovibile in plastica, spesso imbottito in gommapiuma per assorbire il rumore. Nella soluzione schematizzata, immaginate che proprio sopra i dissipatori ci sia un coperchio. In tal modo l'aria canalizzata dalla doppia ventola (soluzione che da un lato aumenta il flusso, dall'altro evita che le CPU fondano nel caso si guasti una delle due ventole) investe con tutta la sua forza il dissiaptore e poi viene aspirata nella parte posteriore, dalla quale viene espulsa dopo avere investito gli altri componenti della scheda madre.
Inutile dire che questa scheda non entra in un case normale, ma i sistemi rack sono lunghi anche 60-70 cm. E il rumore non è un problema generalmente preso in considerazione nelle sale server.
Ligos27 Maggio 2005, 15:47 #16
Originariamente inviato da: zuLunis
non capisco però come i processori messi in quella posizione possano dissipare il calore prodotto... cioè in quegli spazi fra le varie schede ci stanno le ventole?



Se guardi il disegno , si vede che ci sono 4 ventole che spingono e altre 2 che succhiano l'aria .
Probabilmente faranno una piccola carenatura, in modo da avere un buon flusso d'aria fra i dissipatori delle cpu
Cecco BS27 Maggio 2005, 15:55 #17
Originariamente inviato da: vink
La dissipazione è ottimale. Le due schede processore contrapposte formano un tunnel largo approssimativamente quanto le ventole. In genere nei case x server da montare in rack si usa canalizzare l'aria in appositi "tunnel" che investono direttamente il dissipatore passivo della CPU. Nella parte superiore si mette un coperchio rimovibile in plastica, spesso imbottito in gommapiuma per assorbire il rumore. Nella soluzione schematizzata, immaginate che proprio sopra i dissipatori ci sia un coperchio. In tal modo l'aria canalizzata dalla doppia ventola (soluzione che da un lato aumenta il flusso, dall'altro evita che le CPU fondano nel caso si guasti una delle due ventole) investe con tutta la sua forza il dissiaptore e poi viene aspirata nella parte posteriore, dalla quale viene espulsa dopo avere investito gli altri componenti della scheda madre.
Inutile dire che questa scheda non entra in un case normale, ma i sistemi rack sono lunghi anche 60-70 cm. E il rumore non è un problema generalmente preso in considerazione nelle sale server.


sì, ho presente i wind tunnel dei sistemi server... quindi la disposizione dei processori in questo modo è come una specie di wind tunnel ma senza il classico "coso" di plastica..?!
Matt7727 Maggio 2005, 16:11 #18
Originariamente inviato da: zuLunis
non capisco però come i processori messi in quella posizione possano dissipare il calore prodotto... cioè in quegli spazi fra le varie schede ci stanno le ventole?


Il disegno l'hanno messo apposta.....!!
Jaxoon27 Maggio 2005, 16:16 #19
Impressionante... Veramente imponente questa soluzione! Installiamo winzoz 95 e vediamo come gira?
Automator27 Maggio 2005, 16:26 #20
ma a sto punto non è meglio fare un cluster di blade server?
non penso che sto coso ti venga a costare di meno....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^