DigitalOcean lancia Virtual Private Cloud: il cloud pubblico (quasi) come quello privato

DigitalOcean lancia Virtual Private Cloud: il cloud pubblico (quasi) come quello privato

DigitalOcean lancia la nuova funzionalità Virtual Private Cloud: una connessione esclusiva tra le macchine e le risorse non accessibile dall'esterno, così da garantire maggiore sicurezza e riservatezza

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Public Cloud
DigitalOcean
 

Qual è la differenza tra cloud pubblico e cloud privato? DigialOcean cerca di sfumare questo confine proponendo una nuova soluzione, chiamata Virtual Private Cloud. Un modo per ottenere un livello di sicurezza assimilabile a quello di un cloud privato, con i vantaggi del cloud pubblico.

DigitalOcean presenta Virtual Private Cloud: il cloud pubblico... privato

DigitalOcean Virtual Private Cloud

Il concetto di Virtual Private Server è stato introdotto ormai diverso tempo fa: i fornitori di hosting affittano una macchina virtuale dandola in gestione al cliente, che può accedervi come se fosse una macchina privata. DigitalOcean, provider di servizi cloud americano con data center in tutto il mondo, espande questo concetto al cloud, creando una rete privata su cui transitano i dati delle macchine virtuali selezionate.

Il vantaggio offerto dal Virtual Private Cloud sta nella maggiore sicurezza offerta da questo approccio: i dati transitano su una rete che non è accessibile né da Internet né da altre macchine al di fuori della VPC. In questo modo dati sensibili e/o riservati possono essere condivisi tra più macchine ospitate su DigitalOcean in maniera più sicura.

Al momento attuale DigitalOcean offre il supporto alla creazione di nuove macchine virtuali, nuovi database gestiti, cluster di Kubernetes e load balancer, mentre supporta la migrazione di risorse già esistenti solo nel caso delle macchine virtuali e dei database gestiti.

È possibile creare quante VPC si desidera all'interno del proprio account DigitalOcean e trasferire dati da e verso le VPC gratuitamente. I dati in uscita, però, vengono conteggiati all'interno della banda disponibile. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina dedicata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^