Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Salute e accessibilità: in mostra a Las Vegas le tecnologie delle startup selezionate da Area Science Park

Salute e accessibilità: in mostra a Las Vegas le tecnologie delle startup selezionate da Area Science Park

IA, IoT, soluzioni per la telemedicina, lettini igienizzanti per animali domestici... sono sette le startup italiane del settore salute che partecipano alla Missione Italiana al CES: Aitem, ALBA Robot, BrainWaves, Develop-Players, Innova, Light On Your Side ed M2Test

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Startup
Startup al femminileArea Science ParkItalia Trade Agency
 

Tecnologie come la robotica e l'intelligenza artificiale stanno rivoluzionando numerosi ambiti, incluso quello medicale. Spesso dietro alle idee più innovative non ci sono i soliti colossi, ma piccole realtà che, pur non contando su budget enormi, hanno dalla loro delle grandi idee. Proprio per questo motivo Italia Trade Agency, ICEArea Science Park ogni anno seleziona circa 50 startup per la Missione Italiana e le porta al CES di Las Vegas, dove possono entrare in contatto con potenziali investitori interessati a finanziare gli investimenti in ricerca e sviluppo.

CES STARTUP EUREKA PARK

Nell'ambito della salute e dell'accessibilità, sono sette le imprese selezionate, fra cui alcune nostre vecchie conoscenze: Aitem, Alba Robot, BrainWaves, Develop-Players, Innova, Light On Your Side, M2Test

Aitem: IA per la diagnostica medicale

AITEM-logo

Effettuare diagnosi precise e affidabili è uno degli aspetti più complessi con cui si scontrano medici e veterinari. Tecnologie come l'intelligenza artificiale possono essere un importante supporto sotto questo profilo ed è proprio questo su cui lavora la torinese Aitem, che si pone un obiettivo estremamente ambizioso: ridurre gli errori umani a un livello prossimo allo zero. L'azienda realizza soluzioni basate su IA per svariati settori, incluso il manifatturiero, e al CES 2024 porterà la sua piattaforma sviluppata per identificare con un elevato grado di affidabilità la presenza di tumori ai polmoni.

Analizzando i dati forniti da IEO (Istituto Europeo di Oncologia), Aitem ha rilevato un possibile biomarcatore presente nel sangue in grado di predirre con un accuratezza superiore al 94% la presenza di tumore ai polmoni. Sempre in ambito medicale, Aitem ha sviluppato Laika, un sistema di diagnosi veterinaria che fa leva sull'IA. 

I robot di ALBA Robot a supporto delle persone con disabilità motorie

ALBA robot

ALBA Robot è una startup torinese che ha realizzato una piattaforma di micro mobilità per il trasporto di persone all'interno di strutture come musei, ospedali, aeroporti. Non sono semplici carrozzine alimentate da un motore elettrico: si tratta di dispositivi in grado di muoversi autonomamente all'interno degli spazi, senza intervento umano, grazie a un insieme di sensori IoT e un motore di intelligenza artificiale. 

Controllare i dispositivi col pensiero con la tecnologia di BrainWaves

Brainwaves

Negli anni abbiamo avuto modo di provare varie tipologie di interfacce neurali che, tramite sensori appoggiati al cranio, promettevano di poter interagire con la tecnologia semplicemente usando il pensiero. Fino a oggi, però, i risultati sono stati poco convincenti. Non è detto che però dovremo attendere l'arrivo di interfacce invasive (come nel caso di Neuralink di Elon Musk): la startup milanese BrainWaves ha infatti sviluppato un dispositivo che permette di controllare droni, carrozzine e in generale i dispositivi tecnologici partendo dalle onde cerebrali. Esempi concreti delle possibili applicazioni? Bracci robotici controllati dalla mente, inserire password senza digitarle, pilotare veicoli da remoto. Ma anche consentire ai malati di SLA o alle persone paralizzate di spostare la propria carrozzina usando solo la forza del pensiero.   

I videogiochi fanno bene alla salute. Parola di Develop Players!

develp players

Develop-Players è una giovane impresa di Cesena che ha realizzato una piattaforma di videogiochi di potenziamento cognitivo per ragazzi con DSA e ADHD. L'approccio della startup ruota attorno a tre cardini: 

  • personalizzazione tramite intelligenza artificiale: i videogiochi proposti sono sviluppati per adattarsi al giocatore, non il contrario. Questo permette di massimizzare le potenzialità di apprendimento e valorizzare le caratteristiche individuali
    • ricerca scientifica: l’efficacia del potenziamento per DSA e ADHD è comprovata dalle ricerche condotte e pubblicate in collaborazione con l’Università di Bologna e l’IRCSS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
  • garantire il divertimento: i videogiochi sono stati progettati per ridurre significativamente la fatica del potenziamento cognitivo e aumentano la motivazione a migliorarsi grazie alla gamification
Funziona? A oggi hanno sperimentato questa soluzione circa 2.000 bambini. Il 73% di quelli affetti da DSA ha migliorate le proprie performance attentive, a quanto affermano gli sviluppatori.    

La telemedicina secondo Innova

innova logo

Si parla sempre più spesso di telemedicina e, dopo la pandemia da Covid, effettivamente c'è stata un'accelerazione nell'adozione di queste pratiche. Per rendere efficace il monitoraggio remoto dei pazienti è però necessario avere dispositivi tecnologici adatti e Innova si occupa proprio di questo. 

La startup messinese è specializzata nello sviluppo di prodotti e servizi basati su realtà virtuale, aumentata e IoT. Al CES 2024 mostrerà CheckMED, uno smartwatch molto particolare. Si tratta di un dispositivo medicale in grado di monitorare lo stato di salute grazie ai sensori integrati e progettati per fornire misurazioni automatiche, accurate e clinicamente valide dei principali parametri vitali. Misura la temperatura corporea, la frequenza cardiaca, la pressione arteriosa, il livello di saturazione di ossigeno nel sangue e la frequenza respiratoria. Non solo: monitora il sonno, la sedentarietà e il livello di stress, generando anche report automatici per i dottori. 

Igiene per gli animali domestici: la soluzione di Light On Your Side

Logo_loys

Light on Your Side ha realizzato Charlie&Greta, una linea di prodotti smart igienizzanti per gli animali domestici. Al centro dei prodotti la tecnologia Biovitae, un led microbicida UV free multifrequenza in grado di coniugare la sanificazione con la funzione di illuminazione. Nello specifico, Charlie&Greta è un letto intelligente dotato di un tessuto trattato autopulente che, grazie ai led, non deposita odori. È dotato di diversi sensori integrati: peso, umidità, temperatura, rilevamento del battito cardiaco e monitoraggio del respiro. 

Il BES Test di M2Tech

M2test

M2Tech è una startup che conosciamo già. Non è la prima volta che viene selezionata da Area Science Park per partecipare alla Missione Italiana al CES, e abbiamo avuto modi di intervistare anche le fondatrici. Il progetto su cu ista lavorando l'azienda è il BES Test (Bone Elastic Structure Test), un sistema  innovativo per la diagnosi dell'osteoporosi pensato per superare i limiti degli attuali test diagnostici basati sula densitometria ossea (MOC). Si tratta di un test complementare, che non mira a sostituire in toto quelli attualmente in uso, così da ottenere risultati più precisi e affidabili, identificando i soggetti a rischio che sfuggono ai test effettuati con metodi tradizionali. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^