Microsoft Ignite 2019: ecco come cambiano Azure e la Power Platform

Microsoft Ignite 2019: ecco come cambiano Azure e la Power Platform

In occasione di Ignite 2019 Microsoft ha annunciato numerose novità relative alla piattaforma Azure, da Azure Arc ad Azure Synapse Analytics. Microsoft Flow cambia nome in Power Platform e supporta RPA, Robotic Process Automation

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 15:23 nel canale Cloud
MicrosoftAzure
 

Riassumere tutte le novità presentate da Microsoft durante Ignite 2019 non è un compito facile considerando quanta carne ha voluto mettere sul fuoco il colosso di Redmond, in particolare dal lato B2B, con una serie di annunci che vanno a toccare praticamente tutti i settori in cui è attiva Microsoft, a partire dalla Power Platform, che solo poche settimane fa era stata arricchita con 400 nuove funzioni e che ora presenta nuovi, importanti aggiornamenti.

Power Automate ora supporta RPA, Robotic Process Automation

Le aziende che hanno abbracciato a pieno la trasformazione digitale sono costantemente alla ricerca di nuove soluzioni per automatizzare i processi dove la RBA (Robotic Process Automation) è diventata una tecnologia fondamentale.

Power Automate è una piattaforma concepita per semplificare questi scenari ed è stata aggiornata per supportare RBA grazie a UI flows, un'interfaccia punta e clicca che permette di automatizzare procedure manuali quasi senza dover scrivere codice. Combinando il potenziale di UI flows con i connettori predefiniti, che già supportano 275 fra le app e i servizi più diffusi, i clienti potranno letteralmente reinventare e semplificare i processi di business.  

Realizzare bot senza scrivere codice con Power Virtual Agents

I Power Virtual Agents, attualmente disponibili come preview pubblica, semplificano di molto la creazione di bot, eliminando la necessità di sviluppatori e ingegneri: tutto avviene tramite un'interfaccia grafica che elimina completamente la necessità di scrivere righe di codice.

Non è l'unica funzione che è stata semplificata per essere accessibile anche da personale non tecnico: la stessa sorte è toccata al modulo AI Builder, che ora include un set di modelli di AI pronti all'uso, evitando così agli utenti di dover raccogliere dati e addestrare i modelli di AI. Nello specifico i set disponibili sono 4: 

  • Key phrase extraction, che analizza un testo e ne ricava l'argomento principale.
  • Language detection, che identifica automaticamente la lingua di un testo.
  • Text recognition, che potremmo definire come un OCR che estrae il testo da immagini.
  • Sentiment Analysis, che identifica quello che viene definito il sentiment di un testo, lo stato d'animo (positivo, negativo o neutrale) del messaggio

Ignite 2019: le novità di Azure

Con Azure Arc, Microsoft si è aperta maggiormente verso un modello di cloud ibrido. Azure Arc permette di usare la piattaforma Azure anche su server Linux e Windows, su architetture containarizzate come i cluster Kubernets e in generale su qualsiasi infrastruttura. I clienti potranno insomma sfruttare il potenziale di Azure SQL Database and Azure Database for PostgreSQL Hyperscale ovunque: on-premise, multi-cloud o edge

Ed è proprio sull'edge che Microsoft, come altre aziende, sta puntando molto, come palesa il lancio di Azure Stack Edge, una appliance che permette di portare i benefici computazionali, di storage e l'intelligenza artificiale sulla porzione edge dell'infrastruttura. L'hardware è disponibile anche in versione rugged, in modo da poter essere installato anche in ambienti caratterizzati da condizioni estreme. 

Azure Hybrid Blog

Azure Synapse Analytics è l'evoluzione di Azure SQL Data Warehouse e migliora sensibilmente le prestazioni, potenziando gli insights e garantendo una soluzione end to end unificata per tutti i tipi di analytics. 

Azure Arcadia Blog

Sotto il profilo della cybersecurity la piattaforma cloud di Microsoft può ora contare su Azure Security Center, una serie di funzioni per automatizzare la ricerca di errate configurazioni e minacce sui container e sui database SQL delle IaaS (Infrastructure as a Service).

Azure Firewall Manager, infine, è un'unica interfaccia tramite la quale gestire più istanze del firewall all'interno dell'infrastruttura. 

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^