Tecno vuole trasformare in servizio anche gli spazi di lavoro

Tecno vuole trasformare in servizio anche gli spazi di lavoro

Space as a Service, l'intuizione di Tecno per trasformare gli spazi di lavoro e renderli più smart grazie alla piattaforma DINA-Connecting Spaces, basata sul cloud computing di Microsoft.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Cloud
TecnoMicrosoft
 

Il concetto di Space as a Service può lasciare inizialmente perplessi. A tutti gli effetti, ogni casa o ufficio in affitto, per non parlare dei sempre più diffusi ambienti di co-working, è offerto come servizio dietro il corrispettivo di un canone. Quello che ha in mente Tecno però è qualcosa di differente, che coniuga i concetti della domotica e delle smart city.

DINA - la piattaforma cloud per ottimizzare gli spazi condivisi

L'idea di Tecno è quella di rendere gli spazi condivisi sempre più intelligenti, capaci di adattarsi alle situazioni e alle esigenze, per esempio adeguando il sistema di riscaldamento in relazione al numero di occupanti e al meteo o variando l'illuminazione in base alle presenze e alle condizioni di luce esterna. Sono cose che possiamo fare già oggi, a ben vedere, a patto di far convivere e operare insieme tecnologie e piattaforme di diversi produttori, che non sempre sono in grado di comunicare fra loro. La piattaforma DINA, basata sul cloud di Microsoft, si propone l'ambizioso obiettivo di gestire l'intero spazio, arrivando anche a controllare elementi come i singoli computer (che si attiveranno già predisposti per le operazioni quotidiane grazie riconoscimento del volto dell'utente), la prenotazione delle sale riunioni, la gestione degli armadietti della palestra interna dove i dipendenti custodiscono i loro abiti sportivi. Scenari perfettamente compatibili con la filosofia di Tecno che già nel 2016 aveva iniziato a integrare sensori all'interno dei mobili da ufficio

DINA è insomma una soluzione tecnologica che si propone di semplificare la gestione degli spazi ma anche di rendere gli edifici più efficienti, consumando meno energia e accumulando dati sull'utilizzo, così da consentire a chi li gestisce di ottimizzare al meglio le risorse. Una piattaforma concepita per gli smart building, in particolare quelli più popolati come i grattacieli, ma che per le sue caratteristiche si adatta perfettamente alle esigenze dei sempre più numerosi spazi di co-working, sempre più apprezzati da startup e professionisti e utilizzati anche come luoghi di incontro dove tenere conferenze e fare networking. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb011 Aprile 2019, 10:58 #1
arrivera' qualcuno che trasformera' in servizio anche l'aria

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^