VMworld Europe 2019: una pioggia di novità da VMware

VMworld Europe 2019: una pioggia di novità da VMware

VMware è incontenibile e durante il suo evento di Barcellona ha svelato una quantità impressionante di novità in ambito cloud, edge e sicurezza informatica. L'azienda ha anche annunciato una nuova Region europea per VMware Cloud on AWS

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 14:01 nel canale Cloud
VMwareCloud Computing
 

Il cloud è, senza ombra di dubbio, il motore della trasformazione digitale e lo testimoniano le 14.000 persone che hanno riempito i padiglioni della fiera di Barcellona per partecipare al VMworld Europe 2019. Record di presenze battuto per l’appuntamento europeo con VMware, l’azienda leader mondiale nella virtualizzazione, ma anche sempre più in crescita nel cloud e nella sicurezza informatica.

Abbiamo già parlato qui di VMware Tanzu e Project Pacific, le soluzioni per ambienti "containerizzati", mentre in questa sede ci soffermeremo sugli altri annunci dell'azienda. 

Project Path e Project Maestro, le soluzioni per ambienti multi-cloud

Per VMware il multi-cloud è un vero e proprio mantra e da tempi non sospetti, quando tutto il mercato prevedeva una guerra fra giganti che avrebbe portato a un unico vincitore. Il tempo ha dato ragione a VMware e oggi, nonostante qualche resistenza di chi ancora immagina un futuro “convergente”, sembra chiaro a tutti che l’evoluzione del cloud va in una direzione di apertura e di coesistenza di diversi player sul mercato. Ne è convinto Richard Munro, Global Cloud Strategy Director di VMware, che abbiamo incontrato a Barcellona e ha descritto così la visione di VMware per il futuro: “Quando pensiamo al multi-cloud, abbiamo bisogno di un ambiente dove le idee possano emergere facilmente in superficie. Questa è la nostra visione del “digital workspace”. Le idee si trasformano in applicazioni e VMware deve rendere accessibili tutte le risorse necessarie per trasformare un’idea in qualcosa di concreto, in una modalità “service oriented”. VMware permette di mitigare il costo dei guasti e in questo modo abilitiamo l’innovazione. L’IT cambia dall’essere un “patriota” (questi sono gli strumenti che puoi usare!) ad avere un approccio collaborativo: dimmi di che cosa hai bisogno, io ti farò capire i costi correlati e creerò dei paletti operativi per garantire compliance, sicurezza ed efficienza. Ma tutto si può fare”

Project Path non è una vera e propria novità bensì un ampliamento delle funzionalità dei programmi VMware Cloud Provider- VMware vCloud Director e VMware Cloud Provider Hub nell'ottica di aiutare i cloud provider e i MSP (Managed Service Provider) ad adottare nuovi modelli di business e poter offrire ulteriori servizi su tutti gli endpoint cloud di VMware: IaaSmulti-tenant self-service, container, migrazione, backup, disaster recovery, storage di oggetti, database as a service e sicurezza sono solo alcuni degli esempi portati da VMware. 

VMware World19 Multi Cloud

Project Maestro è una soluzione dedicata ai CSP, i Communication Service Provider. Si tratta di un Telco Cloud Orchestrator pensato per velocizzare l'introduzione di nuove funzionalità di rete in tutte le parti dell'infrastruttura, dal core all'edge, inclusi cloud privati e pubblici. La sua adozione permetterà ai clienti di accelerare il time-to-market dei nuovi servizi e, allo stesso tempo, di abbattere i costi di gestione delle reti. 

VMware presenta le nuove soluzioni di sicurezza 

La protezione degli ambienti cloud è uno degli aspetti critici di qualsiasi infrastruttura. VMware ha sfruttato l'evento per annunciare le sue nuove soluzioni per garantire la sicurezza delle infrastrutture, fra le quali spiccano quelle di Carbon Black, azienda che VMware ha acquisito a ottobre.

vmare3

Carbon Black Ednpoint Standard è un antivirus di nuova generazione che integra funzioni di endpoint detection and response. La versione Advanced aggiunge la real time endpoint query and remediation e quella di fascia superiore, Enterprise, introduce anche funzioni di ricerca avanzata delle minacce e incident response

Carbon Black Workload è infine un add-on per vSphere che introduce la protezione dei workload in ambienti cloud

Le novità in tema di cyber security non sono esaurite. VMware ha anche fatto ulteriori annunci: 

  • Nuovo VMware NSX Distributed Intrusion Detection and Prevention di VMware NSX
  • Nuova Federazione VMware NSX per una configurazione coerente e centralizzata delle policy di rete e di sicurezza
  • Miglioramento delle prestazioni del firewall del ramo SD-WAN di VMware
  • Aggiornamenti di VMware SecureState che riducono il rischio in ambienti cloud pubblici e nuova architettura di sicurezza zero-trust per lo spazio di lavoro digitale

Un nuova Regione europea per VMware Cloud on AWS 

VMware Cloud on AWS sta per essere lanciato nella regione AWS EU (Stoccolma), portando il numero totale di Regioni globali disponibili in Europa a cinque.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^