Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Come usano l'IA i dipendenti in Italia? Non benissimo, secondo Salesforce

Come usano l'IA i dipendenti in Italia? Non benissimo, secondo Salesforce

Solo il 17% dei lavoratori ammette di usare strumenti di IA per il proprio lavoro. Più della metà di questi spaccia per propri i lavori generati dall'IA, il 49% la usa senza l'approvazione del datore di lavoro. Pochissimi hanno ricevuto un'adeguata formazione sugli strumenti

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale data
Salesforceintelligenza artificiale
 

In Italia sono ancora pochi i lavoratori che utilizzano l'intelligenza artificiale per le loro mansioni. Si tratta dal 17%, ma praticamente la metà (49%) lo fa senza l'autorizzazione del proprio datore di lavoro. Pochissimi, il 23%, hanno ricevuto formazione specifica sul tema. È quanto emerge dall'indagine "Le promesse e le insidie dell'Intelligenza Artificiale sul lavoro" di Salesforce, condotta su un campione di 14.000 dipendenti in 14 Paesi, Italia inclusa. 

È ora che le aziende inizino a formare i lavoratori su come usare l'IA

Come era prevedibile, l'IA generativa è entrata a far parte della vita lavorativa delle persone. A utilizzarla è ancora una minoranza, come già detto, ma spesso non la utilizza in maniera etica e sicura. Come già detto, infatti, circa la metà degli intervistati ammette di sfruttare strumenti di GenAI senza autorizzazione da parte del datore di lavoro, ma non è l'unico problema. Il 54% degli intervistati afferma di spacciare per propri i lavori generati dall'IA e poco meno di un terzo (29%) sostiene di dichiarare competenze superiori a quelle realmente possedute nel tentativo di ottenere nuove opportunità lavorative. 

genAI work

Non sono numeri confortanti, ma non sarebbe corretto scaricare le colpe sui lavoratori che, nella maggior parte dei casi (70% a livello globale), non sono stati istruiti su come usarla in maniera sicura in azienda. In Italia il dato è ancora peggiore, e la percentuale di chi non ha ricevuto formazione adeguata sale al 77%

Non è solo la formazione a essere assente, ma anche delle regole chiare: solo il 13% delle imprese a livello globale infatti ha introdotto delle politiche per regolamentarne l'uso sul posto di lavoro. Un fenomeno quello dell'assenza di policy che coinvolge anche realtà che operano in settori altamente regolamentati: l'87% di chi lavora nell'ambito sanitario afferma che la propria azienda non ha regole chiare sull'uso della GenAI. Un rischio da non trascurare, dato che queste persone potrebbero maneggiare anche dati sensibili dei pazienti. 

I vantaggi dell'adozione dell'IA generativa sembrano chiari ai lavoratori, tanto che il 72% di quelli italiani sostiene che possa migliorare significativamente la produttività. Se la fiducia delle persone nella tecnologia è un dato positivo, fa riflettere il fatto che la maggior parte delle imprese ancora non abbia capito i potenziali rischi, tanto da non avere ancora regolamentato l'utilizzo di questi strumenti. 

"Ciò che emerge è che le persone non solo si avvalgono di strumenti di intelligenza artificiale generativa in ambito lavorativo senza autorizzazione, ma lo fanno consapevoli che un utilizzo etico e sicuro di questa tecnologia richiede l'adozione di programmi ufficialmente approvati dalle rispettive aziende”, spiega Vanessa Fortarezza, Country Leader di Salesforce per l'Italia. "Considerando che il 32% dei lavoratori italiani prevede di integrare presto l'intelligenza artificiale generativa nelle proprie attività lavorative, è evidente che la diffusione di questa tecnologia proseguirà, indipendentemente dalla supervisione dei responsabili. Per realizzare appieno il potenziale dell’AI, è imperativo investire nella formazione dei dipendenti, abilitandoli a utilizzare questa tecnologia tanto quanto quelle precedentemente apprese. Con linee guida chiare, i dipendenti saranno in grado di affrontare i rischi associati all'intelligenza artificiale e allo stesso tempo sfruttarne le innovazioni per potenziare il proprio percorso professionale".

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zancle06 Febbraio 2024, 18:22 #1
la usano per farsi correggere e ad abbellire le relazioni di lavoro.
gigioracing07 Febbraio 2024, 07:23 #2
Mio cuggino muratore mi chiede come potrebbe usare l Ia sul suo lavoro
UtenteHD07 Febbraio 2024, 09:27 #3
Originariamente inviato da: gigioracing
Mio cuggggino muratore chiede come potrebbe usare l'IA nel proprio lavoro


Beh guarda. e' molto utile in quello, faccio esempio, se Tuo cugino dovesse (per esempio) intonacare una limitata porzione di muratura portante su cui poggiano altre strutture portanti e quindi questa nei decenni sarebbe sottoposta a micro spostamenti, potrebbe farsi consigliare un ottimo prodotto da utilizzare (ed ora ne esistono parecchi con nuove mescole tecnologiche), oppure si potrebbe consigliare nella tipologia di prodotto ed utilizzo relativo ai traspiranti oppure idroreppellenti, come potrebbe farsi consigliare in tantissime altre cose, se poi l'avesse nel cellulare la utilizzerebbe direttamente al lavoro.
OVVIAMENTE tutto quello che viene detto dall'IA bisogna sempre verificarlo e soprattutto chiederle di non mentire, se glielo chiedete non inventa.

Per articolo, capisco che per utilizzare l'IA nel luogo di lavoro ci voglia il permesso del capo settore o quel che sara' (forse per i grafici non tanto), ovvio che bisogna usarla ponendo molta attenzione a non fornire dati personali, ecc..
Ma che ora per utilizzarla, per un normale e classico utilizzo, si debba anche essere istruiti "la percentuale di chi non ha ricevuto formazione adeguata..", a parte certi utOnti, non penso serva, speriamo non diventi allarmismo sta IA, che utile e' utile di brutto, anche se alla fine di babbei il Mondo e' pieno.
megthebest07 Febbraio 2024, 09:34 #4
Originariamente inviato da: UtenteHD
Beh guarda. e' molto utile in quello, faccio esempio, se Tuo cugino dovesse (per esempio) intonacare una limitata porzione di muratura portante su cui poggiano altre strutture portanti e quindi questa nei decenni sarebbe sottoposta a micro spostamenti, potrebbe farsi consigliare un ottimo prodotto da utilizzare (ed ora ne esistono parecchi con nuove mescole tecnologiche), oppure si potrebbe consigliare nella tipologia di prodotto ed utilizzo relativo ai traspiranti oppure idroreppellenti, come potrebbe farsi consigliare in tantissime altre cose, se poi l'avesse nel cellulare la utilizzerebbe direttamente al lavoro.
OVVIAMENTE tutto quello che viene detto dall'IA bisogna sempre verificarlo e soprattutto chiederle di non mentire, se glielo chiedete non inventa.

Per articolo, capisco che per utilizzare l'IA nel luogo di lavoro ci voglia il permesso del capo settore o quel che sara' (forse per i grafici non tanto), ovvio che bisogna usarla ponendo molta attenzione a non fornire dati personali, ecc..
Ma che ora per utilizzarla per un normale utilizzo si debba anche essere istruiti, a parte certi utonti, non penso serva..

[OT On]
Secondo l'IA, Utente4K e UtenteSD non sono d'accordo con te [OT Off]

Scherzi a parte, gli impieghi possibili sono molti, sto esplorando la IA generativa per immagini e supporto alle presentazioni, che in molti ambiti sono davvero utili e fanno la differenza!
Peppe197007 Febbraio 2024, 09:56 #5
Originariamente inviato da: gigioracing
Mio cuggino muratore mi chiede come potrebbe usare l Ia sul suo lavoro


Il mio idraulico di fiducia la utilizza per esempio, per calcolare la misura esatta
dei tubi multistrato che poi dovrà innestare nelle diverse utenze.

Poi, la utilizza per immettere il giusto quantitativo di metano nelle caldaie.

Mi diceva che l'ha utilizzata anche per cucinare bene l'arrosto, per allacciare
le scarpe, per mettersi i pantaloni, lavare le magliette, dipingere i muri, guardare
la tv, ascoltare la musica, camminare, parlare, ridere chiacchierare etc.. etc

Ci puoi fare tante cose con l'AI... basta volerlo e l'AI ti sorriderà!
UtenteHD07 Febbraio 2024, 10:21 #6
Originariamente inviato da: megthebest
[OT On]
Secondo l'IA, Utente4K e UtenteSD non sono d'accordo con te [OT Off]

Scherzi a parte, gli impieghi possibili sono molti, sto esplorando la IA generativa per immagini e supporto alle presentazioni, che in molti ambiti sono davvero utili e fanno la differenza!


Capisco, per immagini e parte grafica, usi quella online oppure offline? Chiedo solo per curiosita'. Perche' offline non dipendi da server, ma richiede una GPU decente dalla serie 10 in su, mentre online e' veloce, ma dipendi da server, collegamenti ecc..
!fazz07 Febbraio 2024, 10:30 #7
Originariamente inviato da: megthebest
[OT On]
Secondo l'IA, Utente4K e UtenteSD non sono d'accordo con te [OT Off]

Scherzi a parte, gli impieghi possibili sono molti, sto esplorando la IA generativa per immagini e supporto alle presentazioni, che in molti ambiti sono davvero utili e fanno la differenza!


fan la differenza direi di no da quanto ho provato io

ti fanno risparmiare qualche minuto quello si
LORENZ007 Febbraio 2024, 13:46 #8
"Il 54% degli intervistati afferma di spacciare per propri i lavori generati dall'IA e poco meno di un terzo (29%) sostiene di dichiarare competenze superiori a quelle realmente possedute nel tentativo di ottenere nuove opportunità lavorative."

Viva l'onestà.
UtenteHD07 Febbraio 2024, 17:15 #9
Originariamente inviato da: !fazz
fan la differenza direi di no da quanto ho provato io

ti fanno risparmiare qualche minuto quello si


La differenza di utilizzo la si vede in base ad utilizzo, ad esempio se fai creare una lettera tecnica da spedire ad Ente e poi la rileggi e controlli, ti fa risparmiare circa mezz'ora.
Se fai riscrivere una lettera o un documento chiedendo di renderla piu' leggibile, chiara, tecnica o quel che vuoi, ti fa risparmiare un'ora.
Se la usi al posto della segretaria/o per correggere, creare e controllare i tuoi scritti (sempre attenti a privacy e a rileggere tutto) ti fa risparmiare oltre alle ore lo stipendio della segretaria/o (conosco chi ora vive senza)
Se se un grafico, inserisci 2 foto, una di una casa, una di una tettoia, chiedi di inserire la tettoia nella posizione indicata togliendo sfonto, di metterla in proporzione, orientata ecc... ti fa risparmiare 8 ore.
Se sei grafico pubblicitario e similari e la utilizzi per lavoro risparmi tante di quelle giornate di lavoro e non devi manco pensare alla creativita', se non hai idee fa l'IA, e' ottima perche' crea, prima Tecnologia (insieme di moltissime Tecnologie) che lo faccia e si avvicini a Noi, anche se per ora a livelli basici, PER ORA.

Riassumendo piu' hai fantasia di utilizzo e piu' tempo risparmi, occhio pero' a non farsi fregare il lavoro.. e non c'e' da ridere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^