Acer investe sul mercato educational: i nuovi Chromebook per studenti

Acer investe sul mercato educational: i nuovi Chromebook per studenti

Acer investe da anni sul settore educativo, per il quale realizza notebook, tablet, proiettori e monitor. La multinazionale ha recentemente presentato 2 tablet e 4 notebbook: ne abbiamo parlato con Tiziana Ena, PBU Head dell'azienda

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Device
Acer
 

La trasformazione digitale è finalmente arrivata anche nelle scuole e la maggior parte degli attori del mondo IT stanno realizzando dispositivi pensati per le specifiche esigenze delle scuole di ogni ordine e grado, incluso Acer, che recentemente ha lanciato sul mercato due nuovi notebook per studenti basati su Windows 11 SE e che ora ha annunciato quattro nuovi Chromebook.

CB314-EDU-Life

Acer e scuole: un rapporto che va avanti da tempo

Sebbene in Italia solo da poco le scuole abbiano iniziato un percorso di digitalizzazione, all'estero è già da parecchi anni che il settore educational ha iniziato a trasformarsi, e Acer da tempo supporta gli istituti scolastici con varie linee di hardware: notebook, chromebook, tablet, monitor, proiettori, pensate sia per gli insegnanti sia per gli studenti. Parliamo di dispositivi che spaziano da quelli destinati ai bimbi più piccoli, delle elementari, fino agli studenti universitari e, inevitabilmente, agli insegnanti. E la fornitura dell'hardware rappresenta solo una parte di quanto offerto alle scuole, che vengono supportate anche tramite servizi di assistenza. 

Tiziana Ena may

Ma perché in Italia abbiamo accumulato questo ritardo? Tiziana Ena, PBU Head di Acer, ci spiega che uno dei motivi per cui il Bel Paese ha iniziato tardi è il fatto che da noi la scuola è prevalentemente pubblica e, di conseguenza, per acquistare la tecnologia è necessario sbloccare dei fondi governativi, con tutte le complessità burocratiche del caso. La pandemia ha dato un grosso scossone ed era evidente che per poter attivare la DaD, la Didattica a Distanza, era necessario correre e accelerare questi processi. "E il PNRR sicuramente aiuterà a migliorare ancora", sottolinea Ena. Per esempio, in molti paesi i dispositivi sono pensati per specifiche classi di studenti e, per esempio, i tablet e i notebook con schermi da 11" sono tipicamente destinati ai più piccoli, mentre i portatili più potenti e con display di maggiori dimensioni sono il naturale strumento degli studenti più grandi, oltre che dei loro insegnanti. Al contrario, "da noi non c'è questa distinzione, e diamo troppa importanza al prezzo di acquisto", spiega Ena. 

In ogni caso, secondo Ena la situazione sta rapidamente evolvendo anche in Italia e molto probabilmente i fondi del PNRR dedicati alla scuola daranno un'ulteriore accelerata a questi processi. 

Windows o Chromebook per la scuola?

La gamma di dispositivi Acer per gli studenti si divide in due macrocategorie: i dispositivi basati su qualche versione di Windows (incluso Windows 11 SE) e i Chromebook. Sicuramente il mondo Windows è più conosciuto e gli insegnanti hanno una maggior confidenza con questo sistema operativo, ma ultimamente a livello globale i Chromebook stanno iniziando ad attirare sempre più interesse. Sono più intuitivi da utilizzare, in particolare per quanto riguarda il download delle applicazioni, includono strumenti di protezione integrati e, soprattutto, dispongono della tecnologia Zero-Touch, che permette di gestirli con una maggiore flessibilità: agli studenti basterà inserire le proprie credenziali per accedere al proprio account, indipendentemente dal dispositivo che hanno fra le mani. Un grande vantaggio dal punto di vista della gestione IT

Da Acer quattro Chromebook per studenti

Come i notebook per il settore educational presentati di recente da Acer, anche i Chromebook sono certificati con le specifiche MIL-STD 810H, che ne garantiscono la protezione dalle infiltrazioni di liquidi e contro le cadute accidentali da un'altezza superiore a 1,20 metri. Tre dei quattro nuovi modelli (Acer Chromebook Spin 311, Acer Chromebook 512 e Acer Chromebook 511) sono infine dotati di tasti ancorati meccanicamente, piuttosto difficili da rimuovere. Questo eviterà rischi per i bimbi più piccoli, pur non impedendo al personale IT di rimuovere la tastiera nel caso si renda necessario qualche intervento di riparazione. Come nel caso dei notebook Windows presentati pochi giorni fa, anche questi dispositivi adottano il touchpad OceanGlass, realizzato con plastica recuperata dagli oceani. 

CB512_lifestyle03

Acer Chromebook 512 è il modello con il display più ampio, caratterizzato da una diagonale di 12" e un rapporto d'aspetto di 3:2. Integra due microfoni e una webcam con tecnologia TNR. La durata stimata della batteria è di circa 12 ora. Sarà disponibile nel secondo trimestre dell'anno, a un prezzo che partirà da 359 euro. 

CB511_SV02

Acer Chromebook 511 è invece pensato per i più piccoli, ed è conforme agli standard ASTM F963-16 di sicurezza dei giocattoli e UL/IEC 60950-1. Si distingue per uno schermo più compatto, da 11,6", e dall'adozione di CPU Intel Pentium della serie N. Anche in questo caso, non mancano doppio microfono e una webcam HD, fondamentali per le lezioni a distanza. Il prezzo parte da 329 euro. 

CB314-EDU-Life

Per gli studenti un po' più grandi c'è Acer Chromebook 314, adatto anche alle esigenze degli insegnanti e del personale IT scolastico. Adotta un display antiriflesso da 14" con cornici ben più sottili rispetto ai modelli citati precedentemente, dai quali si distingue anche per una scheda di rete compatibile con Wi-Fi 6. La webcam in questo caso è dotata di otturatore meccanico, così da garantire la privacy. Il prezzo è di 369 euro. 

CB311

L'ultimo modello presentato da Acer è Chromebook Spin 311, che si appoggia a una CPU MediaTek MT8183 in grado di assicurare un'autonomia di 15 ore circa, secondo il produttore. Lo schermo da 11" è di tipo Corning Gorilla Glass, al quale è stato applicato un trattamento antimicrobico agli ioni d’argento che resiste alla proliferazione di microrganismi sulla superficie. Come suggerisce il nome, il vero punto di forza è dato da due cerniere che permettono di usarlo in quattro differenti modalità, incluso aperto a libro o a "tenda". Questo modello è disponibile in due versioni, con Wi-Fi 6 o Wi-Fi 5.  Il prezzo parte da 339 euro. 

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Schiara29 Gennaio 2022, 11:53 #1

Agli studenti dovrebbero offrire chromebook in grado di stampare

Acquistato un Acer 311-11H che soddisferebbe le mie aspettative: veloce, leggero, resta in carica a lungo. Peccato che dopo 3 mesi di funzionamento improvvisamente non stampa più con le stampanti collegate via USB, peccato che i servizi google cloud print non siano accessibili, peccato che le pagine di assistenza online non permettano di capire se devo comprare una nuova stampante speciale o se devo vendere il chromebook. Dalle recensioni online che ho trovato non è solo un mio problema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^