AVM festeggia i 15 anni di FRITZ!Box: 'sono stati anni molto dinamici'

AVM festeggia i 15 anni di FRITZ!Box: 'sono stati anni molto dinamici'

AVM ha presentato il primo FRITZ!Box al CeBIT, il 18 marzo 2004. Abbiamo parlato del quindicesimo anniversario dal lancio del primo FRITZ!Box con Gianni Garita, Country Manager Italy di AVM

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Device
AvmFritz
 

In questi 15 anni sono state diverse le tappe importanti per AVM e per le tecnologie di connessione. Il modello FRITZ!Box 7390 per VDSL, rilasciato nel 2009, ad esempio, sarebbe stato attualissimo anche anni più tardi per il vectoring VDSL. Con il modello FRITZ!Box 7590, presentato nel 2017, AVM ha introdotto sul mercato l’attuale modello di punta DSL, che supportava la tecnologia 35b a 250 MBit/s prima ancora che questa fosse offerta nelle reti. Nel 2010, ha visto la luce il primo FRITZ!Box per connessioni via cavo. Nel 2018, il modello FRITZ!Box 6591 Cable è stato il primo prodotto utilizzato su reti via cavo con un velocità di trasmissione dati che poteva raggiungere 1Git/s.

Ne abbiamo discusso con Gianni Garita, Country Manager Italy di AVM.

FRITZ!Box 7590

Hardware Upgrade: I 15 anni per AVM sono un traguardo molto importante. Cosa ha permesso all'azienda di crescere così tanto e quali sono stati i traguardi più significativi in questi 15 anni?

Gianni Garita: Questi 15 anni sono stati veramente molto dinamici. Mi ricordo benissimo il lancio del FRITZ!Box al CeBIT di Hannover 2004 e subito dopo il lancio anche in Italia al VON, un evento specializzato sulle tecnologie di Bandalarga e VoIP.
Siamo veramente molto contenti di non esserci mai fermati in tutti questi anni e possiamo sicuramente dire che  oggi  il FRITZ!Box ha seguito un fantastico percorso in Italia. Da un FRITZ!Box Router Modem ADSL a 8Mb/s, vediamo oggi nel flagship 7590 un dispositivo innovativo per la tecnologia 35b fino a 200MB/S con una soluzione all in one, che integra un superveloce WIFI AC, Mu,MIMO, Dect, Telefonia, USB la parte del Smarthome, in piú la famiglia FRITZ! che contiene anche accessori come Repeater, Powerline, e Telefoni. E come già detto non ci fermiamo qui. Parliamo di tecnologia Mesh, di prodotti nuovi e tanto altro.

Hardware Upgrade: Sappiamo che AVM è leader di mercato in Germania, ma il suo secondo mercato più importante è l'Italia. Perché si è scelto di concentrarsi proprio sull'Italia?

Gianni Garita: AVM come Leading Vendor per soluzioni di Banda Larga in Europa è presente in tanti mercati. Tra questi abbiamo messo un forte Focus per il mercato Italiano.
Innanzitutto é un grandissimo mercato con un numero crescente di oltre 17 milioni di linee Xdsl.
Le reti diventano sempre piú complesse con velocità che aumentano fortemente. 15 anni fa si parlava di tecnologia ISDN che arrivava a 128kb. Oggi siamo con VDSL e il profilo del 35B ad una velocità fino a 200MB/s. E ci sono sperimentazioni che vanno oltre.
In più, considerando la tendenza in costante crescita di convertire le linee analogiche in  VoIP, sempre più utenti passano tramite la telefonia over IP.
Attualmente sempre più dispositivi vengono collegati al Router di casa, basti pensare ai device che utilizziamo quotidianamente: per la telefonia (telefoni analogici o cordless), per la connessione ad internet (smartphone/ tablet, Pc, stampanti), per lo streaming (smart tv, consolle videogame, webradio) e per l'automatizzazione domestica.
In poche parole. Dove vediamo questa complessità arriviamo noi con il FRITZ!Box. Collaboriamo con le Top Telco in Italia e questo assicura una profonda conoscenza delle reti dove i nostri Router vengono utilizzati.

Gianni Garita

Gianni Garita, Country Manager Italy di AVM

Hardware Upgrade: Quali sono i partner italiani con cui AVM oggi stringe i rapporti più solidi?

Gianni Garita: Anche sulla parte commerciale siamo cresciuti fortemente in questi 15 anni. Abbiamo iniziato sul canale dei Provider con operatori dal Nord alle Isole comprese, che forniscono i loro servizi con il FRITZ!Box.  5 anni fa siamo entrati anche sulla grande distribuzione e siamo oggi presenti con tutta la famiglia su vari canali. Parliamo delle grandi catene di Distribuzione, catene Retail Specializzate, Rivenditori di settore e tanto altro.
Siamo molto fieri che dopo tanti in questi canali stiamo ottenendo una Leading position. Vorrei però sottolineare che forniamo un supporto costante ai nostri partner. Abbiamo una Sales/Marketing force per incentivare la domanda, supporto tecnico tramite Hotline, Email e social Media a 360 gradi per gli utenti. Siamo molto vicino ai nostri partner B2B e anche ai consumatori con dispositivi che sono in continuo sviluppo presso la nostra casa madre a Berlino.

Hardware Upgrade: Modem libero: quali sono i vantaggi per l'utente nel poter disporre di un apparecchio proprio in opposizione ai dispositivi forniti dagli operatori?

Gianni Garita: La possibilitá di scelta Modem Libero arrivata attraverso la delibera 348/18/Cons dell´AGCOM ha permesso agli utenti di poter scegliere dall'1 dicembre in poi il loro device. I vantaggi sono molto ampi. Parliamo di vantaggi economici. Il consumatore non è obbligato a pagare il canone di noleggio per il Router.  Ed in più ci sono i vantaggi tecnologici. I consumatori possono scegliere il loro device secondo le loro necessità. I rivenditori hanno la possibilità di offrire servizi aggiuntivi con 'installazione del Modem Router nelle piccole-medie imprese. I servizi di Telefonia come ad esempio il Centralino, Fax, Segreteria Telefonica e tanto altro offrono un business aggiuntivo. Proprio a questo proposito vi anticipo che AVM lancerà nei prossimi mesi un Partnerprogramm, che offrirà una serie di benefit ai Partner che decidono di aderire. Stiamo parlando di servizi aggiuntivi, assistenza e corsi di formazione ad hoc, dedicati ai professionisti del settore.

Hardware Upgrade: Ti faccio anche una domanda di prospettiva: come cambierà il modo di connettersi con l'avvento del 5G? AVM offre dei prodotti molto interessanti per la connettività LTE e stia pensando di puntare anche al 5G. Come si sta muovendo in questa direzione?

Gianni Garita: AVM è attivamente impegnata per offrire soluzioni adatte alla prossima generazione di comunicazioni mobili 5G. Infatti, sta lavorando all’evoluzione dell’offerta 5G per i dispositivi di accesso integrato (IAD) e i ripetitori di rete mesh come parte di future collaborazioni. Per tutte le connessioni veloci in fibra, AVM presenta due soluzioni: il nuovo FRITZ!Box 5491 supporta la tecnologia in fibra ottica passiva GPON e FRITZ!Box 5490 con tecnologia punto-punto attiva (AON).

Per conoscere gli annunci fatti da AVM al recente Mobile World Congress di Barcellona vi rimandiamo a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8402 Aprile 2019, 22:09 #1
Felice possessore di un 7590 e devo dire che sono avanti anni luce rispetto a qualunque altro router presente sul mercato.
Finalmente poi un design che nn sembra un giocattolo della Chicco ci voleva.
elgabro.02 Aprile 2019, 22:40 #2
il 7590 è veramente un ottimo router, complimenti.
Favuz03 Aprile 2019, 09:29 #3
io ho un 7560 e ne sono soddisfattissimo, altro che quella robaccia della telecom.
mattia.l03 Aprile 2019, 10:00 #4
Io ho il 3490 da tempo...una bomba
Ho preso anche il FRITZ!WLAN Repeater 1750E ed i 2 si integrano perfettamente, dal firmware del modem si può controllare il repeater
MorgaNet03 Aprile 2019, 10:18 #5
In assoluto i migliori router che abbia mai usato.
Purtroppo, per qualche motivo che non conosco, il mio non riesco a farlo funzionare con la connessione Go Internet e ho dovuto ripiegare su Asus, ma rimpiango tantissimo il mio Fritz che sta nella sua scatola a prendere polvere. Peccato.
mim14c03 Aprile 2019, 12:26 #6
Anche il mio 7650 è nello scatolo, non c'è verso di fargli digerire un server dns interno alla rete, da quanto ho capito è una limitazione di sicurezza, ma in questo modo non posso usare il mio minipc con pi-hole. Comunque ottimi prodotti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^