DGS-2000, la nuova gamma di switch managed di D-Link pensata per le aziende e il settore pubblico

DGS-2000, la nuova gamma di switch managed di D-Link pensata per le aziende e il settore pubblico

Una gamma di switch Layer 2 con supporto PoE e VLAN, strutturati per semplificare l'installazione e la gestione e per resistere agli attacchi informatici. Il provisioning è di tipo Zero Touch, e bastano pochi minuti per integrarli nella rete aziendale

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Device
D-Link
 

Gli switch sono prevalentemente di due tipi: quelli unmanaged, dispositivi plug & play tipici delle installazioni casalinghe o destinati alle PMI, e managed. Questi ultimi offrono all'utente molte più opzioni di configurazione e sono destinati a un utilizzo professionale, permettendo di gestire in maniera granulare i vari parametri. È proprio in quest'ultima categoria che possiamo inquadrare la nuova serie DGS-2000 di D-Link, pensata per le esigenze di service provider, del settore pubblico e delle aziende. 

dlink switch dgs2000

D-Link DGS-2000: switch managed con supporto PoE e VLAN

La gamma di switch DGS-2000 è composta da una serie di switch Layer 2 con supporto PoE che offrono un minimo di porte e, nel modello top di gamma, 54 porte (di cui massimo 48 di tipo PoE, Power over Ethernet). Le prese ethernet sono tutte di tipo Gigabit, ma sono presenti anche porte di uplink in formato SFP. Non manca infine una porta console con supporto CLI (Command Line Internet). La capacità di switching varia, a seconda del modello, dai 20 Gbps ai 104 Gbps

DGS2000

Considerato il target di riferimento, non può mancare il supporto VLAN che, nel caso della voce e dei dispositivi di videosorveglianza, si attiva automaticamente, dando anche priorità a questo tipo di dispositivi, oltre che garantendone la separazione logica dalle altre connessioni.

D-Link Network Assistant, per semplificare la configurazione di più dispositivi

Per semplificare l'installazione la configurazione degli switch la gamma DGS-2000 supporta la tecnologia D‑Link Network Assistant (DNA), che consente di individuare velocemente tutti i dispositivi presenti nella stessa rete e configurarli anche in gruppo, risparmiando ai team IT tempo nel caso di reti complesse. Per aggiornare il firmare di tutti i dispositivi allo stesso tempo, infatti, basteranno pochi clic, così come per "copiare" le informazioni di configurazione da uno switch agli altri dello stesso tipo. 

dlinkdna

Sicurezza garantita con il Safeguard Engine

Il Safeguard Engine è una tecnologia di D-Link sviluppata per garantire una maggiore sicurezza della rete, proteggendo gli switch da attacchi di tipo flooding, quelli in cui i criminali informatici inviano enormi quantità di traffico nel tentativo di mettere fuori uso la rete o una porzione di essa. Sono infine supportate funzionalità come Packet Content Access Control List (ACL), Storm Control e Smart IP-MAC-Port Binding (IMPB Smart) con Snooping DHCP.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^